Google Plus si aggiorna alla versione 9.23 includendo tre scorciatoie, mentre l’app Google raggiunge, in beta, la versione 7.14, preparando il campo all’arrivo di Google Assistant su tablet e non solo.

Partiamo dal social di Big G: nonostante il changelog ufficiale menzioni solamente miglioramenti alle performance e bug fix, l’ultimo update include scorciatoie (app shortcuts) per creare sondaggi, pubblicare foto, video o un nuovo messaggio testuale. Per poterne usufruire è necessario avere almeno Android 7.1 Nougat: in questo caso non è sufficiente infatti utilizzare launcher alternativi come Nova Launcher per averle. Come potete vedere, se avete più di un account vi verrà chiesto quale utilizzare per la pubblicazione del post.

Google Plus 9.23 è già disponibile sul Play Store, ma se non volete aspettare che vi arrivi l’update potete sempre installare manualmente l’APK seguendo questo link.

Android app sul Google Play

Nel frattempo l’app Google raggiunge in beta la versione 7.14, pur non includendo grandi novità evidenti. Grazie al teardown dell’APK siamo però in grado di avere qualche suggerimento su future implementazioni, questa volta riguardanti Google Assistant.

Sappiamo che Google ha deciso, con il lancio del suo assistente virtuale, di tenere temporaneamente fuori i tablet (e l’Italia… NdR), ma le cose potrebbero presto cambiare (speriamo anche per l’Italia…NdR) a giudicare dal codice qui in basso. Vengono anche menzionati i Pixelbook.

  • <string name=”assistant_settings_device_type_pixelbook”>Pixelbook</string>
  • <string name=”assistant_settings_device_type_tablet”>Tablet</string>

Altre novità potrebbero però arrivare in futuro, come la possibilità di scollegare l’account di dispositivi come Google Home direttamente da Assistant, e di attivare/disattivare i “Personal results“(informazioni su voli, eventi, ordini, pagamenti, etc. etc.) anche su altri dispositivi che non siano Home.

  • <string name=”assistant_settings_unlink_devices_common_text”>Unlinking your account from this device will disable all personalization features such as voice control and recommendations. Are you sure you want to unlink your account?</string>
  • <string name=”assistant_settings_unlink_devices_common_title”>Unlink this device</string>
  • <string name=”personal_results_action_button”>Allow</string>
  • <string name=”personal_results_cancel_button”>Skip</string>
  • The Google Assistant can use your personal info (e.g. calendar and flights) to assist you. Anyone speaking to the Assistant can access this info.</string>
  • <string name=”personal_results_title”>Allow personal results</string>

La versione 7.14 include anche qualche dettaglio “nascosto” riguardante le Pixel Buds, le nuove cuffie dotate di Google Assistant, e il collegamento con dispositivi compatibili con Assistant:

  • <string name=”sleep_mode_screen_apollo_message”>To put the Google Pixel Buds in sleep mode, place them in the case or disconnect them from Bluetooth. To wake them, take them out of the case or double-tap the right earbud.</string>
  • <string name=”sleep_mode_screen_title”>Sleep mode &amp; Charging</string>
  • <string name=”bisto_device_safety_info”>Safety, Warranty &amp; Regulatory Information</string>
  • <string name=”multiple_devices_cant_find_device”>”Didn’t see your device”</string>
  • <string name=”multiple_devices_found_explanation”>Choose which device you want to connect to your Assistant</string>
  • <string name=”multiple_devices_found_title”>Multiple devices found</string>

Troviamo poi qualche riferimento al cambio lingua, con la futura probabile possibilità di “forzare” la ricerca in inglese:

  • <string name=”multilingual_promo_content_description”>Change your search language</string>
  • <string name=”multilingual_promo_negative_button_text”>No thanks</string>
  • <string name=”multilingual_promo_positive_button_text”>Change language</string>
  • <string name=”multilingual_promo_text”>Want to use Google Search in English?</string>

Concludiamo con qualcosa di più concreto, anche se di poco conto: la scorciatoia per la ricerca nelle app (Search in apps) ora ha cambiato nome in ricerca personale (Personal search).

L’app Google in versione 7.14 beta è scaricabile aderendo al programma di test direttamente dal Play Store.

Android app sul Google Play