Google Pixel 3a è un presunto smartphone di cui si è iniziato a parlare con insistenza a un mese di distanza circa dalla presentazione di Google Pixel 3 e Google Pixel 3 XL. Si vocifera sia di dimensioni simili al modello più piccolo, come quest’ultimo senza notch, che abbia una scheda tecnica chiaramente inferiore, più da medio gamma che da flagship come intuibile dalla dicitura Lite. Comunque, vediamo più nello specifico qual è il prospetto attuale dell’ultimo presunto di Mountain View.

Caratteristiche tecniche di Google Pixel 3a

Google Pixel 3a dovrebbe disporre innanzitutto di uno schermo da 5,56 pollici, delle medesime dimensioni o quasi rispetto a Pixel 3. La risoluzione pare essere FullHD+ (1080 x 2200 pixel), il fattore di forma lo stesso 18:9 del suo sodale. Sotto il cofano sono due le Mobile Platform più gettonate: Qualcomm Snapdragon 670 o Qualcomm Snapdragon 710. La prima è la più probabile sebbene il 710 sia comparso in una recente indiscrezione. Comunque, considerando lo Snapdragon 670, la GPU relativa sarebbe la Adreno 615. Google Pixel 3a dovrebbe avere poi 4 GB di RAM e 32 GB di memoria interna stando alle ultime voci.

Per quanto riguarda il comparto fotografico, le ipotesi vertono sulla presenza di un unico sensore posteriore, come da tradizione, da 12 megapixel con flash LED. Sul fronte opposto, i selfie sarebbero invece garantiti da una fotocamera da 8 megapixel; niente sensore secondario a quanto pare. Comunque la qualità fotografica pare sia molto simile a quella dei fratelli maggiori, anche grazie alla ben nota importanza del software che dovrebbe essere il medesimo. Qui trovate comunque alcuni presunti scatti.

Le notizie scarseggiano al momento per quanto riguarda l’ambito sensori e connettività; tutto dipende dal SoC prescelto da Google d’altronde. Indi per cui oltre alla presenza del sensore per le impronte digitali, dell’entrata per il jack audio da 3,5 mm, di una porta USB di tipo C e della batteria da 2.915 mAh con Quick Charge 4.0+, cioè uguale a quella presente su Pixel 3, non è emersa nessun’altra ipotesi.

Design di Google Pixel 3a

Google Pixel 3a, come si è capito finora, pare essere una versione economica del Pixel 3 piuttosto che del Pixel 3 XL (per inciso, il “piuttosto che” è da intendere nel senso originario della locuzione, non con valore di disgiuntiva). Anche in quanto a design, immagini recenti ci hanno fatto intendere somiglianze evidenti fra i due. Oltre alla presunta costruzione plastica e all’accenno bicolore della scocca posteriore, l’immagine comparativa (Google Pixel 3 a destra, il presunto Pixel 3 Lite a sinistra) che trovate nella galleria in fondo, evidenzia con chiarezza tutto ciò. Le uniche differenze percepibili sul davanti, oltre alla mancanza della fotocamera secondaria, sembrerebbero dunque essere le cornici più spesse, specialmente sui bordi superiore e inferiore.

Software e funzioni di Google Pixel 3a

Parlando di software, per quanto non sia emersa alcuna evidenza in proposito, è più che ragionevole ipotizzare che Google Pixel 3a arrivi con Android 9 Pie sulla falsariga dei suoi fratelli maggiori. A parte la questione fotografia cui accennavamo sopra, tutto tace anche per quanto riguarda le eventuali funzionalità dedicate.

Immagini di Google Pixel 3a

Prezzo e uscita di Google Pixel 3a

Google Pixel 3a si ipotizza possa arrivare sul mercato nella prima metà del 2019 a un prezzo compreso fra i 400 e i 500 euro.