Diversi utenti ormai conoscono e apprezzano una delle ultime funzionalità create dal colosso di Mountain View, ci riferiamo a Cerchia e cerca che ha fatto la sua prima apparizione durante l’evento di presentazione dei Samsung Galaxy S24, per poi essere resa disponibile prima per gli smartphone della famiglia Pixel 8 e, in seguito, anche per altri dispositivi Pixel e del colosso coreano.

Nelle ultime ore però, la funzionalità in questione è apparsa anche su altri dispositivi, sia di Google che di Samsung; scopriamo insieme di quali si tratta.

Anche Google Pixel Tablet riceve finalmente Cerchia e cerca

Google Pixel Tablet rappresenta l’ultimo dispositivo dell’azienda nel settore di riferimento dopo anni di assenza, nonostante il tablet non sia ampiamente disponibile a livello globale abbiamo già visto come sia in arrivo nel prossimo futuro nel Bel Paese e ci siamo fatti un’idea del possibile prezzo di vendita.

Quello che a conti fatti è una sorta di ibrido tra un sistema dedicato alla gestione della smart home o dei contenuti multimediali e un vero e proprio tablet, ha ricevuto e riceve tuttora diverse attenzioni da parte dell’azienda, abbiamo visto per esempio come il tablet potrebbe ereditare interessanti funzionalità da Nest Hub Max, o come abbia beneficiato di un restyling della funzione chat bubble di Android; ma abbiamo anche visto alcune indiscrezioni su un possibile successore.

Ad ogni modo nelle ultime ore, secondo quanto condiviso dai colleghi di androidauthority, Google Pixel Tablet ha ricevuto la funzione Cerchia e cerca come potete notare dalle immagini poco sotto.

La funzionalità è apparsa su un dispositivo equipaggiato con l’ultima versione di Android 15 Beta 1.2, con installata l’app Google versione 15.17.28.29 ed è stata annunciata con un apposito pop up sullo schermo; tutto sembra funzionare regolarmente, ad eccezione della possibilità di utilizzo nella modalità schermo diviso che, come abbiamo visto di recente, è in fase di lavorazione.

Nuovi dispositivi Samsung ricevono Circle to search in Italia

Giusto ieri abbiamo visto come sia iniziata la distribuzione dell’aggiornamento One UI 6.1 per alcuni dispositivi Samsung meno recenti nel mercato interno coreano, a beneficiare dell’aggiornamento sono stati, tra gli altri, i dispositivi della serie Samsung Galaxy S21, Galaxy Z Flip3 e Galaxy Z Fold3.

Stando alle prime informazioni, considerando gli anni trascorsi dall’uscita, gli smartphone in questione sembrano poter beneficiare solo di alcune funzioni Galaxy AI, nello specifico Circle to search e Assistente Chat; nelle ultime ore però, nonostante l’assenza dell’aggiornamento One UI 6.1, Cerchia e cerca è apparsa anche su alcuni dispositivi in Italia.

Le immagini che potete vedere qui sopra provengono da un Samsung Galaxy Z Flip3 (la prima) e da un Galaxy A34 5G (la seconda): come potete notare anche nel Bel Paese ha iniziato a farsi largo Circle to search per alcuni dispositivi dell’azienda più datati; al momento non è chiaro a cosa sia collegata la novità, non sembrano esservi particolari aggiornamenti necessari per beneficiarne (anche se su Z Flip3 è apparsa, forse per coincidenza, in seguito all’update di Samsung Core Services), segno di come potrebbe trattarsi di un’attivazione lato server scollegata dall’aggiornamento principale One UI. E Voi? Avete ricevuto Cerchia e cerca su qualche dispositivo Samsung Galaxy meno recente?