Samsung Galaxy S9 | Plus | Prezzo | Caratteristiche | Uscita | Italia


Samsung Galaxy S9 (e la sua variante Plus) sarà il prossimo flagship della casa sud-coreana, previsto per i primi mesi del 2018; come per il modello precedente, Galaxy S8, anche in questo caso dovrebbero essere rilasciati due modelli, Galaxy S9 e Galaxy S9 Plus.

Differentemente dai modelli 2017, i due smartphone potrebbero disporre di qualche differenza nelle caratteristiche tecniche, non solo nelle dimensioni di display e batteria. Alcune indiscrezioni suggeriscono infatti che solo il modello Plus possa contare sulla doppia fotocamera.

Trattandosi di un top di gamma, Samsung Galaxy S9 potrà sicuramente contare su specifiche tecniche all’avanguardia, anche se le differenze con Galaxy S8 potrebbero non risultare così marcate. Andiamo dunque a scoprire tutto ciò che le indiscrezioni ci hanno rivelato fino a questo momento.
Indice:

Specifiche tecniche di Samsung Galaxy S9

Le caratteristiche tecniche di Samsung Galaxy S9 saranno certamente di altissimo livello. Il display dovrebbe essere una versione leggermente migliorata delle unità già viste su S8, S8 Plus e Note 8: le dimensioni saranno molto simili a quelle di S8 e S8 Plus, che potevano contare su 5,8 e 6,2 pollici. Il display di Galaxy S9 dovrebbe essere ancora una volta un 18,5:9 con risoluzione WQHD+ (2960 x 1440 pixel).

Restando in argomento, nonostante gli iniziali rumor, è praticamente certo che nemmeno Galaxy S9 disporrà del tanto desiderato lettore di impronte digitali sotto al display: probabilmente l’integrazione di tale tecnologia non è ancora ritenuta sufficientemente matura e se ne riparlerà con Galaxy Note 9.

Il cuore di Samsung Galaxy S9 sarà il nuovo SoC Exynos 9810, che si è aggiudicato uno dei 36 CES 2018 Innovation Awards; realizzato con un processo produttivo a 10 nanometri di seconda generazione (niente 8 nanometri per ora), il SoC utilizzerà dei custom core di terza generazione per la CPU, disporrà di una GPU ulteriormente migliorata rispetto a quella dei precedenti top di gamma (Exynos 8895) e di un modem Gigabit LTE 6CA (carrier aggregation), che dovrebbe consentire velocità di punta di 1,2 Gbps e download più stabili.

Come “sempre”, i SoC dovrebbero essere differenti in base alle zone di commercializzazione: Galaxy S9 e S9 Plus dovrebbero arrivare in Europa e altri mercati con Exynos 9810, mentre negli USA potremmo vederli con il Qualcomm Snapdragon 845.

Samsung potrebbe integrare nei suoi nuovi device l’Intelligenza Artificiale: il neural engine potrebbe andare a migliorare le prestazioni fotografiche del dispositivo, o svolgere altre mansioni. Piccole conferme arriverebbero direttamente dal produttore.

Per quanto riguarda le memorie potremmo arrivare ai livelli di Note 8 per quanto riguarda la RAM, salendo a 6 GB, anche se alcune voci sostengono solo nel modello Plus. Le ultime suggeriscono la commercializzazione di due varianti per entrambi i device, una da 4/64 GB e l’altra da 6/128 GB.

Per il comparto fotografico di Samsung Galaxy S9 Plus sarà quasi certamente presente una doppia fotocamera posteriore, stabilizzata otticamente, da 12 e 13 MP con apertura f/1.4. Samsung Galaxy S9 “normale” potrebbe invece rimanere sulla fotocamera singola da 12 MP, con apertura variabile (f/1.5-f/2.4) e stabilizzazione ottica. Sul frontale di entrambi troverebbe posto una fotocamera singola da 8 MP con apertura f/1.7. Non dovrebbe mancare la funzione super slow motion a 960 frame al secondo.

Lo smartphone potrebbe disporre di una particolare fotocamera antiriflesso: si parla infatti di Broadband Anti-Reflection (BBAR), un tipo di rivestimento che dovrebbe andare a contrastare difetti come bagliori e lens flare.

Le voci iniziali che sembravano puntare sulla mancanza del jack audio da 3,5 mm sono state “smentite” da rumor e render più recenti e più insistenti; nonostante le informazioni contrastanti, puntiamo dunque sul mantenimento del tanto amato jack.

Dal punto di vista dell’autonomia, le indiscrezioni suggeriscono che Samsung potrebbe utilizzare una scheda madre che, grazie alla miniaturizzazione dei componenti, dovrebbe espandersi più in altezza che in ampiezza, permettendo di installare componenti su più strati: il maggiore spazio libero potrebbe essere un’ottima opportunità per aumentare la capacità della batteria. Anche l’apparente aumento dello spessore (147,6 x 68,7 x 8,4 mm per S9 e 157,7 x 73,8 x 8,5 mm per S9 Plus) sembrerebbe puntare in tale direzione. Nonostante ciò le ultime suggeriscono capacità molto simili a quelle dei predecessori, con 3.100 e 3.600 mAh.

Il sistema di sblocco, che vede lo spostamento del sensore di impronte al di sotto della fotocamera, potrebbe abbandonare il riconoscimento dell’iride in favore di un sensore tridimensionale in grado di riconoscere in maniera accurata il viso dell’utente. Parlando del software, il sistema operativo sarà certamente Android Oreo, anche se è probabile che la versione sarà la 8.0 e non la 8.1.

Design di Samsung Galaxy S9

I due Samsung Galaxy S9 dovrebbero contare su un pannello posteriore molto diverso da quello visto sui modelli precedenti: innanzitutto dovrebbe trovarvi posto una doppia fotocamera (forse solo sul Plus), mentre il sensore di impronte dovrebbe questa volta essere posizionato sotto i sensori, in modo da essere più facilmente raggiungibile (specialmente nella versione Plus). Potrebbe cambiare anche la disposizione dei flash LED e del sensore per la rilevazione della frequenza del battito cardiaco. Le ultime immagini e render trapelato suggeriscono una parte frontale molto simile a quella dei predecessori, con una leggera riduzione delle cornici inferiori: questo contribuirebbe a raggiungere uno screen-to-body ratio di poco superiore rispetto a quello di S8 (intorno all’84%).

Render di Samsung Galaxy S9

Prezzi e disponibilità di Samsung Galaxy S9

Samsung Galaxy S9 e Samsung Galaxy S9 Plus saranno ufficialmente presentati durante il MWC 2018 di Barcellona (fine febbraio), come confermato dallo stesso DJ Koh, presidente della divisione mobile di Samsung.

La disponibilità dovrebbe essere prevista per l’inizio della primavera 2018, anche in Italia. I prezzi potrebbero risultare, tanto per cambiare, leggermente più alti rispetto a quelli dello scorso anno, aggirandosi sugli 849 Euro per Samsung Galaxy S9 e 949 Euro per Samsung Galaxy S9 Plus.

Tutto ciò che sappiamo (video aggiornato al 12 Gennaio)

Notizie su Samsung Galaxy S9

Top