Samsung Galaxy Buds+

Le Samsung Galaxy Buds+ sono delle cuffie true wireless che il colosso sudcoreano ha presentato l’11 febbraio 2020 a San Francisco, in occasione del lancio di Samsung Galaxy S20 e famiglia. Si tratta di un modello che ricalca la prima generazione soprattutto per quanto riguarda il design. Ma i miglioramenti che introducono sono parecchi e degni di attenzione. La presenza di tre microfoni, un’autonomia maggiore e i miglioramenti per resa qualitativa sono gli aspetti di spicco delle Samsung Galaxy Buds+; tutto il resto ve lo raccontiamo nei paragrafi a seguire dove ci soffermeremo sulle caratteristiche tecniche, sul design, sulle funzioni, sulla disponibilità e sul prezzo italiano delle true wireless di Samsung.

Caratteristiche tecniche di Samsung Galaxy Buds+

Le cuffie true wireless che accompagnano i Galaxy S del nuovo decennio si chiamano Samsung Galaxy Buds+, e dietro un’estetica che ricorda molto le loro progenitrici, nascondono una scheda tecnica e delle caratteristiche rinnovate per vari aspetti che vi descriviamo subito.

Partiamo dalla costruzione. Per quanto riguarda l’audio, oltre alla consueta firma di AKG, i due auricolari montano un woofer e un tweeter (2 Way Dynamic) a garanzia di un’elevata resa qualitativa, mentre per quanto riguarda la captazione della voce c’è un microfono in più che permette di fruire di una migliore qualità telefonica (in totale sono tre). Per il resto non manca il Bluetooth 5.0, l’accelerometro, il sensore ambientale, di prossimità, e una superficie sensibile al tocco per la gestione.

Ma quello che distingue le Samsung Galaxy Buds+ dalle precedenti è soprattutto l’autonomia. Dati alla mano, Samsung dichiara 7,5 ore di autonomia per le conversazioni telefoniche (invece di 5), che sfruttando la custodia salgono addirittura a 15. In generale, sono circa 11 le ore di riproduzione garantita, grazie alla batteria da 85 mAh (invece di 58), che salgono a 22 ore utilizzando la custodia (la batteria presente è da 270 mAh, rispetto ai 252 del modello precedente). In ogni caso, le Samsung Galaxy Buds+ sono compatibili con la ricarica wireless, e con la Fast Charge che consente loro di raggiungere un’ora di autonomia in appena 3 minuti.

Design di Samsung Galaxy Buds+

Lato design, come anticipato, le Samsung Galaxy Buds+ sono molto simili al modello che le ha precedute. L’unica differenza tangibile riguarda la custodia di ricarica, che presenta due pulsanti per l’auricolare sinistro e quello destro. Il resto non cambia: solito design stondato con finitura differenziata fra la superficie tattile e il resto del corpo. E un’eleganza generale che ritroviamo anche nella custodia, abbinata e disponibile anch’essa in tre colorazioni (le classiche nera e bianca a cui si aggiunge una azzurrina). Per quanto riguarda infine le dimensioni, le Samsung Galaxy Buds+ misurano 17,5 x 19,2 x 22,5 mm, proprio come le prime Galaxy Buds), e pesano 6,3 grammi ciascuna.

Software e funzioni di Samsung Galaxy Buds+

Le Samsung Galaxy Buds+ sono gestibili tramite la superficie tattile di ciascun auricolare che consente loro di controllare la riproduzione avviando o mettendo in pausa, di rispondere alle chiamate, di gestire le funzioni d’assistenza tramite Bixby e Google Assistant ad esempio. Non mancano le ottimizzazioni software per l’audio in chiamata, che ora si avvale di ben 3 microfoni per gestire al meglio il tutto.

Possono essere collegate con più dispositivi insieme (Multi-device connection) e si avvalgono di un’app compatibile sia con i dispositivi Android, sia con iOS (a differenza del modello che le ha precedute), applicazione con la quale gestire alcuni aspetti delle Samsung Galaxy Buds+ e verificarne dettagli come l’autonomia residua.

Interessante anche l’integrazione con Spotify, saggiata anche sui Samsung Galaxy S20, che in questo caso specifico interviene con una pressione prolungata sull’auricolare, gesto che avvia automaticamente la riproduzione dell’ultimo brano ascoltato, o qualcosa di nuovo in base ai propri gusti. E putacaso non fosse di gradimento, basta una seconda pressione per cambiare canzone.

Immagini di Samsung Galaxy Buds+

Prezzo e uscita di Samsung Galaxy Buds+

Le Samsung Galaxy Buds+ sono state presentate in occasione del Galaxy Unpacked dell’11 febbraio 2020, disponibili in omaggio con i preordini di Samsung Galaxy S20+ e Samsung Galaxy S20 Ultra 5G entro l’8 marzo 2020. In Italia arrivano invece dal 14 febbraio al prezzo di 169,99 euro.