Google rilascia le patch di sicurezza di febbraio per Nexus e Pixel supportati

Google non si è fatta pregare, del resto come ogni primo lunedì del mese, e ha rilasciato oggi le patch di sicurezza di febbraio, già disponibili al download per tutti i dispositivi Pixel e Nexus supportati.

Con il rilascio delle nuove patch di sicurezza, basate sempre su Android 7.1.1, vengono corrette diverse vulnerabilità presenti nella precedente release software che potevano essere utilizzate da un malintenzionato per scopi poco leciti.

Sono disponibili al download tramite factory image per Google Pixel, Google Pixel XL, Google Pixel C, Huawei Nexus 6P, LG Nexus 5X, ASUS Nexus Player e HTC Nexus 9, ma per gli stessi sarà disponibile anche tramite OTA gradualmente nei prossimi giorni.

Non ci resta che rimandarvi ai siti di Google per il download delle factory image e dei pacchetti OTA e per la visualizzazione del bollettino di sicurezza di febbraio con all’interno le varie vulnerabilità corrette.

Factory Image | File OTA | Bollettino di sicurezza

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • Aggiornato tramite FlashFire e niente, il bug dell’eco nelle chiamate in vivavoce sul Nexus 6 è ancora lì -_-“

    • Giorgio Jose Mora

      Io ancora aspetto che mi arrivi la 7.1 … Nulla 😶😑🤐

      • Quando si tratta di major updates, preferisco flasharli da pulito tramite Fastboot sul PC, dato che appunto ci vogliono secoli per ricevere gli OTA, dopodiché vado con FlashFire ogni mese per i minor updates/patch di sicurezza, dato che ho i permessi di root attivi e quell’app mi permette di mantenerli intatti senza perdere al tempo stesso la possibilità di aggiornare il dispositivo ;)

Top