Il sensore di impronte di Galaxy S7 va premuto per sbloccare anche su Nougat

Il sensore di impronte di Galaxy S7 è forse uno dei pochi componenti del top di gamma di Samsung del 2016 (che, nella sua variante Edge, molti considerano come il miglior dispositivo dell’anno) che non è all’altezza del resto del terminale. La pecca principale che lo caratterizza è il fatto che per poter sbloccare lo smartphone esso debba prima essere premuto. Un difetto che, purtroppo, non è scomparso nemmeno con l’arrivo di Android 7.0 Nougat.

La delusione che proviamo nello scrivere queste righe deriva dal fatto che Samsung abbia, diversi mesi fa, equipaggiato un proprio prodotto di fascia bassa (Galaxy J7 Prime) con questa feature, mentre i suoi top di gamma ne sono ancora sprovvisti. Qua non si tratta di inezie come qualche frazione di secondo in meno per sbloccare lo smartphone (nessuno pretende che si raggiungano le prestazioni del sensore di OnePlus 3T), bensì di una funzione basilare: dover premere o no il tasto prima di sbloccare fa davvero la differenza in termini di velocità e, soprattutto, di comodità di utilizzo.

Abbandonate le speranze per il sensore di impronte di Galaxy S7, speriamo almeno che il nuovo Samsung Galaxy S8 ci regali qualche soddisfazione in tal senso. Non ci resta che aspettare soltanto più poche settimane.


Samsung Galaxy S7 è disponibile in offerta su Amazon a 380.00 euro. Si trova online anche su molti altri negozi, contiamo circa 71 offerte. Se invece sei interessato alle caratteristiche puoi leggere la scheda tecnica di Samsung Galaxy S7.

Fonte

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • Andrea

    Con il modding è possibile ciò?

  • giuscam94

    Basta tenere premuto e si sblocca invece di premere e poi appoggiare il dito. Quindi il tempo rimane invariato. Oppure non si hanno quei pochi newton di forza per premere un pulsante? Dai su… Che poi ci siano sensori più rapidi come quello di oneplus3 allora ok, ma non si tratta di premere e sbloccare come due cose separate

  • Alessandro Rossi

    Ecco un’altro che scrive articoli privi di fondamento tanto per fare e screditare

    • Nazareno Pisani

      A parte che “un altro” si scrive senza apostrofo. A parte anche che il fondamento c’è e come, infatti il telefono dev’essere prima riattivato dallo stand-by premendo o il tasto home o il tasto di accensione. Successivamente potrai sbloccarlo attraverso il sensore di impronte.

      A parte ciò, come stai? Tutto bene? Quanto ti è costato leggere quest’articolo scritto da chi scrive tanto per farlo leggere anche a te? A me niente e se invece tu hai pagato… qualcosa non va!

      PS: non mi dirai che hai pagato la connessione internet per leggerlo, perché la paghi lo stesso per commenti del genere, cioè non costruttivi e solo polemici.

      • Alessandro Rossi

        Ok ora che hai dimostrato conoscere l’italiano meglio di me, cosa hai risolto? Hai scritto un’articolo inutile pieno di accuse e cose non vere, sembra che tu sia sotto libro paga da altre aziende, non sono l’unico a tirare infamate al tuo operato, fatti due conti e accetta le critiche

        • Nazareno Pisani

          O.o cosa? Be’ guarda che l’articolo non l’ho scritto io. Non collaboro più con i ragazzi di TuttoAndroid da un po’ di tempo…

          Però, capisco volessi suscitare una reazione dall’autore o comunque dare vita ad un flame sull’utilità o meno dell’articolo. Un consiglio, glissa… senza se e senza ma, se non ti interessa cosa può mai interessare a chi legge i commenti del tuo disinteresse?! Della polemica poi men che mai! :)

          • Alessandro Rossi

            A te interessa stai perdendo tempo a rispondere, evita se non hai argomenti con cui controbattere, la mia opininione equivale alla tua e la esprimo come quando mi pare

          • Nazareno Pisani

            Nervoso? Sembrerebbe…

            Comunque l’articolo, ance se non è chiarissimo o magari è impostato male, è perfettamente vero. Argomentata la risposta, puoi argomentare tu invece il perché dovrebbe interessare a me (e fino ad adesso ho detto il contrario) o a chi legge i commenti che a te non importa nulla? Soprattutto perché scrivere “articolo inutile o tanto per screditare”? Parli di argomentazioni quindi argomenta queste accuse pesanti, ma conosco lo staff e so per certo che non ci sono né ci saranno articoli di parte.

            Io stesso davo l’impressione di essere un fan Sony, ma tant’è che ora uso un Samsung Galaxy S7 ed ho valutato l’acquisto fra il top di gamma coreano e Huawei P9.

            Chiarito ciò, con rispetto parlando, vuoi iniziare un botta e risposta tendente al flaming o possiamo ragionevolmente convenire sul fatto che… Non sei stato appropriato?

  • TheJedi

    Ma che problema è? Ci avete addirittura fatto un articolo completo di lamentele. Mi sembra logico che a schermo spento non sblocchi il telefono e anzi è giusto così.

    • Manuelicata

      E perché scusa?!
      Io trovo molto comodo il sensore posteriore del mio LeMax 2… Lo esco dalla tasca ed è già sbloccato, senza dover fare nessun movimento strano e nessun click, in quanto la posizione del mio dito indice in fase di estrazione coincide ( non casualmente, sono cose studiate ) con la posizione del sensore ultrasonico.
      Comodo e velocissimo!

      • francesco

        “lo esco” no, ti prego e ti prega l’italiano

        • Nazareno Pisani

          Quale italiano?

          Cito “… ( non casualmente, sono cose studiate ) …”.

          Una parentesi seguita da uno spazio ed un altro spazio che precede la parentesi di chiusura, be’ potrebbe dirla lunga. Da buon siciliano, devo ammettere che è uso comune dire “lo esco” per cose che stanno all’interno di una tasca, una borsa o anche un frigorifero. Più a nord di me, comunque ci sono anche altre abitudini sia nel parlato che (forse peggio!) anche nello scritto. Un esempio è “La Luisa”: la famosissima Luisa (o Mara, o Marta, o “Vattelapescare”)…

          Però hai ragione, sono cose orribili da sentire e da leggere! Si usa ormai chiudere queste questioni con un bel “RIP”!

          • francesco

            eh eh, ma certo, infatti mi stanno sulle scatole anche storpiature nordiche eh, applico la par condicio

  • gennaro

    Ma quando arriverà questo aggiornamento non se ne può più di aspettare tante importanti case hanno già aggiornato il loro cellulari di top gamm e la samsung ci fa tirare il collo a noi possessori di s7 edge ITV……

    • Manuelicata

      Scusa?!

    • francesco

      tra poco andiamo nel ridicolo, da quello che ho letto uscirà sul s6 prima che sul s7, bah

  • BALDO ODLAB

    Io veramente sul mio s7 edge non devo premere il sensore/tasto!! Appoggio il dito e basta. E soprattutto è molto preciso, l’importante è quando si configura l’impronta appoggiare ogni volta il telefono o metterlo in tasca per tenerlo in mano con naturalezza e registrare l impronta, non come qualcuno che appoggia il dito sempre nella stessa posizione durante la configurazione. Personalmente nessun problema col mio dispositivo.

    • Nazareno Pisani

      Non è chiaro né a partire dal titolo né nel corpo dell’articolo che si sta parlando dello stand-by e del risveglio del terminale tramite sensore di impronte. Come sappiamo, infatti, il risveglio avviene sia con la pressione del tasto home (che integra il sensore di impronte) che con il tasto accensione/spegnimento/stand-by sul fianco destro del dispositivo.

      Il titolo, comunque, non è uno dei più facili da pensare per l’argomento in questione. Potrebbe essere stato qualcosa del genere “Samsung Galaxy S7 si riattiva solo premendo il sensore di impronte” …

      • Manuelicata

        Il sensore di impronte di Galaxy S7 va premuto per sbloccare anche su Nougat

        Per è un titolo azzeccato è giusto!
        Avrei cambiato solamente una porzione del titolo, la frase “di Galaxy S7” l’avrei sostituta con “del Galaxy S7”, in quanto già era stato utilizzato il “di” e suona male.

        • Nazareno Pisani

          Qualcosa ti sfugge a proposito di come sia fatto Galaxy S7 e di come funzioni. Il sensore di impronte non va affatto attivato tramite pressione. Il terminale invece si riattiva dallo stand-by se premi il tasto home o il tasto di accensione/spegnimento.

          Comunque sia, il fatto che il sensore di impronte di Galaxy S7 (preferisco così, non è sbagliato ed un filo più corretto di “del Galaxy S7”) sia integrato sul tasto home è una scelta che potrebbe creare confusione. Tranquillo che puoi realizzare facilmente che il tasto home integra questo sensore e solo allora potrai vedere come la riattivazione del dispositivo dallo stand-by ed il riconoscimento delle impronte per sbloccarlo siano due cose distinte. Chiarito ciò, comunque, ci sono terminali che si riattivano e sbloccano in sequenza rapida semplicemente usando l’impronta. Su alcuni (non sto a fare il conto di quanti siano) terminali LG puoi persino effettuare un sequenza di tocchi sul touch screen a terminale in stand-by per riattivarlo e di conseguenza sbloccarlo. Questo accade perché nel kernel, se il terminale è in stand-by è comunque prevista la funzionalità completa del touch screen (che non è il display!) e quindi permette un input.

          Ma su Samsung Galaxy S7 il sensore di impronte è “spento” finché il terminale è in stand-by. Ergo, per riattivare il terminale dallo spegnimento non puoi fare altro che usare o il tasto home o il tasto di accensione.

          Spero sia chiara come spiegazione.

  • G.Crisci

    non capisco a cosa vi riferite, sul mio GS7 non ce bisogno di premere basta appoggiare… forse con active screen operativo bisogna anche premere?

  • raffix92

    In realtà la più grande pecca di questo sensore è la precisione, che però è leggermente migliorata con Nougat. Personalmente fa piacere che si debba premere, perché così è possibile leggere le notifiche dalla lockscreen

    • Francesco Aurelio

      Non devi premere?

      • raffix92

        Si, se invece si sbloccasse appena poggio il dito non potrei farlo

    • Alessandro “Brio94” Orsini

      Io su HTC 10 non ho bisogno di premere ma se voglio leggere le notifiche dalla lockscreen mi basta appoggiare leggermente per accendere lo schermo e premere di più per sbloccare con l’impronta. Dover premere il tasto è scomodissimo…

      • raffix92

        Molto interessante questa implementazione di HTC! Però premerlo non è una cosa che mi disturba onestamente xD quello che è veramente importante per me è che il sensore sia davanti (e che magari sbagliasse meno!).

        • Alessandro “Brio94” Orsini

          Sì, dietro è scomodissimo! Comunque su HTC 10 non ho il tasto fisico, credo dipenda anche da questo.

          • raffix92

            Direi di sì :)

  • Lorydavoj

    Madonna non ci dormirò più la notte dopo aver saputo questa cosa

    • Kri666

      Si in effetti.. Chissenefrega

  • Fran Cesco

    Con una buona App non è risolvibile il problema??

  • Stendhal

    W iPhone. Sensore perfetto e non solo….

    • Alessandro “Brio94” Orsini

      Dipende da quale iPhone, perchè con il 5S e il 6S è la stessa identica cosa, devi premere e poi appoggiare.

    • Andrea

      Ma taci

      • Stendhal

        f@nboia tacci tu…a

  • AlexGD✔ᵛᵉʳᶦᶠᶦᵉᵈ

    Comunque questo cambierà su S8 dato che avrà il sensore d’impronte sul retro.

  • Ignazio Zichittella

    E soprattutto non sa nemmeno di cosa parla

  • trifenix

    ma che articolo è ?
    c’è bisogno di fare un articolo per questa cosa ?

    • AlexGD✔ᵛᵉʳᶦᶠᶦᵉᵈ

      Perché dovete offendere il lavoro altrui ? Cosa diamine ti frega se scrivono un articolo su Obama o su una banana.. Il punto è, se ti interessa lo leggi, altrimenti puoi usare il tempo per leggere altro.

      • trifenix

        innanzitutto non ho offeso nessuno, ma ho semplicemente fatto una domanda.
        semplicemente ho a cuore tuttoandroid e non vorrei diventasse come HDclickbait . it

    • Stendhal

      Prova il sensore di iPhone e poi vedi il senso dell’articolo. Una feature fondamentale che è la nota stonata di un top gamma. Io faccio tutto con le impronte ormai e il galaxy lo sbatterei al muro molto spesso.

      • trifenix

        l’importante è crederci…

        • Stendhal

          No. L’importante è verificare, sempre.

          • giuscam94

            Non c’è bisogno di un iPhone. Basta uno xiaomi redmi da 130 euro, per fare un esempio. Ma che te lo dico a fare…w iPhone, vai tranquillo

          • Stendhal

            Vado tranquilla infatti. Parlavo di fascia alta e comunque mi piace Xiaomi, tra i brand cinesi è il mio preferito.

          • Dario

            si si stai ancora con iphone che sei la migliore allora!! ahsahahha

          • Stendhal

            Uso entrambi ed è meglio se eviti il sarcasmo che non ti dona.

          • Dario

            non è questione di essere sarcastici è la verità… non puoi basare un giudizio su un telefono anche perchè il sensore delle impronte non si sblocca quando appoggi su! Per la cronaca iphone 7 devi premere per sbloccare proprio come s7 tanto per dire, ma tu questo suppongo che lo sapevi già vero ;)

          • Stendhal

            Non si deve premere su iPhone 7, c’è il soft touch e basta appoggiare il dito tipo a sfioramento e senza premere e addirittura c’è la doppia impronta pollice dx e sx. Tu invece non lo sapevi e allora taci almeno.

          • Dario

            invece ti dico di no visto che un mio amico ce l’ha e devi cmq premere su tutta la parte perchè, se hai un iphone 7 sai che il tasto c’è ma sta sotto

          • Ciaoiphone4

            Non devi premere un bel niente da iPhone 6s in poi, basta appoggiare il dito sul sensore. Forse il tuo amico ha spento la funzione in impostazione>accessibilità>tasto home> appoggia il dito per continuare deve essere attivo.
            Perché sul 6s e sul 7 basta sollevare il dispositivo e nel mentre o poi appoggiare il dito.
            Mentre sul 6, 5s, e gli iPad deve premere una volta e mollare subito per attivare il display e in automatico ti legge il dito, oppure premi il tasto sleep e poi sfiori senza premere il tasto home.

          • Stendhal

            No, puoi settare dalle impostazioni. Il tuo amico dovrebbe provare

          • Stendhal

            Comunque io ho detto solo che il sistema di riconoscimento imoronte funziona meglio su iPhone che su S7 e Samsung dovrebbe sforzarsi di più a migliorare questa funzione che per me è fondamentale. Lo dico perché uso anche Samsung e sta indiretto pur essendo un top gamma. La prossima volta prenderò uno Xiaomi

          • Dario

            Premere cosa??? Su iPhone 7 non esiste più il tasto fisico….e anche su 6s basta appoggiare soltanto senza premere per sbloccare

          • Dario

            non è un tasto ma è un tutt’uno però bisogna sempre tenere premuto proprio come su s7 e poi si sblocca e lo dico datosi che lo possiede un mio amico

          • Dario

            Io non ho ancora provato il 7 ma da possessore di 6s dubito che abbiano fatto un telefono più difficile da sbloccare..il dito si appoggia e si sblocca subito non bisogna premere o tenere premuto a lungo.. è istantaneo..e soprattutto non sbaglia mai

          • Dario

            no no e chi ha detto che bisogna tenere premuto a lungo?! tu appoggiandolo devi fare pressione e li si sblocca, proprio come su s7 che anche li è molto preciso.

          • giuscam94

            Beh ma ogni terminale ha sempre qualche piccolo diffetto. Qualsiasi top di gamma. Per prendertene uno di fascia alta oneplus3 ha un sensore biometrico più rapido ed efficiente. Provato di persona, fantastico. Ma quello di s7 non è così male, basta solo tener premuto. s7 è il miglior smartphone del 2016 e questo non lo dico io, seppur coi suoi difetti. Non penso proprio che il tuo iphone 7 abbia una durata della batteria come s7 edge o che abbia un comodissimo jack 3,5. E non mi dire ma ho una powerbank o ma ho cuffie wireless, altrimenti io ti dico aspetto 0,1 secondo in più e sblocco anch’io lo smartphone. Detto questo io ci gestisco sblocco, note, accesso banca Unicredit da app, paypal, tutto da impronte e senza nessun problema. Salut

          • Stendhal

            Non ho detto che non fosse il migliore ma migliorabile sì. Un difetto che spero non ci sarà su S8

Top