Google Pixel 6

Google Pixel 6 è uno smartphone Android di fascia alta presentato il 19 ottobre 2021 insieme al fratello maggiore Google Pixel 6 Pro. Dopo settimane di indiscrezioni e dettagli rilasciati poco alla volta dalla casa di Mountain View stessa, possiamo dunque scoprire tutto sullo smartphone, senza dubbio uno dei più attesi del 2021 nel mondo Android.

Andiamo dunque a scoprire tutto quello che c’è da sapere su Google Pixel 6: ecco caratteristiche tecniche, design, software e funzioni, immagini e prezzo dello smartphone della casa di Mountain View.

Caratteristiche tecniche di Google Pixel 6

Google Pixel 6 è uno smartphone di fascia alta, anche se la punta di diamante della serie 2021 di Big G è costituita dal modello Pro. A bordo troviamo un display AMOLED da 6,4 pollici a risoluzione Full-HD+ (1080 x 2340) con refresh rate a 90 Hz e HDR10+, ma una delle caratteristiche più chiacchierate è sicuramente il SoC Google Tensor a 5 nm con CPU octa core e chip Titan M2. Il chipset è accompagnato da 12 GB di RAM e 128 GB di memoria interna. Il comparto fotografico è composto da una doppia fotocamera posteriore con sensore principale da 50 MP e ultra-grandangolare da 12 MP, e da una anteriore da 8 MP. La batteria è da 4620 mAh, con supporto a ricarica rapida da 30 W a wireless da 21 W. Per maggiori informazioni potete consultare la scheda tecnica completa.

Design di Google Pixel 6

Il design dello smartphone è stato già anticipato ampiamente durante i mesi precedenti alla presentazione, anche sullo store ufficiale della casa di Mountain View. Frontalmente abbiamo un dispositivo in linea con gli altri del periodo, con display con cornici sottili (ma non al livello del Pro) e un piccolo foro centrale (nella parte superiore, ovviamente) che integra la fotocamera per i selfie.

A rendere davvero unico lo smartphone è l’originale parte posteriore, con tre tonalità diverse: una per la parte superiore, una per la fascia che include i sensori fotografici e una per il resto della scocca. Le colorazioni sono tre: Stormy Black, Sorta Seafoam e Kinda Coral. Il sensore d’impronte non si fa vedere perché integrato nello schermo AMOLED.

Lo smartphone ha dimensioni non troppo contenute e decisamente più importanti del predecessore: parliamo di 158,6 x 74,8 x 8,9 millimetri, con uno spessore che raggiunge gli 11,8 mm in corrispondenza della fotocamera posteriore.

Software e funzioni di Google Pixel 6

Lo smartphone è il primo a portare nativamente sul mercato Android 12, l’ultima release del robottino che ha attraversando la solita lunga fase beta. Tale versione porta tante novità rispetto a quella precedente, anche a livello estetico con il Material You: abbiamo cambiamenti nell’aspetto, nei colori, nel font, nel look ancora più personalizzabile e su misura dell’utente, nella schermata di sblocco e nei Quick Settings, più grandi e di forma rettangolare.

A bordo troviamo poi nuovi widget, ma anche alcuni perfezionamenti lato sicurezza e privacy: con Android 12 è più semplice gestire i permessi forniti alle varie applicazioni, e con Privacy Dashboard è possibile avere una visione d’insieme delle varie concessioni e nuovi indicatori sulla barra di stato.

Lo smartphone può contare su un supporto software di cinque anni, con quattro aggiornamenti di Android (13, 14, 15 e 16, nomi permettendo) più un anno di sole patch di sicurezza. Si tratta di uno dei supporti più lunghi mai visti per un dispositivo del robottino.

Il nuovo sistema di fotocamere citato più su permette al Pixel di poter contare su alcune avanzate funzionalità fotografiche: tra queste possiamo citare Magic Eraser (utile per eliminare soggetti indesiderati all’interno degli scatti con Google Foto), Face Deblur (per migliorare tonalità della pelle e non solo all’interno dei ritratti) e Motion Mode (per aggiungere più profondità a una foto di un soggetto in movimento).

Immagini di Google Pixel 6

Prezzo e uscita di Google Pixel 6

Google Pixel 6 è stato di fatto svelato il 2 agosto 2021 con la comparsa sui Google Store di diversi Paesi, tra cui USA, Canada, Australia, Regno Unito, Francia, Germania, Giappone e Taiwan. Con la presentazione ufficiale del 19 ottobre abbiamo avuto la conferma della disponibilità anche in Italia (prima parte del 2022).

Per quanto riguarda il prezzo, lo smartphone viene venduto in Europa a 649 euro.