HMD Global ha da poco annunciato il lancio, anche in Italia, del nuovo Nokia G42 5G, uno smartphone Android di fascia medio-bassa che offre specifiche tutto sommato oneste e un’esperienza utente praticamente “stock”.

Il vero punto di forza del dispositivo, tuttavia, è il suo design QuickFix, realizzato in collaborazione con iFixit: questa caratteristica fa sì che lo smartphone sia facilmente riparabile dall’utente, grazie alle guide e alle parti di ricambio originali messe direttamente a disposizione dal portale statunitense.

Nokia G42 5G è ufficiale in Italia

Il nuovo Nokia G42 5G è uno smartphone Android di fascia medio-bassa, basato sulla piattaforma Snapdragon 480+ 5G di Qualcomm che viene affiancata da 6 GB di memoria RAM (espandibili di 2 o 5 GB tramite la funzionalità Virtual RAM) e 128 GB di spazio di archiviazione, espandibili ulteriormente fino a 1 TB tramite scheda microSD (che ha uno slot dedicato).

Dal punto di vista della connettività, al netto dell’NFC, il dispositivo è piuttosto completo: come suggerito dal nome stesso dello smartphone e ribadito dal nome del SoC, vi è il supporto alle reti 5G; non mancano poi il Wi-Fi 6, il Bluetooth 5.1, il GPS e una porta di ricarica/scambio dati USB Type-C. A proposito di porte, è presente un jack audio da 3,5 mm (è supportata la radio FM); tuttavia, l’audio è solo mono.

Anteriormente, Nokia G42 5G è dominato da un ampio display IPS LCD da 6,56 pollici (risoluzione HD+, refresh rate a 90 Hz), circondato da cornici piuttosto pronunciate (specie quella inferiore) e interrotto da un notch a goccia, dove è collocata la fotocamera anteriore da 8 MP, nella parte superiore.

Posteriormente, all’interno di un’isola rettangolare che riprende in parte la colorazione della scocca posteriore, è collocato il comparto fotografico triplo: al sensore principale da 50 megapixel con autofocus, unico utile del terzetto, sono affiancati due sensori da 2 megapixel ciascuno (uno per le macro e uno per la profondità di campo); tutti e tre i sensori, contenuti all’interno di singoli oblò circolari, sporgono ulteriormente dalla scocca.

Nokia G42 5G ha un’autonomia dichiarata che arriva fino a 3 giorni di utilizzo: ciò è reso possibile dalla presenza di una batteria da 5000 mAh (che si ricarica via cavo a 20 W), decisamente ben dimensionata se rapportata all’hardware (SoC e display) messi a disposizione dell’utente.

A chiudere il pacchetto troviamo il sistema Android 13 praticamente stock, con pochissimi accorgimenti (poche app) aggiunti da Nokia, che garantisce due aggiornamenti di Android e tre anni di patch di sicurezza mensili per il dispositivo.

Parole chiave “riparabilità” e “sostenibilità”, grazie alla collaborazione con iFixit

Nokia G42 5G è il primo smartphone riparabile di HMD Global con supporto alle reti 5G, il secondo in generale di questa serie con design QuickFix realizzata in collaborazione con iFixit, che arriva a qualche mese di distanza rispetto al Nokia G22. Il nuovo arrivato è dotato di una una back cover posteriore realizzata con plastica riciclata al 65% ed è confezionato in un imballaggio misto certificato FSC.

Lars Silberbauer, CMO di HMD Global, ha così commentato il lancio dello smartphone, sottolineando soprattutto la scelta della colorazione viola:

Si può dire che il colore Purple sta vivendo un momento importante. Nokia G42 non solo ha un aspetto fantastico, ma conferma il percorso di riparabilità intrapreso con il lancio del G22 e che ora è parte fondamentale del nostro modo di progettare gli smartphone”.

Gli fa eco Kyle Wiens, CEO di iFixit, che sottolinea l’importanza di puntare su dispositivi facilmente riparabili:

Sono entusiasta di vedere come la nostra partnership con HMD Global stia favorendo le riparazioni in autonomia. Non si tratta solo di fornire pezzi di ricambio, ma di diffondere l’etica del fai-da-te tra i consumatori e mostrare che l’era delle riparazioni self-service è davvero alle porte”.

Scheda tecnica completa

Di seguito riportiamo la scheda tecnica completa del nuovo Nokia G42 5G.

  • Dimensioni: 165 x 75,8 x 8,55 mm
  • Peso: 193,8 grammi
  • Materiali: vetro (anteriore), plastica (frame laterale, scocca posteriore)
    • Design QuickFix per una facile riparazione con kit iFixit
  • Certificazione: IP52
  • Display: IPS LCD da 6,56″ HD+ (720 x 1612 pixel, in 20:9)
    • Frequenza di aggiornamento a 90 Hz
    • Luminosità: 450 nit (tipica), 400 nit (minima), 560 nit (picco)
    • Protezione: Corning Gorilla Glass 3
  • SoC: Qualcomm Snapdragon 480+ 5G (8 nm) con CPU octa-core e GPU Adreno 619
  • Memoria RAM: 6 GB (con ulteriori 2 o 5 GB di Virtual RAM)
  • Spazio di archiviazione: 128 GB (UFS 2.1), espandibili tramite scheda microSD (slot dedicato, fino a 1 TB)
  • Fotocamera posteriore: tripla con flash LED
    • Sensore principale da 50 MP (f/1.8) con AF
    • Sensore per la profondità di campo da 2 MP (f/2.4)
    • Sensore macro da 2 MP (f/2.4)
  • Fotocamera anteriore: singola
    • Sensore da 8 MP
  • Audio: monoOZO Playback, jack audio da 3,5 mm, radio FM
  • Reti mobili: Dual SIM (due Nano-SIM) 5G/4G/3G/2G
  • Connettività: Wi-Fi 6 (802.11 ax, dual-band), Bluetooth 5.1 (A2DP, LE), GPS, USB Type-C 2.0
  • Sensori: accelerometro, bussola, luce ambientale, prossimità
  • Lettore delle impronte digitali: (sul pulsante di accensione/spegnimento)
  • Metodi di sblocco: impronta digitale, sblocco col volto 2D
  • Batteria: Li-Po da 5000 mAh con supporto alla ricarica rapida cablata a 20 W (QC 3.0 e PD 3.0)
    • Autonomia dichiarata: fino a 3 giorni con una singola ricarica
    • Garanzia sulla capacità: maggiore all’80% dopo 800 cicli di ricarica
  • Sistema operativo: Android 13
    • 2 anni di aggiornamenti del sistema operativo
    • 3 anni di patch di sicurezza mensili

Disponibilità e prezzo del Nokia G42 5G

Il nuovo Nokia G42 5G è già disponibile all’acquisto, anche in Italia, nelle due colorazioni So Grey e So Purple, al prezzo consigliato di 259,00 euro, scelto per l’unica configurazione di memorie disponibile, ovvero la 6+128 GB.

HMD Global dà la possibilità di aggiungere un’ulteriore protezione al Nokia G42 5G grazie a una cover trasparente realizzata appositamente per lo smartphone con materiali riciclati al 100%: questa cover ha un prezzo di listino di 29,90 euro.

Passando alla situazione legata alla “riparabilità in casa” del prodotto, sul portale di iFixit saranno presto disponibili il kit di riparazione (ha un costo di 5 euro) e i singoli pezzi di ricambio, disponibili ai seguenti prezzi:

  • Scocca a partire da 24,95 euro
  • Batteria a partire da 24,95 euro
  • Schermo a partire da 49,95 euro
  • Porta di ricarica a partire da 24,95 euro

Potrebbero interessarti anche: È il mese di Samsung, ma non solo: scopriamo le novità in #NewSmartphone di luglio e Migliori smartphone Android: la classifica di questo mese