Xiaomi 12 è uno smartphone Android di fascia alta, svelato in Cina il 28 dicembre 2021 assieme a Xiaomi 12 Pro e Xiaomi 12X. È il modello intermedio della famiglia, un telefono che punta molto sul rapporto qualità-prezzo con una scheda tecnica premium con Snapdragon 8 Gen 1, display OLED e tre fotocamere posteriori, a cui si aggiunge un dettaglio tutt’altro che trascurabile: le dimensioni contenute a dimostrare l’attenzione di Xiaomi sul fattore maneggevolezza. Comunque, per tutti i dettagli sulle caratteristiche tecniche, sul design, sul software, sul prezzo e sulla disponibilità di Xiaomi 12, seguiteci nei paragrafi qui sotto.

Caratteristiche tecniche di Xiaomi 12

Xiaomi 12 monta uno schermo OLED da 6,28 pollici di diagonale, con risoluzione Full HD (2400 x 1080 pixel), 1100 nit di luminosità massima, refresh rate a 120 Hz, con tecnologia TrueColor, HDR10+, Dolby Vision e ben 16.000 livelli di regolazione della luminosità.

Il cuore dello smartphone, come anticipato, è il SoC Snapdragon 8 Gen 1, il più performante chipset realizzato da Qualcomm nel 2021, con architettura Armv9, motore AI di settima generazione, ISP mobile a 18 bit, modem Snapdragon X65 5G, eccetera eccetera (qui per saperne di più). A corredo, troviamo 8 o 12 GB di RAM LPDDR5 e 128 o 256 GB di memoria interna UFS 3.1 a seconda delle configurazioni.

Lato fotocamere, Xiaomi 12 è dotato di un set di tre sensori posteriori: il principale da 50 megapixel, con ottica standard, ha un sensore da 1/1.56″ Sony IMX766, il grandangolare è da 13 megapixel, con 123° di campo visivo, mentre il sensore da 5 megapixel è dedicato agli ingrandimenti (2x ottico) e alle macro. La fotocamera frontale è da 32 megapixel.

Questione sensori e connettività, il livello è stellare considerando la presenza del modem Snapdragon X65 5G che garantisce il massimo delle prestazioni dal punto di vista della connettività: Wi-Fi 6, Wi-Fi 6 E (fino a 3,6 Gbps), 5G SA/NSA, 4G/LTE, Bluetooth 5.2, NFC, GPS, GLONASS, Galileo, Beidou, porta USB C e lettore di impronte integrato nello schermo. La batteria, infine, è da 4500 mAh, compatibile con la ricarica rapida cablata da 67 W e wireless da 50 W.

Design di Xiaomi 12

Se il frontale di Xiaomi 12 non è poi così differente da qualsiasi altro smartphone con foro centrale e cornici ben ottimizzate, la back cover è laddove si notano le principali differenze. Nulla di particolarmente eclatante, intendiamoci, ma rispetto al predecessore il dispositivo si fa più elegante, con un modulo fotocamere meno vistoso e più equilibrato col sensore principale che spicca parecchio sugli altri per ingombri e spazio occupato. Ma il punto forte su cui Xiaomi si è concentrata maggiormente è proprio quello cui accennavamo poc’anzi, la maneggevolezza, merito di dimensioni tutto sommato contenute rispetto ai canoni attuali: è alto 152,7 mm, largo 69,9 mm e spesso 81,6 mm per un peso di 176 grammi.

Software e funzioni di Xiaomi 12

MIUI 13 è la versione dell’interfaccia grafica proprietaria con cui Xiaomi 12 si presenta al pubblico, interfaccia basata su Android 12. Xiaomi la pubblicizza come più fluida del 52% rispetto alla versione precedente, come al solito ricca di funzioni e di opzioni di personalizzazione per cucirsela addosso. Oltre ai miglioramenti negli scatti in notturna, riservati al software fotografico, e al sistema di raffreddamento per le sessioni di gioco più intense, Xiaomi 12 è anche particolarmente curato dal punto di vista audio, curato da Harman Kardon, grazie ai due altoparlanti simmetrici montati e alla firma Dolby Atmos.

Immagini di Xiaomi 12

Prezzo e uscita di Xiaomi 12

Xiaomi 12 è disponibile all’acquisto in Cina da gennaio 2022 in quattro colori (rosa, verde, nero e celeste) nei seguenti prezzi, convertiti in euro secondo il cambio rilevato il giorno della presentazione (mancano per il momento informazioni certe sui prezzi e sull’uscita sul mercato italiano):

  • 8 – 128 GB a 3699 yuan (circa 513 euro)
  • 8 – 256 GB a 3999 yuan (circa 555 euro)
  • 12 – 256 GB a 4399 yuan (circa 611 euro)