State cercando il miglior smartphone Google? Siete capitati nel posto giusto. In questa guida, che viene aggiornata ogni mese, scoprirete quali sono gli smartphone prodotti dal colosso californiano, le loro caratteristiche principali e i migliori prezzi sul mercato.

Dopo un lungo periodo in cui ha realizzato smartphone con partner diversi, inseriti nella storica linea Nexus, dal 2016 Google ha iniziato a realizzare personalmente i propri smartphone, lanciando la linea Google Pixel. Si tratta di prodotti che nel tempo hanno riunito gli amanti della versione stock di Android, i puristi che non vogliono modifiche all’esperienza d’uso pensata da Big G.

Non sono molti i modelli realizzati da Google, che solo nel 2019 ha deciso di lanciare una linea più economica da affiancare ai top di gamma, ma è comunque utile fare chiarezza e capire quali sono i migliori smartphone Google disponibili sul mercato.

Migliori smartphone Google

In questa guida, a differenza di quanto accade per la maggior parte dei brand, non troverete fasce di prezzo o particolari suddivisioni, visto che in sostanza Google realizza solo medio gamma o top di gamma. Nella nostra lista troverete prima i modelli di fascia media, contraddistinti dalla presenza della lettera “a” nel nome, seguiti dai top di gamma.

Come accade anche per altri produttori, in alcuni casi i modelli presentati negli anni precedenti possono essere più allettanti dei modelli presentati successivamente, in virtù di significativi cali di prezzo. Va poi considerato che buona parte delle funzioni esclusive vengono portate anche sui modelli precedenti, a meno che non siano legate a particolari componenti hardware, come nel caso del radar Project Soli, che fu utilizzato solo nei Google Pixel 4 e 4 XL.

Ecco dunque quali sono a nostro avviso i migliori smartphone Google, includendo anche quelli che non sono acquistabili ufficialmente in Italia.

Google Pixel 5

Google Pixel 5 è in vendita da metà ottobre 2020 ma non in Italia. Se lo volete dovete rivolgervi ai mercati europei, come Francia o Germania, da dove può essere acquistato dai principali rivenditori online. Incredibilmente compatto, nonostante lo schermo da 6 pollici: misura appena 144,7 x 70,4 x 8 millimetri e pesa appena 151 grammi. Maneggevole, semplice da utilizzare anche con una sola mano, il sogno di chi ama i dispositivi compatti. Sorprende in positivo la batteria, da sempre tallone d'Achille dei Pixel. L'unità da 4.080 mAh permette di arrivare sempre a sera anche nelle giornate più impegnative, ma con qualche attenzione si possono raggiungere ottimi risultati. Due i sensori della fotocamera posteriore: il principale da 12 megapixel (f/1.7) e un ultra grandangolare (FoV 106 gradi) da 16 megapixel. Impeccabili come sempre le foto, grazie soprattutto al software, che ogni tanto fa cilecca, soprattutto per quanto riguarda i selfie. Niente che non si possa correggere con aggiornamenti software.

Vai a: Recensione Google Pixel 5

Altre offerte

Google Pixel 6a

Pur essendo stato presentato nella primavera del 2022, è in vendita solo da fine luglio dello stesso anno in una sola variante di memoria e in tre diverse colorazioni. Se confrontato con gli altri modelli della serie 6, siamo di fronte a uno smartphone compatto, che misura 152,16 x 71,8 x 8,85 mm e 170 grammi di peso. La batteria da 4.400 mAh, supportata da una ricarica rapida a 18 watt permette sempre di arrivare a sera e grazie alle ottimizzazioni e agli algoritmi di Google consente anche di andare oltre, soprattutto con un utilizzo più parco. Google ha scelto la sicurezza su questo smartphone, adottando il classico sensore da 12 megapixel presente fin dal Pixel 2, affiancato da un ultra grandangolare da 8 megapixel. Le foto sono sempre buone anche quando cala la luce, anche se la ultra grandangolare soffre decisamente se l'illuminazione non è al top.

Altre offerte

Google Pixel 6

È stato presentato da Google nell'autunno del 2021 ma in Italia è arrivato solamente nel corso del 2022 con una sola colorazione. Lo schermo da 6,4 pollici farebbe pensare a dimensioni contenute ma misura 158,6 x 74,8 x 8,9 mm e pesa ben 207 grammi. La fotocamera posteriore ha un design unico nel panorama degli smartphone. L'ergonomia non è male, al netto di un peso impegnativo. Dopo un periodo di adattamento la batteria da 4.614 mAh dà il meglio di sé, permettendo di coprire fino a 8 ore di schermo, seguendo le abitudini dell'utente. Presente la ricarica wireless a 23 watt, insieme a quella cablata a 30 watt. Rinnovato il parco fotocamere, con un sensore principale da 50 megapixel (f/1.8) affiancato da un ultra grandangolare (FoV 114 gradi) da 12 megapixel (f/2.2). Di altissima qualità le foto ottenibili, in qualsiasi condizione. Peccato solo per l'assenza dello zoom ottico.

Altre offerte

Google Pixel 6 Pro

Come il fratello "piccolo" anche Pixel 6 Pro è arrivato in Italia a inizio 2022, dopo essere stato acquistabile solo tramite importazione dall'estero. È uno smartphone grande ma non enorme, con i suoi 163,9 x 75,8 x 8,9 millimetri, giustificati dalla presenza di uno schermo da 6,7 pollici. La qualità si percepisce al primo tocco e ci sono alcune chicche come la vibrazione secca ma gradevole. La batteria da 5.000 mAh ha bisogno di qualche settimana per calibrarsi al meglio, adattandosi al tipo di utilizzo da parte dell'utente, e permette di raggiungere senza particolari problemi le 6-7 ore di schermo. Buona la ricarica rapida, a 30W cablata e a 23W wireless. Il comparto fotografico si è rinnovato, con sensore principale da 50 megapixel (f/1.9), ultra grandangolare (FoV 114 gradi) da 12 megapixel (f/2.2) e zoom ottico 4x da 48 megapixel (f/3.5) periscopico. Impeccabili le foto anche se l'algoritmo ha bisogno di alcuni miglioramenti per raggiungere l'eccellenza.

Altre offerte

Google Pixel 7

A differenza del modello precedente, Google Pixel 7 è arrivato subito anche nel nostro Paese, dove è in vendita dall'autunno del 2022 in tre colorazioni e due tagli di memoria. Lo schermo da 6,3 pollici ha permesso di contenere le misure in 155,64 x 73,16 x 8,7 millimetri e 197 grammi di peso. Buona nel complesso l'ergonomia, grazie alle cornici ridotte. Con 4.300 mAh la batteria permette di coprire una giornata lavorativa anche se la ricarica a 23 watt implica tempi di carica lunghi. Grazie alle capacità adattive l'autonomia è destinata a migliorare nel tempo. Scelta conservativa nel comparto fotografico, con sensore principale da 50 megapixel (f/1.9) e ultra grandangolare (FoV 114 gradi) da 12 megapixel (f/2.2), che però consentono di ottenere ottimi scatti in qualsiasi condizione. Solo la ultra grandangolare soffre nei video con poca luce.

Altre offerte

Google Pixel 7 Pro

È arrivato in Italia nell'autunno del 2022 in due diverse versioni di memoria e tre colorazioni. Non è propriamente compatto coi suoi 162,9 x 76,55 x 8,9 millimetri e 212 grammi di peso, ma nel complesso risulta pienamente godibile senza essere particolarmente scomodo. La batteria da 5.000 mAh, con ricarica a 23 watt, consente di coprire senza grossi problemi le giornate. L'apprendimento adattivo fa migliorare le prestazioni nel tempo, abituandosi all'uso dell'utente. Il sensore principale da 50 megapixel (f/1.8) è lo stesso del modello precedente, cambia l'ultra grandangolare (FoV 125 gradi) da 12 megapixel (f/2.2) mentre lo zoom ottico 5x ha una risoluzione di 48 megapixel (f/3.5) con sistema periscopico. Ottime le foto, tra le migliori ottenibili con uno smartphone, in ogni condizione di luce.

Altre offerte

Questa dunque è la nostra guida ai migliori smartphone Google disponibili questo mese. Se non siete del tutto convinti o se volete conoscere altre alternative, qui sotto trovate il link ad alcune delle guide che abbiamo realizzato, dedicate ad altri produttori e al meglio disponibile sul mercato.