State pensando di acquistare un nuovo telefono e volete sapere quali sono i migliori smartphone Realme? Siete nel posto giusto, in questa pagina troverete una selezione, aggiornata al mese di gennaio 2021, dei migliori modelli realizzati dal brand cinese, che si è reso indipendente da OPPO nel corso del 2019.

Nella nostra selezione trovate modelli che coprono ogni fascia di prezzo, dai modelli di fascia medio bassa ai top di gamma, anche se la caratteristica del brand è quella di avere prezzi aggressivi, andando a sfidare direttamente Redmi.

Ovviamente ogni mese la nostra guida sarà aggiornata, per riflettere le variazioni di mercato e per proporvi le novità che nel tempo saranno introdotte dai due brand.

Come scegliamo i migliori smartphone Realme

Prima di conoscere i migliori smartphone Realme vogliamo spiegarvi i criteri che adottiamo per l’inserimento in questa guida. Innanzitutto troverete solo prodotti in vendita sul mercato italiano, così da avere la certezza della garanzia ufficiale e del supporto tecnico all’altezza della situazione.

I prodotti presenti nella guida sono stati testati e provati personalmente dal nostro staff, quindi siamo certi delle loro prestazioni e della validità delle nostre scelte. Il rapporto prezzo/prestazioni è particolarmente importante, e questo giustifica la presenza di modelli meno recenti che, in seguito alle dinamiche di mercato hanno subito un calo di prezzo che li rende più interessanti di modelli di fascia inferiore, più recenti ma con una dotazione tecnica decisamente inferiore.

È proprio la dotazione tecnica uno degli aspetti che teniamo maggiormente in considerazione: niente schermi a bassissima risoluzione, batterie che vanno ricaricate due volte al giorno, fotocamere che impiegano dieci secondi per scattare o cose simili.

Ecco dunque la nostra selezione dedicata a OPPO, con le migliori offerte attualmente disponibili sul mercato per poter acquistare immediatamente lo smartphone nel caso fosse il più adatto alle vostre necessità.

I migliori smartphone Realme

Realme 7i

È in Italia da metà dicembre 2020, ma è completamente diverso dal modello presentato in Indonesia. Una sola versione di memoria e due varianti di colore. Con uno schermo da 6,5 mm le dimensioni non sono propriamente contenute, come testimoniano i 164,5 x 75,9 x 9,8 mm e 208 grammi di peso. Colpa anche delle cornici non ottimizzate, che rendono un po' problematico l'uso con una sola mano. Con i suoi 6.000 mAh la batteria di Realme 7i è in gradi di offrire un'ottima autonomia: due giorni anche con un utilizzo particolarmente intenso, e i tre giorni non saranno un'utopia per chi lo utilizza con poca intensità. Nella media la fotocamera, non male per questa fascia di prezzo: al sensore principale da 48 megapixel (f/1.8) fa da contorno un ultra grandangolare (FoV 119 gradi) da 8 megapixel (f/2.3), per foto di buona qualità. Completa la dotazione un sensore macro di poca utilità.

Ulteriori specifiche: processore MediaTek Helio G85, 4 GB di RAM e 128 GB di memoria interna.

Altre offerte

Realme 6

Realme 6 è disponibile in Italia dal mese di aprile 2020, in due diverse colorazioni e con due tagli di memoria diversi. Per contenere il prezzo Realme è ricorsa alla plastica per frame e cover posteriore, anche se lo smartphone è decisamente scivoloso. Le dimensioni non sono contenute (162,1 x 74,8 x 8,9 mm e 191 grammi) e la maneggevolezza ne risente inevitabilmente. Niente male l'autonomia, se si considera la presenza di uno schermo a 90 Hz: i 4.300 mAh vi portano sempre a sera e con un po' di attenzione non è impossibile arrivare a due giorni. La quadrupla fotocamera posteriore può contare su un sensore da 64 megapixel (f/1.8), ultra grandangolare (FoV 119 gradi) da 8 megapixel (f/2.3), sensore macro da 2 megapixel (f/2.4) e sensore di profondità da 2 megapixel (f/2.4) in bianco e nero. Le foto sono buone con parecchia luce, ma appena quest'ultima cala la fotocamera ha la spiacevole tendenza a impastare i colori. La modalità notte può migliorare decisamente.

Ulteriori specifiche: processore Helio G90T MediaTek MT6785, 4 GB di RAM e 64 GB di memoria interna.

Altre offerte

Realme 7 Pro

È disponibile in Italia da metà ottobre 2020 insieme al "fratellino" Realme 7, in due varianti di colore e un solo taglio di memoria (8-128 GB). Le dimensioni sono al limite, vista la presenza di un display da 6,4 pollici: 160,9 x 75,4 x 9,7 mm e 183 grammi di peso. Proprio il peso contribuisce a migliorare l'ergonomia, rendendola tutto sommato accettabile. Nulla da eccepire sull'autonomia, grazie a una batteria da 4.500 mAh che permette di arrivare a 7 ore di schermo acceso. E grazie alla tecnologia a 65 watt anche la ricarica è molto rapida e richiede appena 35 minuti per portare la batteria da 0 a 100. Sono ben quattro i sensori della fotocamera posteriore: al sensore principale da 64 megapixel (f/1.8) si affiancano un ultra grandangolare (FoV 119 gradi) da 8 megapixel (f/2.3), un macro da 2 megapixel (f/2.4) e un sensore monocromatico da 2 megapixel (f/2.4). Buone le foto, anche se i colori sono poco vivaci. Da sottolineare la modalità Stellata per scattare foto al cielo notturno.

Ulteriori specifiche: processore Snapdragon 720G Qualcomm SM7125, 6 GB di RAM e 128 GB di memoria interna.

Altre offerte

Realme 7 5G

è stato presentato a fine novembre 2020, risultando immediatamente disponibile anche in Italia in due colorazioni (Mist Blue e Flash Silver) e una sola variante di memoria. Non è uno smartphone compatto (162,2 x 75,1 x 9,1 mm) ma vista la presenza di un display da 6,5 pollici era difficile fare molto meglio. La soluzione punch hole consente di ottimizzare gli spazi, con l'ergonomia al limite. Generosa la batteria, che con i suoi 5.000 mAh garantisce una buona autonomia, vista anche la presenza del modem 5G. Non avrete problemi ad arrivare a sera, e i più parsimoniosi rimarranno soddisfatti. Quattro sensori per la fotocamera posteriore, che scatta foto nella media del segmento, senza eccellere particolarmente. Oltre a due sensori da 2 megapixel, di dubbia utilità per macro e ritratti, troviamo un sensore da 48 megapixel (f/1.8) e un sensore ultra grandangolare (FoV 119 gradi) da 8 megapixel (f/2.3)

Ulteriori specifiche: processore Dimensity 800U MediaTek, 6 GB di RAM e 128 GB di memoria interna.

Altre offerte

Realme X50 5G

È stato presentato nell'estate del 2020 come variante economica del modello X50 Pro 5G, e va a sfidare una nutrita concorrenza nella fascia media del mercato. Non è uno smartphone compatto, con i suoi 163,4 x 75,8 x 8,9 millimetri e 202 grammi di peso, ma con uno schermo da 6,57 è impossibile fare di meglio. Scordatevi l'uso a una mano, ma ormai è una consuetudine. L'unità da 4.200 mAh permette di coprire senza particolari difficoltà una giornata intensa e con un utilizzo più blando è possibile raggiungere le due giornate, con 6-5 ore di schermo acceso. Da segnalare la ricarica rapida a 30 watt. La fotocamera posteriore conta su un sensore da 48 megapixel (f/1.8), ultra grandangolare (FoV 119 gradi) da 8 megapixel (f/2.3), sensore in bianco e nero per i ritratti e macro da 2 megapixel (f/2.4). Molto buone le foto con molta luce, un po' meno di sera, Da segnalare inoltre parecchio rumore mentre la modalità notturna non risulta essere particolarmente efficace.

Ulteriori specifiche: processore Snapdragon 765G Qualcomm SDM765G, 8 GB di RAM e 128 GB di memoria interna.

Altre offerte

Realme X3 SuperZoom

Arrivato sul mercato a 2020 inoltrato, Realme X3 SuperZoom punta ovviamente sul comparto fotografico, senza però trascurare il resto della scheda tecnica, davvero molto valida. Non siamo di fronte a uno smartphone compatto, i 163,8 x 75,8 x 8,9 mm e 202 grammi di peso si fanno sentire in mano, ma viste le caratteristiche ci può stare. Tra gli smartphone con periscopio è indubbiamente tra i più leggeri. Con i suoi 4.200 mAh la batteria vi porterà sempre a sera, ma se impostate il refresh dello schermo a 120 Hz potreste avere problemi nelle giornate impegnative. Meglio a questo punto pensare a impostarla a 60 Hz, per non avere problemi. Molto ricca la fotocamera posteriore, con sensore principale da 64 megapixel (f/1.8), zoom periscopico 5X da 8 megapixel (f/3.4), ultra grandangolare (FoV 119 gradi) da 8 megapixel (f/2.3) e macro da 2 megapixel (f/2.4). Molto buone le foto anche se ci si aspettava di più: a livello massimo lo zoom lascia a desiderare e di notte servirà qualche miglioramento. Per il resto comunque le foto sono di buona qualità.

Ulteriori specifiche: processore Qualcomm Snapdragon 855+, 8 GB di RAM e 128 GB di memoria interna.

Altre offerte

Realme X50 Pro 5G

In Cina è arrivato a fine aprile 2020, nel nostro Paese invece è in vendita dal mese di maggio dello stesso anno nella sola versione 8-128 GB e nelle colorazioni Rust Red e Moss Green. Lo schermo da 6,44 pollici comporta dimensioni importanti ma non impossibili, 158,96 x 74,24 x 9,36 mm e peso di 207 grammi. L'ergonomia non è al massimo, proprio per un peso che si fa sentire, ma nel complesso è accettabile. Buona la batteria da 4.200 mAh, supportata da una ricarica rapida da 65 watt (con caricabatteria incluso in confezione), molto buona anche l'autonomia: si arriva a sera anche nelle giornate più impegnative, e senza particolari attenzioni. Sono ben quattro i sensori posteriori, a partire dal principale da 64 megapixel (f/1.8), affiancato da una grandangolare (FoV 119 gradi) da 8 megapixel (f/2.3), uno zoom ottico 3x da 13 megapixel (f/2.5) e un sensore ToF per la misurazione della profondità di campo. Le foto sono buone ma non trascendentali, a livello di un buon medio gamma ma inferiori ai top del mercato.

Ulteriori specifiche: processore Snapdragon 865 Qualcomm SDM865, 6 GB di RAM e 128 GB di memoria interna.

Altre offerte

Questi sono dunque i migliori smartphone Realme del mese di gennaio 2021. A seguire trovare i link alle nostre guide ai migliori smartphone presenti sul mercato, per aiutarvi a fare chiarezza nel caso aveste le idee confuse nella vostra ricerca di un nuovo smartphone.