eBay è uno storico marketplace, nato nel 1995 e giunto in Italia nel 2001 dopo la fusione con PayPal: si tratta probabilmente di uno tra i più noti ed utilizzati siti di acquisto e vendita online non solo in Italia ma addirittura nel mondo. A differenza di altri siti come Amazon, eBay ha sempre caratterizzato la propria offerta agli utenti non solo con la vendita diretta ma anche tramite aste online, oltre che per la facilità per chiunque di poter vendere sulla piattaforma. Molto simile ad un sito di e-commerce, eBay permette quindi ai propri utenti di acquistare e vendere prodotti, andando a gestire le operazioni di vendita e acquisto.

Va detto che inizialmente eBay è stato utilizzato soprattutto per la vendita e l’acquisto di beni usati, oggetti di antiquariato o difficilmente reperibili sul mercato. In tempi più recenti ha subito una decisa trasformazione, con offerte, sconti, promozioni e numerose attività professionali che utilizzano l’enorme vetrina di eBay per vendere i propri prodotti, molto spesso con il metodo del Compralo Subito, snaturando un po’ il DNA originale, basato su aste e rilanci.

Prodotti

L’offerta di prodotti acquistabili su eBay è estremamente variegata, ed è facilmente indagabile dall’utente mediante la suddivisione dei prodotti in comode categorie. Risulta ovviamente possibile inoltre svolgere una ricerca, utilizzando termini legati al prodotto che si sta ricercando. Su eBay potete trovare abbigliamento, prodotti dedicati al mondo dello sport, accessori e ricambi per auto e moto, elettrodomestici e prodotti per la casa, ma soprattutto, visto il luogo in cui ci troviamo, tanti prodotti di elettronica di consumo: non solo telefonia mobile, smartphone e tablet, ma anche informatica, televisori e molto altro.

L’offerta è molto ampia, e la possibilità non solo di rivolgersi a differenti venditori ma anche a differenti metodi di acquisto come ad esempio le aste online permettono di spuntare a volte degli ottimi prezzi. Al di fuori di offerte speciali, comunque, risulta possibile acquistare prodotti con prezzi in linea con quelli presenti in altri store online come Amazon, anche se è sempre bene controllare da chi state acquistando. Per far questo, eBay permette innanzitutto di distinguere tra venditore professionale e non professionale, ma mette anche a disposizione dell’utente un valido sistema di feedback, recensioni e voti che vanno a caratterizzare i vari venditori presenti sulla piattaforma.

Per ogni transazione infatti è richiesto il rilascio di un feedback da parte del compratore ma anche del venditore. In questo modo il primo ha la possibilità di conoscere l’affidabilità del negozio o dell’utente privato con cui sta effettuando l’operazione, il secondo potrà capire se ha davanti un utente che paga regolarmente o piuttosto un utente che cerca di fare il furbo.

Offerte eBay

eBay lancia, con una certa regolarità, campagne promozionali come Gli Imperdibili o la Super Week, con una selezioni di prodotti fortemente scontati. In molti casi le promozioni riguardano prodotti di elettronica di consumo, ma non è raro vedere promozioni legate all’abbigliamento.

Nel corso dell’anno sono inoltre proposti numerosi coupon speciali che permettono di ottenere sconti su un acquisto, con un tetto massimo (per lo sconto) che solitamente si aggira sui 100 euro. Per conoscere tutte le promozioni attive e passate potete consultare la nostra pagina dedicata alle offerte eBay.

Spedizioni e pagamenti

Le metodologie di spedizione e i relativi costi sono espressamente indicati nella pagina relativa al prodotto che si intende andare ad acquistare, e possono variare da venditore a venditore, per questo motivo vi consigliamo di tenere conto di questo aspetto al momento dell’acquisto e di valutare di volta in volta.

eBay concede ai venditori di utilizzare diverse tipologie di pagamento (anche se poi ciascun venditore può decidere di non renderle disponibili tutte quante): disponibile il circuito di pagamenti elettronici PayPal, il vaglia postale, il bonifico bancario, l’assegno o la carta di credito.

Per quanto riguarda la tutela e la sicurezza dell’acquisto, eBay tende a rimuovere tutte le inserzioni che violano le linee guida del sito. In caso di problematiche, comunque, risulta possibile ricorrere allo strumento della controversia, le quali sono però gestite solo tramite email e a volte tramite l’uso di risponditori automatici. In ogni caso risulta sempre consigliabile l’utilizzo del circuito PayPal, sia per gli acquisti che per le vendite.

Il sistema infatti protegge gli acquisti garantendo il rimborso della cifra pagata, ovviamente dopo aver dimostrato che il prodotto ricevuto non è quello ordinato, o che ci sono difetti o altre problematiche.

Marketplace

Come detto, eBay permette a tutti di poter vendere i propri prodotti, che siate venditori professionisti o non; la tariffazione risulta quindi molto variabile, e solitamente riguarda un piccolo costo (alcuni centesimi di Euro) per ciascuna inserzione di prodotto fatta sulla piattaforma. Per i venditori non professionali risultano gratuite 50 inserzioni al mese, mentre per tutti i venditori è possibile aprire un Negozio (base per i non professionali e base, premium o premium plus per i professionali) che, mediante una spesa fissa mensile (a partire da 19,95 Euro) permette di ottenere maggiori inserzioni gratuite e, superata la soglia prevista, costi inferiori per le altre inserzioni.

Ricordiamo però che, fatte salve alcune offerte specifiche, che riducono le commissioni a zero o a cifre contenute, la vendita è soggetta a una commissione del 10% sul valore del bene venduto, e comunque non superiore ai 200 euro. Tale cifra viene cumulata in una fattura mensile, il cui importo deve essere pagato entro un breve lasso di tempo, pena la sospensione dell’account.

A questa tariffazione, propria della piattaforma, va inoltre aggiunta quella del metodo di pagamento, solitamente PayPal, che viene addebitata al venditore. In caso di pagamenti con bonifico o vaglia postale le commissioni sono applicate dalla banca o dalle Poste e sono ovviamente a carico dell’acquirente.

Potete trovare maggiori informazioni nella pagina ufficiale dedicata alle tariffe.

Affidabilità di eBay – Opinioni online

Le recensioni online non premiano molto la piattaforma, spesso scambiata come un sito di e-commerce e non come un marketplace che mette in comunicazione moltissimi venditori differenti con i possibili acquirenti. Su Trustpilot ebay.it ha infatti una votazione media di 1,8/5 su un totale di oltre 1.000 recensioni.

Le motivazioni che spingono a lasciare recensioni negative sono molte e diverse, e non sempre attribuibili alla piattaforma in sé quanto piuttosto al singolo venditore. Per tale ragione vi consigliamo piuttosto di andare ad approfondire le recensioni del venditore presso il quale intendete effettuare l’acquisto, visualizzando i feedback ricevuti e analizzando le eventuali problematiche segnalate. In ogni caso potete sempre visitare la pagina ufficiale di eBay dedicata al servizio clienti.

Potete utilizzare eBay anche dalla comoda applicazione per Android, scaricabile dal Play Store semplicemente tramite il badge che trovate qui sotto.

Android app sul Google Play