Samsung è uno dei principali produttori di smartphone e tablet Android, oltre che di molti altri device (smartwatch, TV, componenti per PC, elettrodomestici, accessori e molto altro). Per i più curiosi, il suo nome è composto da due parole, “Sam” e “Sung”, che significano rispettivamente “Tre” e “Stelle”: in effetti il logo iniziale includeva proprio tre stelle, che nella simbologia hanja (scrittura a simboli coreana) corrispondono a qualcosa di grande, numeroso, potente ed eterno.

Fondata a Taegu, in Corea del Sud, nel 1938, l’azienda non si è da sempre occupata di elettronica: la vera svolta in tal senso è arrivata solo negli anni ’80, con l’avvento dell’informatica. Con gli anni Samsung è cresciuta ed è progressivamente diventata il colosso che oggi tutto noi conosciamo, produttore di smartphone, tablet Android e non solo.

Vai a:

Smartphone Samsung

Samsung produce diversi modelli di smartphone Android. Negli ultimi anni ha portato una maggiore chiarezza tra i modelli commercializzati, divisi sostanzialmente in sei serie (S, Note, Z, A, M e J) rinnovate ogni anno. Da sottolineare che smartphone, tablet e indossabili sono accomunati dall’appartenenza alla famiglia Galaxy, che riunisce le tre tipologie di prodotti.

Gli smartphone Galaxy S, ultimi in ordine temporale Samsung Galaxy S21, Galaxy S21+ e Galaxy S21 Ultra, sono dispositivi premium di fascia alta commercializzati nella prima parte dell’anno (verso entro il primo trimestre, solitamente). Restando sui flagship, il produttore ha coperto la seconda metà dell’anno con i Galaxy Note (ultimi usciti Samsung Galaxy Note 20 e Samsung Galaxy Note 20 Ultra) fino al 2020, ma dal 2021 ha deciso di puntare molto di più sui pieghevoli della serie Galaxy Z (come Samsung Galaxy Z Fold3 5G e Samsung Galaxy Z Flip3 5G).

Non solo prodotti dal prezzo “importante” però, perché Samsung produce anche diversi smartphone di fascia media, medio-bassa e bassa (Galaxy A, Galaxy M e Galaxy J, anche se questi ultimi sono stati “inglobati” nella serie A a partire dal 2019). I modelli della serie Galaxy A spaziano dai più completi Samsung Galaxy A72, Samsung Galaxy A52 5G e Samsung Galaxy A52s 5G fino ad arrivare ai dispositivi dal prezzo abbordabile come Samsung Galaxy A12.

La serie Galaxy M si distingue da quest’ultima per una minore attenzione al design in favore di batterie spesso più capienti, mentre la serie Galaxy J, con modelli destinati alla fascia bassa del mercato, non esiste più dal 2019. In aggiunta la gamma Xcover, con modelli rugged pensati per resistere a ogni situazione (o quasi).

Ecco alcuni dei principali e più recenti modelli commercializzati in Italia delle varie serie:

Tablet Samsung

Nonostante il settore dei tablet Android stia soffrendo un po’ negli ultimi tempi, Samsung è uno dei pochi brand del mondo del robottino a puntare ancora forte sul segmento. Samsung produce infatti diversi modelli di tablet Android che vanno a coprire diverse fasce di mercato: si parte dai più costosi Samsung Galaxy Tab S (ultimi usciti Samsung Galaxy Tab S7, Galaxy Tab S7+ e Galaxy Tab S7 FE) e si arriva ai più abbordabili Samsung Galaxy Tab A.

Ricapitolando, questi sono i tablet Android attualmente commercializzati in Italia da Samsung:

Wearable Samsung

Samsung è presente anche nel mercato degli indossabili (o wearable), con le linee di prodotti Galaxy Watch e Galaxy Watch Active (smartwatch), Galaxy Fit (smartband) e Galaxy Buds (auricolari).

Dopo il debutto con i primi smartwatch dotati di Android Wear (successivamente Wear OS), Samsung ha deciso di utilizzare per qualche anno Tizen OS, sviluppato sulla base di Android, per poi tornare nel 2021 a una nuova versione di Wear OS sviluppata in collaborazione con Google con i modelli Samsung Galaxy Watch4 e Galaxy Watch4 Classic.

Non mancano le proposte anche per chi cerca una più discreta smartband, con le più recenti proposte rappresentate da Samsung Galaxy Fit2, che ha sostituito i modelli della linea Gear Fit. Per gli appassionati di musica è presente la linea Galaxy Buds, cuffie true wireless disponibili in diversi modelli.

Ecco alcuni dei principali wearable di Samsung commercializzati in Italia:

Prezzi Samsung

I prezzi dei prodotti Samsung, siano questi smartphone, tablet o altri prodotti come i wearable, variano molto in base al target di riferimento per cui l’azienda decide di offrire quel prodotto. Parlando dei prezzi degli smartphone Samsung troviamo come già detto diverse serie, ognuna con un proprio posizionamento.

Il prezzo degli smartphone Galaxy S, Galaxy Note e Galaxy Z è solitamente tra quelli più alti della proposta dell’azienda: si parte da cifre vicine agli 800 o 900 euro per arrivare anche a quasi 2000 eurp per i pieghevoli più costosi.

Il prezzo degli smartphone Galaxy A e Galaxy M, che rappresentano la fascia media, medio-bassa e bassa del produttore coreano, arriva anche intorno ai 500 euro, per scendere fino a poco più di 100.

Offerte Samsung

Data la fama che il brand è riuscito a crearsi in questi anni, i suoi prezzi sono solitamente superiori rispetto al mercato tuttavia, soprattutto online, non è difficile trovare i suoi smartphone in forte sconto. Già dopo alcune settimane dal lancio è possibile infatti trovare offerte per risparmiare anche centinaia di euro.

Assistenza Samsung

Samsung offre diverse tipologie di contatto nel caso di problemi con uno dei suoi prodotti. È possibile parlare con l’assistenza tramite telefono (800-7267864), e-mail, social network (come Facebook) o persino live chat (sul sito ufficiale, tutto i giorni dalle 9:00 alle 19:00). Per effettuare una riparazione (in garanzia o meno) Samsung dispone di moltissimi centri assistenza sparsi per tutta Italia e mette a disposizione anche un Remote Service per far esaminare in remoto il dispositivo da un tecnico.

Tramite i link qui in basso è possibile trovare il centro assistenza più vicino, effettuare un preventivo della spesa (ad esempio per un display rotto), seguire lo stato della riparazione, ma anche prenotare un appuntamento presso uno dei centri o organizzare il ritiro a domicilio (con Comfort Care o Smart Repair). Alcuni centri possono eseguire riparazioni in giornata, anche in un’ora se possibile. Ecco i link:

Samsung Members

L’iscrizione a Samsung Members comporta diversi vantaggi per i clienti del produttore sud-coreano. Il servizio, in precedenza chiamato Samsung People (e prima ancora Samsung Exclusive), offre un servizio clienti dedicato, la prenotazione online per ricevere assistenza presso uno dei centri autorizzati e diverse promozioni sui prodotti.

Sul Google Play Store risulta anche disponibile l’applicazione per Android Samsung Members, scaricabile seguendo il badge qui in basso. Per maggiori informazioni su Samsung Members è possibile seguire il link al sito ufficiale.

Samsung Kies e Smart Switch

Samsung Kies e Samsung Smart Switch sono due servizi offerti dal produttore per eseguire il backup dei dati o per effettuare il loro passaggio da uno smartphone/tablet a un altro (ad esempio con l’acquisto di un nuovo prodotto e l’app Samsung Smart Switch Mobile). Una volta collegato lo smartphone al programma, questo sarà anche in grado di avvisare della disponibilità di eventuali aggiornamenti software per smartphone o tablet Android.

Entrambi sono disponibili sia per Windows sia per Mac. Samsung Kies supporta modelli di smartphone e tablet Android più vecchi (Android 4.2.2 Jelly Bean o inferiori), Samsung Smart Switch è invece dedicato ai dispositivi più recenti (a partire da Android 4.3).