Samsung Galaxy Note 10 Pro sarà la versione più performante in uscita il prossimo agosto 2019 insieme alla versione standard della futura ammiraglia del colosso coreano. Sembra infatti che dalle parti di Seoul ci si appresti a togliere i veli da due modelli della gamma dotata di pennino capacitivo S-Pen, completando un catalogo che in questo momento offre quattro versioni di Samsung Galaxy S10 oltre che il discusso pieghevole Galaxy Fold.

Facciamo un riepilogo con tutte le informazioni sopraggiunte fino a ora a proposito delle caratteristiche tecniche, del design, delle funzionalità software e le anticipazioni sul possibile prezzo e uscita di questo phablet.

Caratteristiche tecniche di Samsung Galaxy Note 10 Pro

Sono davvero poche le informazioni a proposito dell’hardware di Samsung Galaxy Note 10 Pro a parte la possibile presenza di uno schermo con dimensioni da 6,75 pollici (a risoluzione Quad HD+) così come si può leggere a proposito del modello contraddistinto dal nome in codice SM-N975. Tuttavia, sono indiscrezioni da prendere con le pinze e da considerare come non ufficiali.

Per il resto, l’hardware dovrebbe andare a riprendere quello finora noto a proposito di Samsung Galaxy Note 10 standard con il processore proprietario Exynos 9820 accompagnato da 8 a 12 GB di memoria Ram, memoria interna da 128 o 512 GB fino a un TB espandibile via microSD e una batteria da 4500 o addirittura 5000 mAh con ricarica wireless. Il sistema operativo sarà Android 9 Pie con interfaccia proprietaria Samsung One, mentre sul retro faranno bella presenza quattro sensori fotografici, con la selfie camera frontale doppia.

Design di Samsung Galaxy Note 10 Pro

Per quanto riguarda il design, Note 10 Pro dovrebbe presentare la soluzione Infinity-O con bordo arrotondato su ambo i lati lunghi e la fotocamera frontale posizionata all’interno di un foro in alto a destra, così come già visto con Samsung Galaxy S10 Plus.

I quattro sensori fotografici posteriori dovrebbero essere posizionati con orientamento verticale, mentre l’alloggiamento del pennino capacitivo S-Pen dovrebbe essere posto in uno spigolo in basso a destra. La scocca sarà metallica con vetro protettivo ultra-resistente.

Software e funzioni di Samsung Galaxy Note 10 Pro

Le funzionalità software del nuovo top di gamma dovrebbero partire dalla presenza dello scanner delle impronte digitali posizionato sotto lo schermo e proseguire con una fotocamera quadrupla come quella vista su Samsung Galaxy S10 5G. Dovrebbero esserci a bordo due sensori da 12 megapixel con uno dotata di pixel da 1,4 micron, apertura variabile f/1,5-2,4, AF a doppio pixel e OIS e l’altro tele da 5x; un grandangolare da 16 megapixel e un sensore 3D Depth Camera per catturare tutte le informazioni sulla tridimensionalità della scena.

La fotocamera anteriore sarà doppia da 8 + 10 megapixel per selfie di qualità e videochiamate ad alta definizione, mentre la batteria dovrebbe ricaricarsi senza fili e potrebbe andare anche a condividere la carica così come già visto con la gamma Galaxy S10. Il sistema operativo sarà Android 9 Pie con interfaccia proprietaria One UI.

Immagini di Samsung Galaxy Note 10 Pro

Prezzo e uscita di Samsung Galaxy Note 10 Pro

Ancora nessuna informazione ufficiale sul possibile prezzo di vendita (ma sarà di sicuro sopra i 1000 euro) e uscita anche se è più probabile che l’ufficializzazione avverrà in occasione di un evento dedicato posizionato il prossimo agosto, a breve distanza dal congresso IFA 2019 di Berlino. In questa pagina tutte le informazioni per rimanere sempre aggiornati su Note 10 Pro.