LG G8s ThinQ è uno degli smartphone presentati dal marchio sud-coreano durante il MWC 2019 di Barcellona, e non ha molto da invidiare al “fratello” maggiore LG G8 ThinQ. Si tratta di un top di gamma completo su praticamente ogni aspetto, con qualche differenza qua e là rispetto al G8 “normale”. Andiamo a scoprirle insieme al resto dei dettagli: ecco caratteristiche tecniche, design, software, immagini, prezzo e data di uscita di LG G8s ThinQ.

Caratteristiche tecniche di LG G8s ThinQ

LG G8s ThinQ è uno smartphone di fascia altissima e può contare su una scheda tecnica di conseguente livello. Il display è un OLED FullVision da 6,2 pollici a risoluzione Full-HD+ (1080 x 2248 pixel), con rapporto di forma 18,7:9, e qui risiede la prima differenza con il fratello, dotato di un più “spinto” QHD+.

Il SoC che muove LG G8s è il flagship di casa Qualcomm, lo Snapdragon 855, affiancato da 6 GB di RAM e 64-128 GB di memoria interna a seconda della versione; in entrambi i casi lo storage è espandibile tramite microSD fino a 2 TB.

Altre differenze si fanno notare nel comparto fotografico: LG G8s ThinQ dispone di una tripla fotocamera posteriore con sensore principale da 12 MP (f/1.8, 1.4μm, 78°), grandangolare da 13 MP (f/2.4, 1.0μm e 136°) e con zoom ottico 2X da 12 MP (f/2.6, 1.0μm, 47°). Nella parte anteriore trova invece posto un sensore da 8 MP, accompagnato da un sensore ToF per lo sblocco tramite volto o mano (tramite la funzione Hand ID).

Sono poi presenti speaker stereo con supporto a DTS:X 3D Surround, certificazione IP68 contro acqua e polvere e MIL-STD 810G. La connettività è completa e vede il supporto a 4G LTE, Wi-Fi 802.11 ac, Bluetooth 5.0 e GPS; non mancano neanche le richieste porte USB 3.1 Type-C e per il jack audio da 3,5 mm. La batteria è da 3550 mAh, quasi identica a quella del “fratello”.

Design di LG G8s ThinQ

LG G8s ThinQ può contare su cornici ottimizzate, con un chin non troppo spesso (ma neanche troppo sottile) nella parte inferiore e un notch di dimensione “classica” in quella superiore. Sul retro trovano posto il modulo fotografico, posizionato in orizzontale, con i tre obiettivi affiancati dal flash LED; poco più in basso è situato il sensore di impronte digitali, di forma circolare, mentre scendendo ancora troviamo i loghi G8s ThinQ e infine LG.

LG ha preferito puntare su un design un po’ più “tradizionale” rispetto a quello che abbiamo visto con altri produttori: niente fori nel display, fotocamere a scomparsa o sensore integrato nello schermo. La casa sud-coreana ha lasciato però qualche sorpresa nel software, come vedremo nel paragrafo seguente.

Software e funzioni di LG G8s ThinQ

LG G8s ThinQ dispone di Android 9 Pie con interfaccia personalizzata LG UX. La presenza del sensore Time of Flight (ToF) nella parte anteriore consente di sbloccare lo smartphone con il volto, attraverso il riconoscimento tridimensionale dei lineamenti, oltre che donare un effetto bokeh ai selfie.

Questa soluzione permette inoltre di utilizzare la funzione Hand ID, che identifica il possessore del dispositivo riconoscendo forma, spessore e disposizione delle vene delle mani, e controllare lo smartphone con Air Motion, ossia il riconoscimento dei movimenti della mano: è infatti possibile rispondere alle chiamate, catturare uno screenshot, avviare app o regolare il volume senza toccare lo schermo.

Immagini di LG G8s ThinQ

Prezzo e uscita di LG G8s ThinQ

LG G8s ThinQ sarà disponibile all’acquisto in Italia da maggio-giugno 2019 nella colorazioni Mirror Black e Mirror Teal a un prezzo non ancora comunicato. Probabilmente sotto gli 800 euro.