Google Pixel 5

Google Pixel 6 è uno smartphone Android di fascia premium, il modello che la casa di Mountain View riserva per il 2021. Parliamo di un dispositivo che, per il momento, è un mistero, e lo sarà quantomeno fino all’estate del 2021, quando le indiscrezioni ce lo avranno già presentato su vari fronti. Scopriamo per ora quello che è emerso dalle voci di corridoio, che già ci hanno svelato alcuni dettagli degni di menzione di uno smartphone particolarmente atteso, specie dagli appassionati di Android. Nei paragrafi a seguire, trovate tutte le caratteristiche tecniche, le informazioni sul design, sul software, le immagini, il prezzo e le prime previsioni sull’uscita di Google Pixel 6.

Caratteristiche tecniche di Google Pixel 6

Google Pixel 6 è uno smartphone di fascia premium, magari non un top di gamma come ce lo aspettavamo prima che uscisse allo scoperto Pixel 5. È lecito perciò ipotizzare una scheda tecnica con pezzi importanti, senza particolari lacune, ma non da flagship vero e proprio. Ma non escludiamo neppure cambi di rotta da parte della casa di Big G.

Il display, in linea con la costante crescita delle dimensioni, difficilmente rimarrà sui 6 pollici del modello che l’ha preceduto. La tecnologia sarà probabilmente simile, un OLED con fattore di forma allungato e risoluzione Full HD con una frequenza d’aggiornamento del display minima di 90 Hz.

Sotto la scocca, difficile fare previsioni per i motivi scritti poc’anzi. Google Pixel 6 potrebbe rimanere su un chipset di fascia medio-alta di casa Qualcomm della serie 7, ma non escludiamo un SoC top di gamma. Lo scopriremo col tempo. Stesso discorso vale per le memorie, che probabilmente rimarranno a quota 8 GB di RAM e 128 GB di spazio d’archiviazione interno in configurazione base.

Capitolo fotocamere, Google Pixel 6 potrebbe fare tris aggiungendo a un sensore principale e a un grandangolare, una fotocamera zoom. Davanti, difficilmente troverà posto un ulteriore sensore frontale, probabilmente piazzato ancora una volta in un foro come sul Pixel 5, ma non è da escludere nemmeno il ritorno del radar Soli dei Pixel 4, stando a quanto emerso di recente.

Per il resto, in quanto a sensori e connettività, la dotazione attesa è standard per gli smartphone di fascia elevata. Molto dipenderà dal chipset montato, ma non mancheranno senza dubbio connettività 2G, 3G, 4G, 5G, USB-C 3.1, Wi-Fi 802.11 ac, Bluetooth 5, NFC, GPS, A-GPS, GLONASS, Galileo, QZSS, BeiDou e un lettore per le impronte digitali, magari integrato nel display. In quanto ad autonomia, ci aspettiamo una batteria che superi i 4.000 mAh del modello che lo precede, e una medesima compatibilità con la ricarica wireless, magari più veloce.

Design di Google Pixel 6

Al momento, non c’è alcun render o immagine rubata che possa darci un’idea su quello che potrebbe essere il design di Google Pixel 6. Difficilmente troveremo stravolgimenti, considerando pure le poche differenze estetiche fra le due generazioni precedenti. La linea tracciata da Google è ben riconoscibile nelle sue forme tondeggianti, morbide e minimali, linee che probabilmente rivedremo anche sulla sesta generazione dei Pixel.

I più grossi cambiamenti potremmo beccarli dietro, dove oltre a perdere il lettore per le impronte digitali (si spera), piazzato magari sotto lo schermo, il modulo fotocamere potrebbe crescere nelle dimensioni, considerando l’arrivo presunto di una terza fotocamera. Per il resto, in mancanza di indiscrezioni, non ci pronunciamo su ingombri e materiali utilizzati.

Software e funzioni di Google Pixel 6

Una cosa è certa, Google Pixel 6 sarà dotato di Android 12, la prossima versione del sistema operativo del robottino verde che probabilmente arriverà dopo l’estate del 2021. Difficile fare previsioni su quello che sarà il software e le funzioni di Pixel 6, ma è fuor di dubbio che fra gli ambiti su cui farà leva Google sarà ancora una volta la fotografia.

Ci sarà molto altro, forse persino le funzioni Motion Sense di Pixel 4, nel caso in cui Google pensi a rimontare il radar Soli a bordo di Google Pixel 5, ma per ora non c’è nulla di certo, solo i tre anni di aggiornamenti software garantiti, come al solito.

Prezzo e uscita di Google Pixel 6

Google Pixel 6 uscirà probabilmente dopo l’estate 2021, forse nelle prime settimane d’autunno considerando quanto visto in passato con gli smartphone che lo hanno preceduto. Difficile pronunciarsi sui prezzi, specie a mesi di distanza dal lancio, senza indiscrezioni sulla fascia di mercato in cui si posizionerà. Nel caso in cui segua Pixel 5 ci aspettiamo cifre sui 6-800 euro a seconda della configurazione, altrimenti, è verosimile superare quota 1.000. In ogni caso, aggiorneremo questa pagina con le ultime indiscrezioni col passare del tempo.

In copertina Google Pixel 5