LG WING

LG ha presentato il 14 settembre, a Seoul, il primo dispositivo appartenente a Explorer Project. Si tratta di LG WING, caratterizzato dalla presenza di un doppio display, anche se è una soluzione mai vista finora. Scopriamo tutto sul nuovo smartphone a partire dalla scheda tecnica ma senza dimenticare design e caratteristiche.

Caratteristiche tecniche di LG WING

LG WING è un medio gamma dotato di connettività 5G, ma la sua caratteristica principale è il doppio schermo, di cui parliamo nel dettaglio nella prossima sezione. Lo schermo principale è un P-OLED da 6.8 pollici FullHD+ (1080 x 2460 pixel) mentre il pannello secondario è un G-OLED da 3,9 pollici con risoluzione di 1080 x 1240 pixel.

All’interno troviamo una Mobile Platform Qualcomm Snapdragon 765G con CPU octa core a 2,4 GHz e GPU Adreno 620, affiancata da 8 GB di RAM e 128 o 256 GB di memoria interna espandibile con microSD fino a 2 TB.

La fotocamera frontale, a scomparsa, utilizza un sensore da 32 megapixel (F/1.9) mentre nella parte posteriore trova posto una tripla fotocamera. Abbiamo un sensore principale da 64 megapixel (f/1.8) affiancato da un sensore ultra grandangolare (FoV 117 gradi) da 13 megapixel(f/1.9) e da una seconda ultra grandangolare (FoV 120 gradi) da 12 megapixel (f/2.2).

Ricca la connettività, con 5G, 4G/LTE< WiFi 802.11 ac dual band, Bluetooth 5.1, NFC, GPS, USB Type-C. La batteria ha una capacità di 4.000 mAh con ricarica wireless e ricarica rapida Quick Charge 4.0+. Il lettore di impronte è integrato sotto al display per un riconoscimento immediato e preciso.

Design di LG WING

Le dimensioni di LG WING sono davvero importanti, anche se a “spaventare” è il peso: 169,5 x 74,5 x 10,9 millimetri e 260 grammi di peso. Se a un primo sguardo lo smartphone sembra normale, basta prestare un po’ di attenzione per scoprire il “trucco”.

Lo schermo principale ruota infatti di 90 gradi in senso orario, rivelando un secondo schermo sottostante da 3,9 pollici, che amplifica le funzioni di multitasking e apre nuove modalità di utilizzo di smartphone e app. Lo schermo secondario permette inoltre di avere una impugnatura salda quando si utilizza lo smartphone, in particolare nella modalità gimbal di cui parliamo tra poco.

Lo spessore è decisamente contenuto, se consideriamo che sono stati utilizzati due schermi e LG ha utilizzato materiali resistenti per garantire un’elevata durabilità. La fotocamera frontale, a scomparsa, dispone di un sistema che permette di ritrarla se lo smartphone sta cadendo.

La cerniera che consente la rotazione dello schermo principale dispone di un ammortizzatore idraulico, per ridurre lo stress sul meccanismo.

Software e funzioni di LG WING

Sono davvero tante le possibilità che si aprono grazie al doppio schermo di LG WING. È possibile ad esempio utilizzare due app contemporaneamente, per interagire con lo smartphone senza interrompere la prima applicazione. Guardando YouTube lo schermo principale mostrerà il video, quello secondario i commenti o la barra di ricerca.

Nelle app video inoltre il secondo schermo può essere utilizzato per visualizzare i controlli multimediali, o per commentarli con gli amici attraverso una chat di messaggistica istantanea.

Sono molte le possibilità a disposizione degli utenti che grazie a Multi App possono accoppiare le app e aprirle contemporaneamente con un solo tocco. Si possono effettuare chiamate mentre è aperta l’app di navigazione e con Grip Lock il secondo schermo può essere bloccato per evitare tocchi involontari.

LG WING integra anche un gimbal, per la massima stabilità nella registrazione di video con una sola mano. Le funzioni sono le stesse disponibili con un vero stabilizzatore, con un joystick per controllare l’inquadratura, la Follow Mode per seguire i soggetti in movimento e una modalità per catturare movimenti dinamici e ritmici.

Immagini di LG WING

Prezzo e disponibilità di LG WING

LG WING sarà commercializzato a partire dal mese di ottobre in Corea del Sud a un prezzo non ancora annunciato. Successivamente sarà disponibile anche in Nord America ed Europa.