Avete deciso di acquistare un nuovo smartphone e state cercando di capire quali sono i migliori smartphone ASUS? Siete capitati nel posto giusto, visto che abbiamo creato un elenco, aggiornato a luglio 2021, con i migliori dispositivi della compagnia taiwanese.

In questa pagina troverete infatti gli smartphone più interessanti per le loro caratteristiche e per il prezzo, ciascuno con le migliori offerte presenti sul mercato per chi volesse procedere immediatamente all’acquisto. Prima però cerchiamo di capire i criteri che ci hanno portato a questa selezione dei migliori smartphone ASUS.

Come scegliamo i migliori smartphone ASUS

A differenza di altri brand che hanno una grande quantità di prodotti, ASUS ha una lineup più compatta e abbiamo dunque deciso di proporvi una selezione che non prevede fasce di prezzo, visto che alcune risulterebbero vuote e altre fin troppo presidiate.

Tutti i modelli selezionati sono stati da noi testati e includono sia modelli presentati recentemente sia modelli più datati, che a causa delle normali fluttuazioni di mercato sono diventati particolarmente interessanti. I modelli provati ci hanno convinto, pur con i propri limiti, per questo li ritrovate in questa classifica.

Li abbiamo selezionati tenendo conto della scheda tecnica, quindi non troverete schermi dalla risoluzione obsoleta, batterie ridicole o fotocamere di bassa qualità. Prendiamo in considerazione anche l’esperienza d’uso, incluso il software che deve dimostrarsi sempre all’altezza della situazione per non diventare un collo di bottiglia.

E ovviamente analizziamo il rapporto qualità/prezzo, per proporvi smartphone che risultano validi anche a diversi mesi dal lancio sul mercato, visto che le dinamiche dei prezzi possono spesso rivelarci perle nascoste ignorate in precedenza.

Migliori smartphone ASUS

ASUS ZenFone 6

Giunto in Italia sul finire di Maggio 2019, ASUS ZenFone 6 ha stupito per il particolare design della fotocamera posteriore, che lascia completamente libera la parte frontale, occupata quasi per intero dallo schermo. Il produttore taiwanese ha optato per una doppia fotocamera rotante che all’occorrenza ruota verso l’alto per scattare i selfie. È questo il pezzo forte di uno smartphone grande (159,1 x 75,4 x 9,2 mm) ma che si riesce a utilizzare in maniera piacevole senza particolari compromessi. Fenomenale la batteria da 5.000 mAh che garantisce due giorni di uso intenso, senza badare a compromessi o utilizzare particolari accorgimenti: almeno sette ore di schermo acceso che possono solo salire. Buona ma non eccelsa la qualità della doppia fotocamera, con sensore da 48 megapixel (f/1.8) affiancato da un sensore ultra grandangolare (FOV 125 gradi) da 13 megapixel (f/2.4) che tende a impastare i dettagli anche con una buona illuminazione, e per assurdo rende al meglio con poca luce.

Vai a: Recensione ASUS ZenFone 6

ASUS ZenFone 7

Annunciato a fine agosto 2020, ASUS ZenFone 7 è in vendita in Italia da settembre dello stesso anno in due colorazioni e un solo taglio di memoria. Con uno schermo da 6,67 pollici, senza notch o fori, le dimensioni sono importanti: 165,08 x 77,28 x 9,6 mm e 230 grammi di peso. Difficile da usare con una sola mano, anche a causa del peso. Molto buona l'autonomia, grazie alla batteria da 5.000 mAh, che permette di arrivare sempre a sera e, per chi non fa un uso esagerato dello smartphone, di raggiungere due giorni. È presente la ricarica rapida a 18 watt. Buona la fotocamera girevole, utilizzabile anche per i selfie: sensore principale da 64 megapixel (f/1.8), ultra grandangolare (FoV 113 gradi) da 12 megapixel e zoom ottico 3x da 8 megapixel (f/2.8). Le foto ottenute sono di buona qualità, al netto di qualche immancabile problema alla grandangolare.

Altre offerte

ASUS ZenFone 7 Pro

ASUS ZenFone 7 Pro è disponibile in Italia da settembre 2020 in due diverse colorazioni, con una sola variante di memoria (8-256 GB). Con uno schermo da 6,67 pollici è difficile contenere le dimensioni, che si attestano sui 165,08 x 77,28 x 9,6 millimetri. La fotocamera rotante contribuisce inoltre ad alzare l'ago della bilancia, che si ferma a 230 grammi. C'è poco da fare, è pesante e ingombrante, ma è il prezzo da pagare per le soluzioni scelte da ASUS. La batteria da 5.000 mAh non fa gridare al miracolo, nonostante sia possibile raggiungere le due giornate con qualche attenzione. Lo schermo a 90 Hz e l'AOD influiscono in maniera importante sull'autonomia, che è comunque più che buona. La fotocamera rotante è il pezzo forte dello smartphone: sensore principale d 64 megapixel (f/1.8), ultra grandangolare (FoV 113 gradi) da 12 megapixel (f/2.2) e Zoom ottico 3X da 8 megapixel (f/2.4). Non ci sono differenze tra scatti "normali" e selfie, buoni nel complesso gli scatti anche se colore e contrasto non sono sempre all'altezza e richiedono un ritocco in post produzione.

Vai a: Recensione ASUS ZenFone 7 Pro

ASUS ROG Phone 5

ASUS ROG Phone 5 è in vendita in Italia dal 10 marzo 2021, con tre diversi tagli di memoria che arrivano fino a 16 GB di RAM. Due invece le colorazioni tra cui scegliere. Decisamente ingombrante anche a causa dello schermo da 6,78 pollici e delle cornici non particolarmente ottimizzate (quella superiore include la fotocamera frontale). Il peso di 237 grammi e le dimensioni pari a 173 x 77 x 9,9 mm lo rendono difficile da utilizzare, anche se è pensato per l'uso in modalità orizzontale. Ottima l'autonomia, grazie alla batteria da 6.000 mAh, con diverse impostazioni che variano le prestazioni. Nel gioco puro è possibile arrivare a 4 ore, un risultato davvero molto buono e con la ricarica rapida a 65 watt ci vuole solo un'ora per la ricarica completa. Non brilla, ma non è una sorpresa, la parte fotografica, con sensore principale da 64 megapixel, ultra grandangolare da 13 megapixel e sensore macro da 5 megapixel. Poco precisa la calibrazione del colore, e spesso le foto risultano mosse anche con molta luce.

Altre offerte

ASUS ZenFone 8

È stato presentato in Italia a metà maggio 2021, ottenendo subito un buon riscontro grazie alle prestazioni al top abbinate a dimensioni compatte. Potete acquistarlo in due colorazioni e quattro tagli di memoria. Come dicevamo, ASUS ZenFone 8 è decisamente compatto, 148 x 68,5 x 8,9 millimetri e pesa 169 grammi. Un dato nettamente inferiore alla media, che lo rende facile da utilizzare anche con una mano. Peccato solo per la cover posteriore decisamente anonima. Viste le dimensioni era lecito attendersi una batteria più piccola rispetto alla concorrenza. In realtà troviamo una unità da 4.000 mAh che permette di arrivare a sera, con oltre 5 ore e mezza di schermo acceso. In ogni caso con la ricarica a 30 W basta un'ora per rimetterlo in forma. La qualità degli scatti lascia un po' a desiderare, e il sensore da 64 megapixel (f/1.8) si trova in difficoltà con luce forte, dove si notano problemi nel bilanciamento del bianco. L'ultra grandangolare da 12 megapixel è utile ma non perfetto.

Altre offerte

ASUS ZenFone 8 Flip

È stato presentato insieme al modello standard a metà maggio 2021, e si distingue per la fotocamera principale rotante. È disponibile in un solo taglio di memoria e due diverse colorazioni. A differenza del modello "base", la versione Flip è decisamente grande (165,04 x 77,28 x 9,6 millimetri) e pesante (230 grammi) per cui l'ergonomia ne risente in modo importante, rendendo alquanto complicato l'uso con una sola mano. Nonostante la batteria da 5.000 mAh non è semplicissimo arrivare a sera nelle giornate più impegnative, soprattutto con lo schermo a 90 Hz. Se abbassate la frequenza a 60 Hz è possibile guadagnare un'ora di autonomia, arrivando a risultati migliori. Buono il comparto fotografico, con sensore da 64 megapixel (f/1.8), ultra grandangolare (FoV 112 gradi) da 12 megapixel (f/2.2) e zoom ottico 3x da 8 megapixel (12x digitale). Le foto sono equilibrate anche se c'è qualcosa da rivedere sui contrasti. La stessa qualità è disponibile per i selfie, visto che la fotocamera ruota di 180 gradi.

Altre offerte

Questi sono i migliori smartphone ASUS nella nostra guida aggiornata al mese di luglio 2021. A seguire i link di alcune delle nostre guide che potrebbero aiutare i più indecisi a scegliere il prossimo smartphone Android.