Google Duo è un’applicazione che il colosso californiano ha allestito per effettuare videochiamate singole e di gruppo, per inviare messaggi video e per conversazioni multipiattaforma gratuite e in alta qualità, attraverso il web. Pienamente compatibile con tutti gli smartphone e tablet Android oltre che con iOS, ma anche computer di qualsiasi OS tramite la versione online, Duo può essere sfruttato nativamente dagli smart display di casa, ossia la famiglia Nest Hub, sui modelli in grado di poterlo supportare. Scopriamo tutto su questo software con le informazioni sulle caratteristiche e funzionalità, come si può usare, come si scarica e installa in modo facile e veloce.

Caratteristiche e funzioni di Google Duo

La funzione principale di Duo è quella di mettere in comunicazione le persone tra loro, in modo speciale con videochiamate soprattutto di gruppo. Qualcosa di molto utile a livello privato così come professionale ad esempio per videoconferenze. Il software regge fino a otto utenti contemporaneamente, che saranno mostrati in una sorta di collage sullo schermo del dispositivo in uso. Inoltre, c’è la possibilità di inviare video messaggi. Molto utile e divertente la funzione Toc Toc che mostra una piccola anteprima di chi sta videochiamando, così da iniziare a entrare nel giusto mood sin da prima ancora di avviare il flusso audio-video. Tutto molto semplice e intuitivo, un’app che fa poche cose, ma che le fa bene.

Come funziona Google Duo

Alla prima apertura di Duo, si devono concedere necessariamente alcuni permessi come l’accesso alla fotocamera e al microfono per catturare video e audio, ai contatti e – opzionalmente – anche alle chiamate. Si deve dunque fare accesso con la propria utenza di Google personale e, in terza battuta, confermare il proprio numero di cellulare personale per una sincronizzazione più semplice e per farsi trovare da chi ci ha in rubrica.

Accettate le condizioni, si conferma e si riceverà l’SMS di attivazione che completa l’iter. L’interfaccia è semplicissima con la home che vede in alto ciò che la fotocamera (di default, quella frontale) sta inquadrando. Con un tap si apre la possibilità di registrare un video messaggio da spedire agli amici: tenendo premuto sul tasto registrazione si cattura il filmato e si selezionano i destinatari; si può anche cambiare fotocamera se il dispositivo lo permette.

In basso nella home c’è la lista dei contatti sulla piattaforma e la barra di ricerca per individuarli più semplicemente, appena sopra le due icone di videochiamata e chiamata solo audio. Con un tap sui tre puntini in alto a destra si aprono le impostazioni, la maschera per invitare amici e la guida. Dalle impostazioni si può attivare o meno Toc Toc (anteprima di chi sta chiamando), modalità risparmio dati, gestione notifiche, controllo degli utenti bloccati e informazioni sul proprio account che, ultima opzione, si può anche eliminare.

Dispositivi compatibili con Google Duo

Non ci sono problemi con smartphone e tablet Android per quanto riguarda la compatibilità di Google Duo, dato che il software è predisposto per tutti i dispositivi (non troppo vecchi) del robottino verde.  Inoltre, si può scaricare su iOS di Apple dunque iPhone e iPad, mentre su computer Windows, Mac, Linux o Chrome Os si può utilizzare il tool online. Infine, è nativamente presente e utilizzabile sin da subito con gli smart display Nest Hub compatibili, come Nest Hub Max.

Scaricare e installare Google Duo

Meno comunemente pre-installato rispetto ad altri software marchiati Google, si può però solitamente trovare già bello pronto a bordo degli smartphone Android sin dalla prima accensione. Altrimenti, si scarica al volo e gratuitamente su Google Play, lo store di contenuti del sistema operativo del robottino verde.

Come fare? Si deve aprire Google Play Store , digitare Duo attivando il campo di ricerca in alto con un breve tap sulla lente di ingrandimento, selezionare il software dalla scheda che si va a aprire dai risultati e si sceglie Installa. Di solito il download richiede soltanto pochi secondi, per rendere il tutto ancora più veloce e rapido basta un tap sul badge sul fondo di questa pagina, ci penserà Google a fare tutto.

Google Duo è disponibile anche per iOS ossia iPhone e per iPad dall’App Store, ma si può sfruttare anche comodamente online via browser su computer di qualsiasi sistema operativo dunque Windows, Mac, Linux e Chrome Os e così via puntando sull’indirizzo del tool online ufficiale. Come già specificato, serve accreditarsi dall’utenza personale registrando anche il proprio numero di telefono personale.

Android app sul Google Play