Google Play Film è un servizio dedicato alla ricerca, noleggio o acquisto e riproduzione di pellicole cinematografiche di Google su svariate tipologie di dispositivi che vanno dagli smartphone e tablet Android ai corrispettivi iOS dunque iPhone e iPad. Funziona anche su computer con sistema operativo Windows, Mac o Linux, sui Chromebook, si può usare come estensione di Chrome e sulle Smart TV.

Conosciuto anche come Google Play Movies, è una piattaforma di video on demand fruibili in streaming a diverse possibili qualità fino a quella 4k dal 2016. Scopriamo tutto su Google Play Film con le funzionalità offerte, come funziona l’app e la compatibilità con i dispositivi con vari sistemi operativi, infine le istruzioni e link per scaricarlo e installarlo in pochi secondi.

Caratteristiche e funzioni di Google Play Film

Come detto, Google Play Film è un servizio di fruizione, noleggio e acquisto di film on demand e in streaming allestito nel 2012, a marzo, da Google e, nel tempo, aggiornato e ampliato in funzionalità e compatibilità.

In un primo momento era infatti disponibile soltanto in risoluzione HD 1280 x 720 pixel salendo poi in Full HD 1920 x 1080 pixel giungendo al 4K Ultra HD nel dicembre del 2016. Da luglio 2017, partendo da USA e Canada è salito anche alla qualità HDR 4K.

Ogni titolo può essere noleggiato e/o acquistato. Nel primo caso, la scadenza dipende dagli accordi con i produttori e i detentori dei contenuti; ad ogni modo tutto è segnalato sulla pagina del film stesso. I prezzi medi sono di circa 3,99 euro per il noleggio e di circa 6,99 euro per l’acquisto, ma naturalmente si possono trovare succulente promozioni con costi molti bassi fino a 0,99 euro per il noleggio. Di contraltare, non mancano titoli più cari da comprare, anche a 9,99 euro.

Come funziona Google Play Film

Facilissimo iscriversi al servizio visto che basta la propria utenza di Google. Finché non si noleggia o acquista qualcosa, non è necessario pagare nulla né inserire credenziali per trasferire denaro. Al primo acquisto/noleggio, invece, si aprirà un’apposita finestrella dove si potrà indicare una carta di credito oppure Google Pay e, dunque, Pay Pal per un pagamento digitale sicuro.

L’interfaccia dell’applicazione è davvero intuitiva visto che si può sfruttare la ricerca testuale oppure vocale (con tap sull’icona del microfono). Nella homepage vengono mostrati tutti una serie di suggerimenti con nuove uscite, classifiche, suggerimenti in base alle preferenze personali e promozioni in corso.

Cliccando sul menu hamburger in alto a sinistra (le tre lineette parallele orizzontali) si apre un elenco con rimandi rapidi alle impostazioni e alla guida. Nelle impostazioni si può scegliere la lingua originale del film in audio; le preferenze dei sottotitoli; il controllo parentale; le schede informative su attori e pellicola, che appaiono quando richiamate durante la riproduzione; riproduzione automatica dell’episodio seguente; visualizzazione di più informazioni e premi per i titoli; avviso se si utilizza la rete dati; possibilità di limitare la qualità dello streaming; la gestione dei download con i vari limiti; qualità e informazioni varie.

Aprendo un film si possono visualizzare trama, trailer, immagini, informazioni sul cast e leggere i commenti e le recensioni oltre che scoprire contenuti simili. Da computer i nomi e le categorie sono tutte cliccabili per una scelta più comoda e profonda.

Dispositivi compatibili con Google Play Film

Totale la compatibilità di Google Play Film con i dispositivi di Mountain View dunque smartphone, tablet, i computer portatili Chromebook, dal browser Chrome come estensione e attraverso Chromebook. Si potrà installare anche su iOS dunque iPhone e iPad, su PC Windows e Linux.

Scaricare e installare Google Play Film

Di solito si trova questa applicazione già bella scaricata di default su ogni smartphone Android e dunque al massimo si richiede un aggiornamento al termine della prima installazione, tuttavia può anche capitare di non trovare l’icona dell’app perché non preinstallata.

In questo caso non c’è alcun problema dato che si può scaricare e installare in modo manuale come se fosse una normale altra applicazione trovata su Google Play Store . Dopo aver fatto accesso con l’utenza personale,  si può cercare il nome digitandolo dopo un tap nella lente di ingrandimento in alto e quando trovata si apre la scheda e si sceglie Installa con la procedura che dovrebbe impiegare soltanto pochi istanti, ma molto dipende dalla connessione di casa o quella personale. Per una massima comodità, però, vi proponiamo il badge sul fondo di questa pagina da cliccare direttamente dal touchscreen dello smartphone o del tablet per essere reindirizzati direttamente sullo store di Google.

Si può scaricare l’app anche su tablet iOS dunque iPhone o iPad direttamente dall’App Store dei dispositivi Apple e il discorso rimane lo stesso con i medesimi passaggi con l’unica variante dell’utenza di Cupertino invece che di Mountain View per il download dallo store.

Ricordiamo che la piattaforma di ricerca di film è accessibile comodamente da computer Windows, Mac o Linux grazie al sito ufficiale dal quale accreditarsi con l’utenza di Google per procedere al noleggio o all’acquisto. Se invece si volesse fruire del servizio sulla televisione i casi sono due: o si passa da Chromecast per diffondere il segnale dallo smartphone oppure, se la piattaforma Smart Tv lo consente, cercando e scaricando il software direttamente sull’apparecchio televisivo.

Android app sul Google Play