Huawei Mate 30 Pro sarà lo smartphone top di gamma che il produttore cinese andrà a presentare il prossimo autunno 2019 per aggiornare la famiglia Mate con un dispositivo che si staglierà come lo stato dell’arte della tecnologia mobile, superando l’attuale Huawei Mate 20 Pro.

Farà coppia con il fratello minore Huawei Mate 30 con il quale condivide la buona parte della scheda tecnica partendo dal processore, che sarà grande novità, ma proponendo fotocamere più evolute, uno schermo più grande e caratteristiche superiori. Facciamo il riepilogo tutte le informazioni preliminari su hardware, funzionalità software, design e le anticipazioni su prezzo e uscita del nuovo terminale.

Caratteristiche tecniche di Huawei Mate 30 Pro

Per quanto riguarda le caratteristiche tecniche del nuovo top di gamma sembra che un punto fermo sia il chipset a 7 nanometri con processo Extreme UltraViolet (EUV) per performance superiori alle attuali. Il nome del System on Chip sarà Kirin 985, realizzato in collaborazione con il noto brand TSMC. Le prestazioni aumenteranno dal 10 al 30% grazie all’aumento della densità del transistor del 20%. I miglioramenti più sconvolgente in termini di prestazioni arriveranno con i nuovi e futuri chipset a 5 nanometri.

Il processo costruttivo noto come SLP (Substrate Like PCB) permetterà di infilare un maggior numero possibile di chip andando a ridurre lo spazio occupato sulla scheda madre così da lasciare libero qualche millimetro per batterie più capaci o per altri componenti più evoluti.

Altri rumors preliminari andavano a elencare la presenza di ben cinque fotocamere sul retro, ma sembra un rumors un po’ esagerato visto che molto più verosimilmente ce ne saranno quattro con una principale, una o due per profondità di campo e una dedicata allo zoom mentre il grandangolo dovrebbe essere integrato in una delle precedenti. Non c’è dubbio che la registrazione dei video sarà HDR 4K.

Design di Huawei Mate 30 Pro

Il design dovrebbe ricalcare quello del fratello minore Mate 30 e riprendere il percorso tracciato da Mate 20 Pro con un notch che però diventerebbe a goccia o addirittura in-hole, mostrando bordi arrotondati sui lati e soltanto un piccolo bordo sul lato inferiore. Ancora non chiara la presenza o meno del jack da 3,5 mm mentre gli speaker dovrebbero essere posizionati sempre sul fondo. Sembra un po’ troppo velleitaria la voce su uno schermo posteriore secondario in combinazione con quello principale frontale.

Software e funzioni di Huawei Mate 30 Pro

Per quanto riguarda le funzionalità software sembra scontata la presenza del sistema operativo Android 9 Pie con una nuova versione dell’interfaccia EMUI. Ci sarà pieno supporto al 5G, visto che la connessione alle reti di nuova generazione sarà uno dei punti forti del nuovo modello. Aspettiamoci novità anche per quanto riguarda l’applicazione fotocamera con tecnologia Liquid Lens per autofocus fulminei e zoom variabile, mentre dovrebbe essere più che probabile la presenza dello sblocco facciale.

Immagini di Huawei Mate 30 Pro

Prezzo e uscita di Huawei Mate 30 Pro

Il prezzo di vendita di Huawei Mate 30 Pro dovrebbe essere simile a quello di partenza del fratello minore Mate 20 Pro ossia di 1099 euro. L’uscita avverrà sicuramente il prossimo autunno 2019.