Samsung Galaxy S20+

Samsung Galaxy S21+ è uno smartphone Android di fascia premium, ancora presunto perché atteso per la prima metà del 2021. Ciò nonostante le indiscrezioni ce ne hanno anticipato già vari aspetti, fornendoci il “La” per iniziare a tracciarne un primo identikit. Che si tratti di un top di gamma da riferimento è fuor di dubbio, ma per saperne di più, con le ipotesi e le voci di corridoio trapelate finora, seguiteci nei paragrafi qui sotto con le caratteristiche tecniche, il design, il software, le funzioni, il prezzo e la disponibilità presunta di Samsung Galaxy S21+.

Caratteristiche tecniche di Samsung Galaxy S21+

Le aspettative da uno smartphone come Samsung Galaxy S21+ sono molte, come ogni anno, e tanto più dopo una serie precedente che ha fatto parlare molto, per fotocamere ma non solo. Ultra a parte, lui potrebbe essere il modello più interessante e più dotato di una serie di cui sappiamo ancora poco, ma che le voci di corridoio hanno già iniziato a prendere di mira.

Partiamo dallo schermo di Samsung Galaxy S21+, uno dei cavalli di battaglia storici della serie, che secondo quanto emerso, potrebbe essere prodotto da aziende terze: BOE. Una scelta pensata per ridurre i costi di produzione, si vocifera, che porterebbe inoltre a scendere la frequenza d’aggiornamento del display da 120 Hz del modello precedente a 90 Hz. Si tratta tuttavia di indiscrezioni, che è giusto prendere per quello che sono. Pressoché certo che si tratti di un display OLED, probabilmente da almeno 6,7 pollici, con bordi curvi e risoluzione Quad HD+.

Sotto la scocca, per il Samsung Galaxy S21+ che arriverà sul nostro mercato è lecito credere che ci sia un chipset Exynos 1000, affiancato da 8 GB di RAM e da almeno 128 GB di memoria interna, per arrivare forse a una versione top 16 – 512 GB. Visto l’aumento dei costi del prossimo chipset di punta di casa Qualcomm, le indiscrezioni suggeriscono che Samsung possa optare ovunque per il suo SoC proprietario, “abbandonando” gli Snapdragon.

Per quel che riguarda invece il comparto fotocamere, Samsung Galaxy S21+ potrebbe disporre di almeno quattro fotocamere: le ultime suggeriscono la presenza di un sensore principale da 150 MP, accompagnato da uno grandangolare da 16 MP, uno zoom da 64 MP e uno macro da 12 MP. Probabile la presenza dello stesso comparto del fratello minore S21, anche se non è completamente da escludere una differenziazione visto quanto fatto in passato.

Alcuni rumor suggeriscono la presenza di una fotocamera anteriore integrata sotto al display, lasciando lo schermo libero da fori e intralci. Per ora ne sappiamo poco, ma sicuramente avremo a disposizione ulteriori dettagli nel corso dei prossimi mesi.

Questione sensori e connettività Samsung Galaxy S21+ sarà sicuramente ricco di tutta l’ultima tecnologia disponibile sul mercato. Oltre al supporto al 5G (SA/NSA), troveremo probabilmente una dotazione con dual 4G VoLTE, WiFi 6+, supporto alle eSIM, NFC, Bluetooth 5.1, GPS, GLONASS, BeiDou, una porta USB Type-C, due altoparlanti e un lettore di impronte ultrasonico integrato nel display. La batteria, infine, potrebbe superare quota 4.500 mAh, in ogni caso compatibile con la ricarica sia wireless (anche inversa) che cablata.

Design di Samsung Galaxy S21+

Lato design, mancano per ora immagini e render ad anticiparci l’estetica di Samsung Galaxy S21+. Che si tratti di uno smartphone particolarmente curato e all’avanguardia è fuori di dubbio. Rispetto al modello che lo precede, è possibile che possa scomparire il foro per la fotocamera frontale, in favore di una soluzione meno invasiva (pensiamo alla tecnologia per le fotocamere integrate nel display). Saranno probabilmente mantenuti i bordi laterali curvi, magari ancor più ridotti rispetto a Samsung Galaxy S20+. Dietro, difficile ipotizzare qualcosa, ma è più che probabile monti un modulo fotocamere generoso, magari con una forma diversa e posizionato altrove. Le dimensioni, infine, non dovrebbero cambiare poi molto, al netto di un display forse un po’ più grande rispetto a quello disponibile sul predecessore (6,7 pollici).

Software e funzioni di Samsung Galaxy S21+

Samsung Galaxy S21+ dovrebbe arrivare con a bordo Android 11, basato sull’interfaccia grafica proprietaria One UI di nuova generazione, probabilmente in versione 3.0. Difficile parlare per il momento di funzioni e delle peculiarità che troveremo a bordo, ma sarà senza alcun dubbio una personalizzazione curata e ricca, come da tradizione. È lecito aspettarsi una serie di feature specifiche relative al software fotografico, ma per il momento tutto tace. Aggiorneremo questa pagina con tutte le informazioni, non appena possibile.

Prezzo e uscita di Samsung Galaxy S21+

Discorso prezzi, difficilmente noteremo per Samsung Galaxy S21+ cifre inferiori ai 1.000 euro, nonostante il presunto risparmio che comporterebbe la scelta di pannelli BOE per lo schermo. Tutto dipenderà dalla quantità di modelli che saranno messi a disposizione sul mercato e dal posizionamento degli altri (Galaxy S21 e Galaxy S21 Ultra?).

In copertina Samsung Galaxy S2o+