YouTube Android è un’altra delle applicazioni di default che si trovano già installate su qualsiasi smartphone e tablet con il sistema operativo di Google. Si tratta infatti della porta d’accesso privilegiata e ottimizzata per l’esperienza su piccolo o medio schermo in modo decisamente migliore rispetto a un accesso attraverso il browser interno del device.

Anche se un dispositivo arriva già con a bordo l’app è tuttavia sempre meglio andare ad aggiornare il software per accedere ad ancora più funzionalità e ottenere più sicurezza. E così, in questo approfondimento andremo a scoprire da vicino che cos’è e come funziona YouTube Android, come installarlo e utilizzarlo al meglio sul proprio smartphone e scopriremo tutte le funzionalità a disposizione oltre che le possibili estensioni a pagamento per rendere YouTube Android un vero e proprio centro multimediale completo.

Che cos’è YouTube Android

YouTube è diventata proprietà di Google nel 2006 dopo il versamento di 1,65 miliardi di dollari: una cifra che, se all’epoca sembrava un’enormità, in seguito si è rivelata uno dei migliori investimenti della storia dell’informatica. Nato l’anno prima, è attualmente la piattaforma web per il caricamento, condivisione e fruizione di video più utilizzata al mondo con la possibilità di poter godere di contenuti da tutto il mondo, anche in live. Secondo i dati di Alexa è niente meno che il secondo sito web più visitato al mondo proprio dietro Google stessa.

L’applicazione per Android è arrivata a stretto giro di posta e se prima era necessario andare a installarla, adesso è perfettamente accessibile già al momento della prima accensione.

Di recente, sono stati introdotti due servizi a pagamento come YouTube Music che costa 9,99 euro al mese (primi tre mesi gratis) che è una valida alternativa a Spotify e permette di riprodurre l’audio anche a schermo spento e YouTube Premium per accedere a contenuti originali (Originals) e evitare le pubblicità.

Come installare YouTube Android

Come già anticipato, non è necessario andare a installare YouTube visto che già si troverà l’app a bordo del proprio dispositivo, tuttavia consigliamo fortemente di aggiornare all’ultima versione disponibile visto che è verosimile pensare che lo smartphone la metterà a disposizione non all’ultimo update.

Per procedere, bisogna andare aprire Google Play, cliccare sulla lente ingrandimento, cercare YouTube, fare tap sul risultato e poi su Aggiorna. A seconda della propria connessione potrebbe richiedere da pochi secondi a qualche minuto, consigliamo ad ogni modo di utilizzare una rete Wi-Fi per non consumare troppo traffico dati soprattutto se proprio bundle non è così generoso in termine di GB.

Terminato il procedimento si potrà aprire e si avrà a disposizione l’applicazione: il primo passaggio è quello che porta a fare accesso con la propria utenza di Google per poter non soltanto caricare i video all’interno la propria piattaforma ma anche di accedere alle varie immediate funzioni come ad esempio lasciare commenti, salvare preferiti e altro ancora.

In alternativa potete fare il download di YouTube scaricando l’APK, ovvero il file di installazione attraverso uno dei tanti siti come apkmirror.

Le funzionalità di YouTube Android

YouTube viene spesso aggiornato su Android per fornire sempre la miglior esperienza più ottimizzata e facile sia su smartphone sia su tablet. Di recente, la grafica è stata rivista per una maggiore velocità e fruizione.

Sarà così possibile andare a iscriversi con semplicità ai canali preferiti con i video che saranno proposti poi direttamente nella home page dell’applicazione. In alto si trovano quattro collegamenti rapidi:

  • Trasmissione senza fili ad esempio tramite Chromecast al grande schermo
  • Cattura di un filmato per il caricamento immediato sul proprio canale
  • Ricerca di contenuti con la lente d’ingrandimento per trovare quello che sto cercando
  • Accesso al proprio profilo personale

Sul lato inferiore della Home c’è anche una serie di icone per il collegamento rapido per scoprire gli ultimi trend (con suddivisione in categorie come musica, videogiochi, notizie e film); per accedere alla lista dei canali ai quali si è iscritti con tutti gli ultimi aggiornamenti; per visualizzare le notifiche e infine la cartella Raccolta con i video recenti, quelli piaciuti, le playlist create, gli acquisti e i video salvati per più tardi.

YouTube Android in background

È possibile vedere video e quindi ascoltare musica in background con YouTube per Android? La risposta è nì, non potete farlo con la versione Standard ma se vi abbonate a YouTube Premium avete la funzionalità YouTube Music che vi permetterà di ascoltare i vostri brani preferiti a schermo spento. In alternativa potete sottoscrivere direttamente YouTube Music.

Come interagire con i video di YouTube

Aprendo un qualsiasi video di YouTube su Android si avrà la possibilità di mettere il like o il pollice verso, condividere come link o attraverso altre applicazioni e salvarlo per dopo. Ci sarà il tasto per iscriversi subito al canale di chi l’ha caricato, i filmati correlati subito sotto e lo spazio per i commenti. Cliccando sui tre puntini in alto a destra si potrà segnalare al sito; scegliere la qualità; attivare i sottotitoli; scegliere la velocità di riproduzione e guardare in realtà virtuale.

Come caricare video su YouTube per Android

Sarà possibile caricare video su YouTube Android direttamente dall’app cliccando sull’icona della videocamera scegliendo di registrare in tempo reale oppure di pescare dalla galleria fotografica, modificando il titolo, aggiungere descrizione e tutte le altre informazioni, impostare il video come pubblico o privato e, se possibile monetizzarlo.

Insomma, YouTube Android è uno strumento completo per non soltanto divertirsi, ma anche per creare network e contatti e, non per ultimo, per guadagnare.