Le patch di sicurezza di febbraio risolvono i problemi audio dei Google Pixel

Uno dei più importanti bug riscontrati sui nuovi Google Pixel è senza dubbio quello relativo all’audio. Molti utenti, già da dicembre, lamentavano un fastidioso suono gracchiante quando il volume raggiungeva una certa soglia oppure su determinate frequenze. Le patch di sicurezza di febbraio sembrano finalmente risolvere questo bug una volta per tutte.

Nonostante Google abbia affermato in passato che si trattasse di un problema hardware, così sembra non essere. Le patch di sicurezza uscite giusto ieri per i Pixel e i Nexus supportati, a detta di molti utenti su Reddit, pongono fine alla distorsione dell’audio e agli altri fastidiosi bug audio.

Ovviamente per coloro che hanno aggiornato il proprio Google Pixel ad Android 7.1.2 Beta questo problema sussiste ancora e la prossima Developer Preview dovrebbe includere questo bug fix al pari delle patch di febbraio.

Qui sotto un video in cui un possessore di un Google Pixel mostra come l’aggiornamento OTA abbia risolto definitivamente il problema dell’audio gracchiante.

Fonte

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • scumm78

    perche’ ovvio, il bug audio era un problema di sicurezza quindi l’hanno messo nelle patch di sicurezza…. Poi che non ci lamentiamo del prossimo bug perche’ con un sistema cosi di fare patch e’ ovvio che succeda.

  • Bio’

    Sì ma quando lo vendono anche in Italia in maniera ufficiale? Almeno cala il prezzo

  • Mentre il Nexus 6, ultimo della carovana ormai, ancora presenta il bug dell’eco durante le chiamate col vivavoce -_-“

    • Axel85

      Fortunatamente un impiegato Google ha risposto che sono a conoscenza del problema e stanno creando una soluzione che rilasceranno via OTA . Già non è poco, sinceramente credevo che lo ignorassero visto che sono passati 2 anni

      • Lo so lo so, infatti ho partecipato anch’io alla segnalazione del bug online, ma mi aspettavo una cosa un po’ più veloce se possibile, dato che io spesso effettuo chiamate in vivavoce… Se lo ignoravano, poi davvero dovevamo fucilarli!

Top