Il prossimo¬†Qualcomm Snapdragon di fascia alta potrebbe essere basato su core Kryo¬†a 10 nm. Tale notizia scaturisce¬†dagli studi di un’analista cinese, che pur non citando il nome del futuro chipset dell’azienda, ha dichiarato tale indiscrezione, aggiungendo tra l’altro che il chip sar√† accompagnato da un modulo LTE X16. Inoltre, secondo lo studioso, i futuri top di gamma del 2016 utilizzeranno lo Snapdragon 652 e non il tanto discusso Snapdragon 820, gi√† apparso su diversi modelli al MWC 2016.

L’analista cinese si chiama¬†Pan Jiutang;¬†tramite le proprie affermazioni ha dato una scossa agli equilibri che si erano andati a creare in seguito ai dati inerenti le prestazioni dello Snapdragon 820, considerato dall’opinione pubblica il traguardo attuale dello stato dell’arte. Infatti, tale processore si impone di prepotenza sul settore, dopo i tanti problemi di giovent√Ļ che avevano colpito il predecessore, lo Snapdragon 810.


Il futuro chipset di Qualcomm (secondo Jiutang potrebbe essere il modello¬†MSM8998) potrebbe essere basato su core simili a quelli dello Snapdragon 820, attualmente basati su architettura a 14 nm, ma pi√Ļ efficienti grazie alla riduzione della distanza dei transistor fino a 10 nm. Abbassare tale misura infatti, permette di diminuire l’energia utilizzata per il calcolo, cos√¨ come la temperatura operativa e la potenza effettiva.

Snapdragon 652

L’analista cinese ha affermato anche che durante l’anno in corso, diversi top di gamma utilizzeranno Snapdragon 652 (MSM8976) invece che l’820. Tale chipset √®¬†caratterizzato da una grande potenza, grazie a quattro core Cortex A72, accompagnati da altri¬†quattro core Cortex A53. Qualcomm Adreno 510 figura come chip grafico, accompagnato da connettivit√† LTE X8 e infine dal¬†supporto di risoluzioni QuadHD e di Hexagon DSP.

Via