Redmi Note 7 Pro è uno smartphone di fascia media presentato in coppia con Redmi Note 7 dal nuovo brand Redmi, d’ora in avanti indipendente da Xiaomi. Sia dentro che fuori i due dispositivi sono identici, fatta eccezione per la fotocamera posteriore che in tal caso dispone di un sensore Sony IMX586 da 48 megapixel al posto del Samsung ISOCELL Bright M1. E viste queste somiglianze, se Note 7 risulta super interessante per rapporto qualità prezzo, anche il Pro non sarà da meno, sebbene per il momento non si conoscano ancora i prezzi coi quali attaccherà il mercato. Comunque, vediamo di cosa si tratta.

Caratteristiche tecniche di Redmi Note 7 Pro

Definire Redmi Note 7 Pro uno smartphone completo, pure al di là della fascia cui appartiene, è più che legittimo. Basti considerare che a bordo c’è la bennata Mobile Platform Qualcomm Snapdragon 675 che, con la sua CPU octa-core a 2 GHz e la GPU Adreno 612, è una sicurezza per chi non ha particolari esigenze. Al suo fianco ci sono 3/4/6 GB di RAM a seconda delle versioni e uno spazio d’archiviazione di 32 o 64 GB espandibile tramite schede microSD fino a un massimo di 256 GB.

Lo schermo è un’unità IPS da 6,3 pollici con risoluzione FullHD+ (2340 x 1080 pixel) con Corning Gorilla Glass 5 e fattore di forma 19,5:9. C’è il notch a goccia che contiene una fotocamera anteriore standard da 13 megapixel. Il comparto fotocamere posteriore è invece degno d’interesse per via della presenza di un modulo doppio da 48+5 megapixel. Al di là del sensore secondario dedito al calcolo della profondità di campo, urge sottolineare le caratteristiche di quello principale. Trattasi del nuovo sensore Sony IMX586 da 1/2″ (come il sensore Samsung montato su Redmi Note 7) con pixel grandi 0.8 μm e supporto alla tecnica del pixel binning, un sensore che abbiamo già visto a bordo di smartphone come HONOR View20 e Huawei Nova 4.

Per quanto riguarda poi i sensori e la connettività non manca nulla a Redmi Note 7 Pro, c’è perfino la porta per il jack audio da 3,5 mm, la radio FM e un sensore a infrarossi. Fra le altre cose troviamo poi il Wi-Fi 802.11 ac dual band, dual SIM ibrido, Bluetooth 5, GPS, GLONASS, BDS, sensore per le impronte digitali posteriore e la porta USB di tipo C. La capacità della batteria è di 4.000 mAh e supporta lo standard Qualcomm Quick Charge 4.0.

Design di Redmi Note 7 Pro

Lato design Redmi Note 7 Pro, come il suo sodale, non spicca particolarmente per originalità, anzi. Al di là di un tocco sostanzialmente moderno con il notch a goccia o stondato che dir si voglia, frontalmente è indistinguibile da tanti altri smartphone per via di cornici sottili e un mento spoglio di loghi e scritte di qualche tipo. Voltandolo spicca il modulo fotocamere a semaforo alla iPhone sporgente su un pannello in vetro in cui, oltre al sensore per le impronte digitali e ai dettagli della fotocamera in linea con il flash, siede in bella vista, in basso, il logo Redmi by Xiaomi. Di dimensioni abbondanti, Redmi Note 7 Pro fa registrare le seguenti cifre: 159, 21 mm di altezza, 75,21 mm di larghezza e 8,1 mm di spessore per un peso di 186 grammi.

Software e funzioni di Redmi Note 7 Pro

A bordo di Redmi Note 7 Pro c’è già Android 9 Pie vestito della MIUI 10, l’interfaccia grafica di Xiaomi. Delle varie chicche della nuova personalizzazione della casa cinese ve ne abbiamo parlato già in un nostro articolo dedicato e in un video. Qui, basti sapere che, come sul suo sodale Redmi Note 7, la società ha puntato molto sull’ottimizzazione software della fotocamera con funzioni di intelligenza artificiale e altre chicche come la modalità notturna e il pixel binning (accorpamento di 4 pixel adiacenti in uno da 1.6 micron per foto più definite da 12 megapixel) che, di notte, promettono scatti di qualità grazie al sensore Sony IMX586 da 48 megapixel.

Immagini di Redmi Note 7 Pro

Prezzo e uscita di Redmi Note 7 Pro

Tre le colorazioni previste per Redmi Note 7 Pro, ovvero Neptune Blue, Nebula Red e Space Black, le prime due con finitura a gradiente di colore. I prezzi partono dalle 13.999 rupie, circa 173 euro, per la versione 4-64 GB e arrivano a 16.999 rupie, circa 210 euro, per la versione 6-128 GB. Redmi Note 7 Pro è disponibile in India a partire dalla metà di marzo.