Qualcomm ha ufficializzato quest’oggi due nuove GPU e un nuovo ISP. Le GPU in questione, denominate Adreno 530 e Adreno 510, verranno utilizzate dal produttore californiano all’interno dei nuovi SoC Snapdragon 820 e Snapdragon 620/618, rispettivamente. L’ISP (Image Signal Processor) Qualcomm Spectra verrĂ  invece utilizzato solo in abbinamento con il chip top di gamma Snapdragon 820.

Offerta

Poco F6, 8GB+256GB, Nero

Snapdragon® 8s Gen 3, Display AMOLED 120Hz, Ricarica Turbo 90W

389€ invece di 449€
-13%

Vediamo subito le caratteristiche tecniche principali della GPU Adreno 530:

  • Performance superiori del 40% rispetto alla Adreno 430;
  • Consumi inferiori del 40% rispetto alla Adreno 430;
  • CompatibilitĂ  con gli standard OpenGL ES 3.1 e AEP (Android Extension Pack), Renderscript, OpenCL 2.0 e Vulkan (qui per maggiori informazioni);
  • Migliorata la gestione energetica e le tecniche di rendering, composizione e compressione;
  • Supporto garantito con lo standard HDMI 2.0 con possibilitĂ  di riprodurre filmati in 4K (H.265) a 60 fps;
  • CompatibilitĂ  software tra Adreno 530 e Adreno 510.

Passiamo ora al nuovo ISP Qualcomm Spectra:

  • Doppio ISP a 14-bit con supporto per tre fotocamere in contemporanea (risoluzione massima 25 megapixel a 30 frame per secondo);
  • QualitĂ  fotografica migliorata grazie al nuovo sistema di autofocus ibrido;
  • Consumi energetici ridotti.

Qualcomm ha annunciato ufficialmente che i primi smartphone e tablet equipaggiati con il SoC Snapdragon 820 vedranno la luce durante la prima metĂ  del 2016.

I nuovi Nexus e tutti i dispositivi che arriveranno sul mercato in autunno non potranno dunque beneficiare delle potenzialitĂ  offerte dalle ultime tecnologie del chipmaker statunitense.