Android Q Beta 3 disponibile per 16 smartphone non Pixel: ecco i modelli supportati

Android Q Beta 3 disponibile per 16 smartphone non Pixel: ecco i modelli supportati
{ "img": {"small":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2019\/03\/android_q_4_tta-460x345.jpg","medium":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2019\/03\/android_q_4_tta-635x477.jpg","large":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2019\/03\/android_q_4_tta.jpg","full":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2019\/03\/android_q_4_tta.jpg","retina":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2019\/03\/android_q_4_tta.jpg"}, "title": "Android Q Beta 3 disponibile per 16 smartphone non Pixel: ecco i modelli supportati" }

Android Q è stato uno dei grandi protagonisti della conferenza d’apertura del Google I/O e questo non può che farci piacere perché ci permette di avere nuove informazioni sul suo conto.

Abbiamo visto che si è arricchito del tema scuro, del download degli aggiornamenti di sistema dal Google Play Store e di moltre altre funzionalità, però adesso scopriamo che è disponibile per una moltitudine di nuovi smartphone.

A partire dalla beta 3 rilasciata questa sera, infatti, Android Q è disponibile al download, sempre sotto forma di beta, per Xiaomi Mi 9, Xiaomi Mi Mix 3 5G, ASUS ZenFone 5Z, Essential Phone PH-1, Nokia 8.1, Huawei Mate 20 Pro, LG G8 ThinQ, OnePlus 6T, OnePlus 6, Oppo Reno, Realme 3 Pro, Sony Xperia XZ3, Tecno Spark 3 Pro, Vivo X27, NEX S e NEX A.

I produttori di smartphone coinvolti al momento nel programma beta di Android, dunque, sono ASUS, Huawei, OnePlus, Tecno, Xiaomi, Sony, Nokia, Oppo, LG, Essential, Vivo e Realme, decisamente di più rispetto a prima.

Chi fosse in possesso di uno smartphone compatibile, fra quelli nella lista sopraccitata, può recarsi in questa pagina e seguire le istruzioni presenti per procedere con il download e l’installazione di Android Q.

Condividimi!