Huawei Mate 10 e Mate 10 Pro si preparano a ricevere la tecnologia GPU Turbo

Huawei Mate 10 e Mate 10 Pro si preparano a ricevere la tecnologia GPU Turbo
{ "img": {"small":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2017\/10\/huawei_mate_10_pro_9_tta-460x259.jpg","medium":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2017\/10\/huawei_mate_10_pro_9_tta-635x357.jpg","large":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2017\/10\/huawei_mate_10_pro_9_tta.jpg","full":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2017\/10\/huawei_mate_10_pro_9_tta.jpg","retina":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2017\/10\/huawei_mate_10_pro_9_tta.jpg"}, "title": "Huawei Mate 10 e Mate 10 Pro si preparano a ricevere la tecnologia GPU Turbo" }

Il mondo del gaming e quello degli smartphone non sono mai stati così vicini come sta succedendo in queste settimane. I giochi per smartphone, infatti, sono il fulcro delle novità più interessanti presentate in questi giorni, partendo dal sistema proposto da MSI per portare i titoli della piattaforma Android sui suoi PC Windows fino ad arrivare alla tecnologia GPU Turbo presentata dal team di Honor. Proprio riguardo a quest’ultima, anche Huawei sembrerebbe essere pronta per portarla sui propri smartphone.

In base a quanto comunicato da Yu Chengdong, CEO di Huawei, durante la conferenza dedicata, questa nuova tecnologia – che migliorerà l’efficienza grafica fino al 60% e ridurrà il consumo energetico del SoC del 30% – sembra stia per arrivare anche su altri smartphone oltre a Honor Play, come la serie Mate 10 di Huawei.

Per questa, comprendente Mate 10 e Mate 10 Pro, il programma di beta testing per la tecnologia GPU Turbo è già iniziato in Cina. I modelli accettati nella fase di testing sono:

  • Mate 10 Full Netcom Edition ALP-AL00
  • Mate 10 Mobile Custom Completo Netcom Edition ALP-TL00
  • Mate 10 Pro Full Netcom Edition BLA-AL00 (inclusa Porsche Design Edition)
  • Mate 10 Pro Mobile Custom Full Netcom Edition BLA-TL00

Sfortunatamente, questo programma non può accogliere tutti i possessori di questi dispositivi. I posti disponibili risultano essere solamente 1000 per Mate 10 e 1000 per Mate 10 Pro e la richiesta può essere effettuata compilando il form presente in questa pagina. Inoltre, è importante considerare i seguenti punti prima di richiedere l’aggiornamento:

  1. è importante che lo smartphone non abbia attivi i permessi di root;
  2. per richiedere la partecipazione, bisognerà prima assicurarsi che il dispositivo sia aggiornato minimo alla versione 8.0.0.131 dell’EMUI

Oltre ai modelli della serie Mate già citati, questo aggiornamento sarà presto disponibile anche per la serie P di Huawei, Honor V10, Honor 10 e Honor 9i. A distanza di qualche mese, dovrebbero essere inclusi anche Honor 9, Honor V9, Honor Play 7X e Honor 9 Young Edition.

Vi ricordiamo che, come già scritto nel nostro articolo dedicato, la GPU Turbo è anche in grado di offrire una migliore qualità grafica delle immagini e dei colori all’interno dei giochi. Inoltre, grazie a essa si riuscirà ad avere buone prestazioni di gioco anche sui device di fascia più bassa, rendendo ancora più evidente il rapporto qualità/prezzo dei dispositivi della casa.

Fonte: Gizchina
Condividimi!