Uno degli aspetti che affligge apparentemente in negativo gli smartphone Huawei è l’assenza delle applicazioni e dei servizi Google. Scriviamo apparentemente in quanto uno smartphone Android non diventa inutilizzabile senza tali app, semplicemente cambiano alcuni riferimenti che spesso si danno per scontato nel sistema. Huawei ha sviluppato e continua a sviluppare applicazioni alternative come AppGallery come store delle applicazioni, Huawei Video per vedere film in abbonamento, Huawei Musica per ascoltare musica e via dicendo.

Se però non riuscite proprio a fare a meno delle applicazioni Google, sappiate che c’è un modo non ufficiale per poterle installare anche su quegli smartphone che non ce le hanno. Tale procedura in passato era molto più complicata, oggi consiste in una semplice installazione di un APK (i file di installazione delle app su Android) senza quindi operare in profondità né chiedendo permessi particolari.

Questo nuovo metodo per installare le Google Apps sugli smartphone Huawei è valido su (quasi) tutti quei prodotti della casa che nascono con solo gli HMS, ovvero:

Iniziamo a vedere la procedura.

Guida all’installazione delle Google App

Indice:

Passaggio 1: requisiti

Per installare i Google Mobile Services (GMS) sugli smartphone Huawei HMS sono necessari:

  • Uno smartphone Huawei senza Google Apps (uno fra quelli indicati sopra) già configurato e acceso;
  • l’applicazione Dual Space nella versione 3.2.7 che potete scaricare dallo store alternativo uptodown.

Il consiglio è di scaricare l’applicazione direttamente dallo smartphone così da procedere all’installazione subito dopo.

Passaggio 2: installare e configurare l’app Dual Space

La procedura a questo punto è presto che fatta, installando l’applicazione Dual Space vi basterà:

  • Aprirla, la trovate sulla Home Screen;
  • aprire al suo interno l’applicazione Google Play Store;
  • configurare l’account o gli account Google;
  • procedere a installare tutte le vostre applicazioni preferite come YouTube, Google Foto, Gmail, Calendar, app bancarie o di Food Delivery.

Qualche suggerimento

Questa applicazione praticamente crea una sorta di ambiente virtuale al cui interno installare le applicazioni dal Google Play Store. Per rendere questo sistema meno complesso potete tenere premuta ciascuna app e portarla verso l’alto sulla voce “Crea collegamento”. In questo modo vi ritroverete nella Homescreen dello smartphone direttamente l’applicazione.

Cosa non funziona

Fra i limiti di questo metodo c’è l’impossibilità di ricevere le notifiche da parte di alcune applicazioni, come Gmail (mentre YouTube funziona), e l’impossibilità di poter scaricare dal Play Store le App di Netflix e Disney+ che richiedono un sistema non modificato e ufficiale per funzionare.

In conclusione

Questo era davvero tutto al riguardo, come sempre si tratta di una scappatoia, ovviamente non sarà mai come avere le Google Apps pre-installate ma è comunque una soluzione per tutte quelle persone che non vogliono rinunciarvi.

Il metodo qui illustrato è stato testato e verificato al 100% da noi su numerosi smartphone ma, come detto, non per la gamma di smartphone Huawei Y su cui al momento non ci sono soluzioni ma vi terremo informati.