Quali sono gli i migliori smartphone per fotocamera sul mercato? Molto spesso ci fate questa domanda nei commenti delle varie recensioni e articoli. Ammettiamo che, ora come ora, non sia molto facile districarsi nella giungla di smartphone disponibili in commercio ed è per questo che abbiamo deciso di realizzare questa classifica che aggiorneremo mensilmente dedicata ai migliori camera-phone.

Questo anche perché durante gli ultimi anni abbiamo assistito alle soluzioni ingegneristiche più disparate possibili affinché i concetti di “sensore di piccole dimensioni” e “fotografie di alta qualità” possano andare sempre più a braccetto. Doppie fotocamere, sensori con pixel più grandi, messe a fuoco con sensori laser, stabilizzazione ottica a 3 assi e chi più ne ha, più ne metta.

Dopo che avrete letto questa classifica non avrete più dubbi su quale telefono puntare, dato che riuscirete a individuare lo smartphone Android con la miglior fotocamera che più vi si addice.

Ecco quali sono i migliori smartphone per fotocamera:

Come selezioniamo i migliori smartphone per fotocamera

In questa classifica troverete sia smartphone del 2019 che del 2018 purché da noi ritenuti un valido acquisto. È molto probabile infatti che gli smartphone dello scorso anno si trovino oggi a prezzi decisamente più vantaggiosi offrendo un’esperienza d’uso al pari delle nuove uscite. Questo li posiziona in fasce di prezzo inferiori aumentandone il rapporto qualità-prezzo. Inoltre, in questa precisa classifica, non verranno presi in considerazione smartphone non distribuiti, e quindi non supportati ufficialmente dalle case, nel nostro Paese, trattandosi di una guida all’acquisto valida per tutti.

Ecco i criteri principali con cui selezioniamo i migliori smartphone per fotocamera:

  • Inseriamo in classifica solo smartphone testati e provati: in questa guida non troverete telefoni di cui non abbiamo testato con mano la validità o che durante le nostre prove non si sono rivelati all’altezza della situazione. Per questo motivo, qualsiasi smartphone troverete in questa classifica, sarà certificato da noi come un prodotto valido;
  • Caratteristiche hardware: scegliamo i cellulari da inserire guardando anche le caratteristiche tecniche, più in generale gli smartphone dovranno avere specifiche sufficientemente aggiornate e di qualità. Sono quindi esclusi smartphone con display obsoleti o poco visibili, fotocamere incapaci di catturare una buona scena, batterie con autonomia risicata o connettività scadente. Molta attenzione è poi dedicata al comparto fotografico che deve distinguersi rispetto ai prodotti concorrenti;
  • Esperienza d’uso e software: aspetto molto importante per noi è l’esperienza d’uso che uno smartphone può offrire. In questa nostra classifica abbiamo inserito esclusivamente prodotti adeguati all’utilizzo quotidiano e che riescono a bilanciare ottimamente specifiche hardware e software, in fin dei conti è inutile avere un prodotto con caratteristiche tecniche TOP se poi impiega 30 secondi a scattare una foto, no?
  • Rapporto qualità/prezzo: infine il nostro criterio di selezione dei migliori smartphone Android è il rapporto tra la qualità offerta e il prezzo a cui viene venduto. Questo fattore è in continuo cambiamento, grazie alla svalutazione dei prezzi online, e per questo la classifica si aggiorna mensilmente.

Cosa è importante nella fotocamera di uno smartphone

Sfatiamo alcuni miti:

  • Il sensore fotografico è tutto? No, se non è accompagnato da un software capace di elaborare l’immagine adeguatamente, allo stesso modo il software non può fare molto se il sensore è obsoleto;
  • Più megapixel significa foto più belle? No, più megapixel è sinonimo di maggior dettaglio ma ciò non sempre vuol dire anche fotografie migliori, soprattutto in ambienti poco illuminati;
  • Due fotocamere sono meglio di una? No, per i miti sfatati precedentemente non sempre “di più è meglio” e “la potenza è nulla senza il controllo” da parte di un software adeguato.

Fatte queste dovute premesse ecco di seguito, suddivisi per fasce di prezzo, i migliori camera-phone con Android aggiornati a novembre 2019. Ovviamente maggiore sarà l’investimento che farete, migliore sarà la qualità che il comparto fotografico riuscirà a darvi.

Miglior camera-phone Android sotto i 200€

Sulla fascia di prezzo sotto i 200 euro la qualità fotografica degli smartphone non raggiunge livelli particolarmente interessanti. In linea generale di notte, con ambienti poco illuminati, i risultati sono scadenti ma se il budget a vostra disposizione non può andare oltre questi sono i migliori smartphone per fotocamera sotto i 200 Euro.

Redmi Note 7

Ed ecco subito un altro smartphone Xiaomi dall'ottimo rapporto qualità prezzo. Ottimo per vedere video, un po' meno per usarlo con una sola mano, essendo dotato di un display da ben 6.3 pollici. Con 4000 Mah di batteria arrivare a sera è una certezza ma, con un utilizzo meno intenso, potrete fare anche due giorni. È equipaggiato con un sensore Samsung Isocell bright GM1 da 48 MP con pixel binning per foto a 12 MP con pixel risultanti di 1,6 um. L’obiettivo ha apertura F/1.8 e non è stabilizzato otticamente, c’è poi un secondo sensore da 5 MP per la profondità di campo, frontalmente invece la fotocamera è da 13 MP F/2.2.

Ulteriori specifiche: processore Snapdragon 660 Qualcomm SDM660, 3/4 GB di RAM e 32/64/128 GB di memoria interna.

Vai a: Recensione Redmi Note 7

Altre offerte

Realme 3 Pro

È il primo smartphone del brand ad arrivare in Italia e lo fa alla grande proponendo un valida alternativa allo smartphone precedente. Ottimo per vedere video, un po' meno per usarlo con una sola mano, essendo dotato di un display da ben 6.3 pollici. Grazie a 4045 mAh questo Realme 3 Pro garantisce non solo una giornata con uso intenso ma anche due giorni di autonomia con un utilizzo più moderato. È equipaggiato con un sensore principale da 16 megapixel f/1.7 e un secondo sensore da 5 megapixel con apertura f/2.4 per la profondità di campo.

Ulteriori specifiche: processore Snapdragon 710 Qualcomm SDM710, 4 GB di RAM e 64 GB di memoria interna.

Altre offerte

Xiaomi Mi A3

È arrivato tra luglio e agosto a un prezzo di 249 Euro ma oggi lo si può trovare a poco meno di 200 Euro. Un ottimo prodotto a partire dal comparto fotografico. 173 grammi di peso e dimensioni pari a 153.48 x 71.85 x 8.47 mm. L'ampio display da 6.08 pollici garantisce un'ottima esperienza multimediale ma ne pregiudica la maneggevolezza. È dotato di 3 sensori: quello principale è da 48 megapixel f/1.7, il secondo sensore è da 8 megapixel f/2.2 ultra-grandangolare mentre il terzo da 2 megapixel f/2.4 per la profondità di campo

Ulteriori specifiche: processore Snapdragon 665 Qualcomm SDM665, 4 GB di RAM e 64 GB di memoria interna.

Altre offerte

Miglior camera-phone Android sotto i 300€

Sotto i 300€ sono molte le alternative fra cui anche un top di gamma del 2018, parliamo di LG G7 ThinQ che inevitabilmente vince lo scettro di migliore su questa fascia di prezzo.

Xiaomi Mi 9 SE

La casa cinese sta lavorando così bene che anche Mi 9 SE merita un posticino in questa classifica. È dotato di un display da 5.97 pollici, il che non lo rende molto pratico da utilizzare con una sola mano ma è appagante nella multimedialità. La capacità della batteria è di 3070 Mah, un valore nella media che garantisce un utilizzo intenso durante la giornata con una ricarica completa. Il comparto fotografico è composto da un triplice sensore rispettivamente da 48 megapixel f/1.75, 12 megapixel f/2.4 con zoom ottico 2x e 13 megapixel f/2.4 grandangolare. La fotocamera frontale invece è da 20 megapixel f/2.0.

Ulteriori specifiche: processore Qualcomm Snapdragon 712, 6 GB di RAM e 64 GB di memoria interna.

Vai a: Recensione Xiaomi Mi 9 SE

Altre offerte

Samsung Galaxy M30s

Se cercate uno smartphone con una buona batteria e una buona fotocamera, la proposta di Samsung è questo Galaxy M30S con il suo comparto fotografico di buon livello e i 6000 mAh di batteria. Presente in questa guida all'acquisto Samsung Galaxy M30s, uno smartphone molto valido e dall'ottimo rapporto qualità/prezzo. Samsung Galaxy M30s ha un ampio display da 6.4 pollici, ci troviamo praticamente nella categoria dei Phablet, impossibile da usare con una sola mano ma senza dubbio offre un'entusiasmante esperienza visiva. In termini di peso (188 grammi) è superiore rispetto alla media degli altri smartphone, ancora però non così eccessivo da rientrare nei pesi massimi; inoltre misura 159 x 75.1 x 8.9 mm. Con 6000 mAh di batteria arrivare a sera è una certezza ma, con un utilizzo meno intenso, potrete fare anche due giorni, peccato solo per gli strani ed eccessivi consumi in modalità standby. Il sensore principale è un Samsung GW2 da 48 megapixel (apertura f/2.0) accompagnato da un sensore di profondità da 5 megapixel (apertura f/2.2) e sensore ultra-wide (123°) da 8 megapixel (apertura f/2.2). La fotocamera anteriore è dotata di sensore proprietario Samsung SK3P8SP da 16 megapixel con apertura f/2.0

Ulteriori specifiche: processore SAMSUNG Exynos 9611, 4 GB di RAM e 64 GB di memoria interna.

Altre offerte

LG G7 ThinQ

Potremmo chiamare questo dispositivo una versione corretta di V30. Il comparto fotografico è simile con sensore principale 16 megapixel f/1.6 + 16 megapixel grandangolare (ma con angolo di visione inferiore: 109°) mentre anteriormente ha una fotocamera da 8 megapixel. Sul fronte peso e dimensioni siamo di fronte a uno smartphone nella media o comunque accettabile con un peso di 162 grammi e dimensioni di 153.2 x 71.9 x 7.9 mm. L'ampio display da 6.1 pollici garantisce un'ottima esperienza multimediale ma ne pregiudica la maneggevolezza. L'autonomia offerta è di discreto livello, la batteria è da 3000 Mah e permette di arrivare a sera ma senza un utilizzo intenso.

Ulteriori specifiche: processore Snapdragon 845 Qualcomm, 4 GB di RAM e 64 GB di memoria interna.

Vai a: Recensione LG G7 ThinQ

Altre offerte

Miglior camera-phone Android sotto i 400 Euro

Cresce il prezzo, cresce la qualità fotografica degli smartphone. Su questa fascia troviamo dispositivi capaci di catturare qualche dettaglio in più; ancora problematiche le situazioni difficili in ambienti poco illuminati. Ecco i migliori smartphone per fotocamera tra 300 e 400 Euro.

Motorola Moto G7 Plus

Motorola Moto G7 Plus è il degno successore del precedente G6 Plus da cui eredita diverse caratteristiche tecniche. Motorola Moto G7 Plus è uno smartphone presentato e lanciato sul mercato quest'anno. Ottimo per vedere video, un po' meno per usarlo con una sola mano, essendo dotato di un display da ben 6.2 pollici. L'autonomia offerta è di discreto livello, la batteria è da 3000 Mah e permette di arrivare a sera ma senza un utilizzo intenso. Il sensore principale è da 16 megapixel con apertura F/1.7 stabilizzata otticamente, affiancato da un sensore da 5 megapixel che aiuta a rilevare la profondità di campo nei ritratti. Sul fronte invece la fotocamera è da 12 megapixel.

Ulteriori specifiche: processore Qualcomm Snapdragon 636, 4 GB di RAM e 64 GB di memoria interna.

Vai a: Recensione Motorola Moto G7 Plus

Altre offerte

Sony Xperia XZ2 Compact

Se cercate un buon camera phone dalle dimensioni compatte, non avete molta scelta. Xperia XZ2 Compact è la soluzione che fa per voi con un sensore frontale da 19 megapixel f/2.0 mentre anteriormente ha una fotocamera da 5 megapixel f/2.2. Come sempre Sony punta sul dettaglio della foto e meno sulla luce capace di catturare ma gli scatti si fanno apprezzare. Sul fronte c'è un display da 5 pollici, particolarmente contenuto e quindi semplice da raggiungere in ogni punto con una sola mano. Sul fronte peso e dimensioni siamo di fronte a uno smartphone nella media o comunque accettabile con un peso di 168 grammi e dimensioni di 135 x 65 12.1.

Ulteriori specifiche: processore Qualcomm MSM8998 Snapdragon 845, 4/6 GB di RAM e 64 GB di memoria interna.

Vai a: Recensione Sony Xperia XZ2 Compact

Altre offerte

Google Pixel 3A

Google Pixel 3A è stato annunciato a maggio 2019 e sorprende il fatto che abbia lo stesso comparto del Pixel 3. Sul retro ha un singolo sensore da 12 megapixel f/1.8 con stabilizzazione ottica mentre anteriormente un sensore da 8 megapixel una f/1.8 Il display è da 5.6 pollici, da molti ritenuta la dimensione perfetta, un buon compromesso tra ampiezza dello schermo e usabilità. In termini di dimensioni fisiche del prodotto è un dispositivo che misura 151.3 x 70.1 x 8.2 mm e pesa complessiva solo 147 grammi. L'autonomia offerta è di discreto livello, la batteria è da 3000 mAh e permette di arrivare a sera ma senza un utilizzo intenso. Indubbiamente il miglior camera-phone su questa fascia di prezzo.

Ulteriori specifiche: processore Snapdragon 670 Qualcomm SDM670, 4 GB di RAM e 64 GB di memoria interna.

Vai a: Recensione Google Pixel 3A

Altre offerte Altre offerte

Miglior camera-phone Android sotto i 500€

Sulla fascia di prezzo tra 400 e 500 euro si trovano i top di gamma del 2018, scesi di prezzo dopo diversi mesi dal lancio. Indipendentemente dalla luminosità della scena inquadrata gli scatti sono molto piacevoli e di qualità. Un buon compromesso se il proprio budget non è illimitato.

Honor View20

Sta calando di prezzo e per questo motivo entra di diritto nella nostra classifica ai migliori smartphone per fotocamera. Parliamo del primo smartphone con display forato per far spazio alla fotocamera frontale e niente notch: Honor View20. HONOR View20 ha un ampio display da 6.4 pollici, ci troviamo praticamente nella categoria dei Phablet, impossibile da usare con una sola mano ma senza dubbio offre un'entusiasmante esperienza visiva. Con 4000 Mah di batteria arrivare a sera è una certezza ma, con un utilizzo meno intenso, potrete fare anche due giorni. Il sensore principale è da 48 MP Sony IMX 586, abbinato ad un’ottica non stabilizzata con apertura F/1.8 e a un sensore TOF per il calcolo della profondità di campo. Frontalmente, nel foro, troviamo una fotocamera da 25 MP F/2.0.

Ulteriori specifiche: processore Huawei HiSilicon Kirin 980, 6 GB di RAM e 128 GB di memoria interna.

Vai a: Recensione Honor View20

Altre offerte

Huawei P20 Pro

Questa volta partiamo dai numeri: 40 megapixel f/1.8 + 20 megapixel Black&White f/1.6 + 8 megapixel 3x zoom ottico f/2.4 stabilizzato, a cui si aggiunge la fotocamera frontale da 24 megapixel. L'ampio display da 6.1 pollici garantisce un'ottima esperienza multimediale ma ne pregiudica la maneggevolezza. 180 grammi di peso e dimensioni pari a 155 x 73.9 x 7.8 mm. Grazie a 4000 Mah questo Huawei P20 Pro garantisce non solo una giornata con uso intenso ma anche due giorni di autonomia con un utilizzo più moderato. Specifiche tecniche impressionanti coadiuvate da un pizzico di intelligenza artificiale supportata dal processore Kirin 970.

Ulteriori specifiche: processore HiSilicon Kirin 970, 6 GB di RAM e 128 GB di memoria interna.

Vai a: Recensione Huawei P20 Pro

Altre offerte

Samsung Galaxy S9 Plus

Numeri meno impressionanti ma risultati ottimi soprattutto in termini di fotografia. Sul retro ha due sensori da 12 megapixel f/1.5 - 2.4 con apertura variabile + 12 megapixel con zoom ottico 2x f/2.4 stabilizzato mentre anteriormente un sensore da 8 megapixel. Ottimo per vedere video, un po' meno per usarlo con una sola mano, essendo dotato di un display da ben 6.2 pollici. In termini di peso (189 grammi) è superiore rispetto alla media degli altri smartphone, ancora però non così eccessivo da rientrare nei pesi massimi; inoltre misura 158.1 x 73.8 x 8.5 mm. I 3500 Mah di batteria garantiscono un'ottima autonomia ma senza arrivare a due giorni di utilizzo dato che consuma eccessivamente anche in standby. Non ha il notch e questo per alcuni potrebbe essere una mancanza mentre per altri un valore aggiunto!

Ulteriori specifiche: processore Samsung Exynos 9810, 6 GB di RAM e 256 GB di memoria interna.

Vai a: Recensione Samsung Galaxy S9 Plus

Altre offerte

Miglior camera-phone Android top di gamma

Sulla fascia “premium” i prodotti presentati quest’anno sono moltissimi ma è giusto fare un po’ di selezione quando si parla di fotocamera. Di seguito allora troverete i migliori smartphone per fotocamera fra i top di gamma.

Samsung Galaxy Note 9

È molto simile a Galaxy S9 Plus sia nelle specifiche che nei risultati. Il comparto fotografico è lo stesso e in aggiunta ha solo un pizzico di intelligenza artificiale per il riconoscimento delle scene. Samsung Galaxy Note 9 ha un ampio display da 6.4 pollici, ci troviamo praticamente nella categoria dei Phablet, impossibile da usare con una sola mano ma senza dubbio offre un'entusiasmante esperienza visiva. Difficile gestire questo uno smartphone con una sola mano, è decisamente ingombrante ma soprattutto è tutto fuorché un peso piuma: 201 grammi con dimensioni pari a 161.9 x 76.4 x 8.8mm. Con 4000 Mah di batteria arrivare a sera è una certezza ma, con un utilizzo meno intenso, potrete fare anche due giorni, peccato solo per gli strani ed eccessivi consumi in modalità standby. Un dettaglio da non trascurare è ovviamente la presenza della S Pen.

Ulteriori specifiche: processore Samsung Exynos 9810, 6/8 GB di RAM e 128/512 GB di memoria interna.

Vai a: Recensione Samsung Galaxy Note 9

Altre offerte

Huawei Mate 20 Pro

È lo smartphone col reparto fotografico più versatile grazie alla presenza di 3 sensori diversi supportati da intelligenza artificiale. 40 megapixel f/1.8 + 20 megapixel grandangolare e 8 megapixel con zoom ottico 3x, anteriormente invece un singolo sensore da 20 megapixel.Rispetto a Huawei P20 Pro perdere la fotocamera Black&White e guadagna la grandangolare, ottima scelta. Huawei Mate 20 Pro ha un ampio display da 6.39 pollici, ci troviamo praticamente nella categoria dei Phablet, impossibile da usare con una sola mano ma senza dubbio offre un'entusiasmante esperienza visiva. In termini di peso (189 grammi) è superiore rispetto alla media degli altri smartphone, ancora però non così eccessivo da rientrare nei pesi massimi; inoltre misura 157.8 x 72.3 x 8.6 mm. Grazie a 4200 Mah questo Huawei Mate 20 Pro garantisce non solo una giornata con uso intenso ma anche due giorni di autonomia con un utilizzo più moderato.

Ulteriori specifiche: processore Huawei HiSilicon Kirin 980, 6 GB di RAM e 128 GB di memoria interna.

Vai a: Recensione Huawei Mate 20 Pro

Altre offerte

Samsung Galaxy S10 Plus

Non può mancare fra i migliori smartphone per fotocamera il flagship della casa coreana: Samsung Galaxy S10+ insieme alla variante S10. La parola d'ordine è versatilità grazie a tre sensori fotografici: una fotocamera da 12 MP con apertura variabile F/1.5-2.4 stabilizzata otticamente, un teleobiettivo con ingrandimento 2X da 12 MP con apertura F/2.4 e stabilizzazione ottica e un terzo obiettivo ultra wide equivalente a 12 mm senza stabilizzazione ottica e a fuoco fisso. Sulla parte anteriore c’è un sensore principale da 10 MP F/1.9 con autofocus, abbinato a un sensore di profondità da 8 MP che facilita lo scatto con effetto bokeh (una singola per S10). Samsung Galaxy S10 Plus ha un ampio display da 6.4 pollici, ci troviamo praticamente nella categoria dei Phablet, impossibile da usare con una sola mano ma senza dubbio offre un'entusiasmante esperienza visiva. 175 grammi di peso e dimensioni pari a 157.6 x 74.1 x 7.8 mm. Con 4100 Mah di batteria arrivare a sera è una certezza ma, con un utilizzo meno intenso, potrete fare anche due giorni, peccato solo per gli strani ed eccessivi consumi in modalità standby. Non ha il notch bensì un doppio foro sul display.

Ulteriori specifiche: processore Samsung Exynos 9820, 8 GB di RAM e 128 GB di memoria interna.

Vai a: Recensione Samsung Galaxy S10 Plus

Altre offerte Altre offerte

Huawei P30 Pro

Lo slogan del nuovo top di gamma 2019 di casa Huawei è reinventare la fotografia (da smartphone) e lo fa con un set di fotocamere davvero corazzato: un sensore principale da 40 mpx con apertura f/1.8 stabilizzato otticamente, un sensore grandangolare da 20 megapixel con apertura f/1.6, un sensore da 8 megapixel con teleobiettivo 5x stabilizzato con apertura f/3.4 e un sensore ToF per misurare la profondità di campo. Huawei P30 Pro ha un ampio display da 6.47 pollici, ci troviamo praticamente nella categoria dei Phablet, impossibile da usare con una sola mano ma senza dubbio offre un'entusiasmante esperienza visiva. In termini di peso (191 grammi) è superiore rispetto alla media degli altri smartphone, ancora però non così eccessivo da rientrare nei pesi massimi; inoltre misura 158 x 73 x 8 mm. Grazie a 4200 mAh questo Huawei P30 Pro garantisce non solo una giornata con uso intenso ma anche due giorni di autonomia con un utilizzo più moderato.

Ulteriori specifiche: processore Huawei HiSilicon Kirin 980, 8 GB di RAM e 128 GB di memoria interna.

Vai a: Recensione Huawei P30 Pro

Altre offerte

Google Pixel 3

In ultimo ecco Google Pixel 3 e Pixel 3 XL, uno smartphone che non punta sulle specifiche ma sul software. Sul retro ha infatti un singolo sensore da 12 megapixel f/1.8 con stabilizzazione ottica mentre anteriormente due sensori da 8 megapixel una f/1.8 mentre l'altra grandangolare. Oltre che un ottimo camera-phone possiamo definirlo anche il migliore selfie-phone, davanti alla coppia S9 Plus/Note 9. Il display è da 5.5 pollici, da molti ritenuta la dimensione perfetta, un buon compromesso tra ampiezza dello schermo e usabilità. In termini di dimensioni fisiche del prodotto è un dispositivo che misura 145.6 x 68.2 x 7.9 mm e pesa complessiva solo 148 grammi. L'autonomia offerta è di discreto livello, la batteria è da 2900 Mah e permette di arrivare a sera ma senza un utilizzo intenso.

Ulteriori specifiche: processore Qualcomm Snapdragon 845, 4 GB di RAM e 64/128 GB di memoria interna.

Vai a: Recensione Google Pixel 3

Altre offerte Altre offerte

Questi erano dunque i telefoni con Android con la miglior fotocamera aggiornata al mese di agosto 2019. Nel realizzare questa guida abbiamo dovuto escludere diversi prodotti comunque molto validi a causa magari di un prezzo ancora molto elevato per ciò che offre o un’esperienza d’uso non adeguata.

Aggiorneremo questa classifica mensilmente per aiutarvi nella scelta del miglior camera-phone con Android. Se invece non è la fotocamera il vostro principale criterio di scelta, potete dare uno sguardo alla nostra classifica ai miglior smartphone Android.

Leggi anche: