Samsung Galaxy A20e è uno smartphone economico che il colosso sudcoreano ha presentato in occasione dell’evento di lancio della rinnovata serie dei Galaxy A. Si tratta di un dispositivo compatto che fa dei suoi 5,8 pollici di schermo il suo punto di forza in un panorama in cui i giganti la fanno da padrone. Un notch a goccia, 3 GB di RAM, due fotocamere posteriori e la presenza nativa di Android 9 Pie lo rendono uno smartphone interessante, specie al prezzo al quale Samsung lo propone. Scopriamolo insieme allora, con tutti i suoi dettagli ordinati paragrafo per paragrafo.

Caratteristiche tecniche di Samsung Galaxy A20e

Di una fascia superiore all’entry level della nuova gamma dei Galaxy A, cioè A10, si trova lui, uno smartphone che rispetto a quest’ultimo guadagna in caratteristiche di livello più elevato ma perde qualche centimetro di diagonale dello schermo, il che può essere un bene per chi ama smartphone più compatti e maneggevoli. A bordo di Samsung Galaxy A20e c’è difatti un display da 5,8 pollici, un’unità TFT con risoluzione HD+ (1560 x 720 pixel) notch munito (Infinity-V, ovverosia a goccia). Sotto il cofano troviamo un processore octa core (dual 1,6 GHz + hexa 1,35 GHz) affiancato da 3 GB di RAM e da 32 GB di memoria interna espandibile tramite microSD fino a un massimo di 512 GB.

Le fotocamere di Galaxy A20e sono tre. Dietro c’è un modulo doppio con un sensore principale da 13 megapixel con apertura f/1.9, e con un secondario grandangolare da 5 megapixel con apertura f/2.2. Davanti una sola fotocamera da 8 megapixel con apertura f/2.0.

Lato sensori e connettività, nulla da dire. Samsung Galaxy A20e dispone infatti di Wi-Fi 802.11 b/g/n, Bluetooth 4.2, GPS (A-GPS, GLONASS, BDS), radio FM, porta jack audio da 3,5 mm, ingresso USB di tipo C, sensore per le impronte digitali posteriori e via dicendo. La batteria, infine, è da 3.000 mAh e supporta la ricarica rapida a 15 W.

Design di Samsung Galaxy A20e

A livello estetico Samsung Galaxy A20e somiglia parecchio agli altri membri della famiglia dei Galaxy A, specie al suo gemello di taglia più grande Galaxy A20. Davanti troviamo infatti soluzioni come il notch a goccia e cornici piuttosto ottimizzate, mento inferiore a parte. Mentre dietro c’è la consueta disposizione degli elementi con un modulo fotocamere a semaforo arrotondato e posto in alto a sinistra. Al centro, sopra il logo Samsung siede poi il sensore per le impronte digitali, di forma ovale come di consueto per la serie. Maneggevole e comodo da utilizzare, le dimensioni di questo economico di Samsung sono le seguenti: 147,4 mm di altezza, 69,7 mm di larghezza e 8,4 mm di spessore.

Software e funzioni di Samsung Galaxy A20e

C’è Android 9 Pie a bordo di Samsung Galaxy A20e, anche in questo caso personalizzato in stile Samsung One UI. Oltre alla compatibilità del sensore delle impronte digitali con Samsung Pay, alle funzioni per l’intelligenza artificiale e a tutto ciò che abbiamo già visto con la nuova personalizzazione grafica di Samsung (ne abbiamo parlato in questo nostro video focus), trovano spazio anche tutte le novità della nona versione del sistema operativo del robottino verde, presenti anche negli altri membri della numerosa famiglia dei Galaxy A.

Immagini di Samsung Galaxy A20e

Prezzo e uscita di Samsung Galaxy A20e

Maggio 2019 è il mese in cui Samsung Galaxy A20e è arrivato sul mercato italiano, in quattro colorazioni (nera, blu, bianca e corallo) e a un prezzo di listino di tutto rispetto: parliamo di appena 189 euro.