Samsung punta molto sul comparto fotografico dei propri smartphone, soprattutto quelli di fascia alta; negli ultimi tempi un aspetto tenuto sempre più in considerazione, anche per mettere in mostra le capacità dei vari dispositivi, è l’astrofotografia.

I flagship del colosso hanno già funzioni di questo tipo, la serie Galaxy S22 ad esempio ha ricevuto diverse novità in merito grazie all’app Expert Raw, come modalità dedicata per scattare foto delle stelle e del cielo utilizzando lunghi tempi di esposizione; mentre la serie Galaxy S23 ha ricevuto l’opzione per scattare hyperlapse astronomici. Ora sembra che le suddette funzionalità possano, in futuro, fare capolino anche su altri dispositivi Galaxy.

Samsung potrebbe portare le funzioni di astrofotografia su altri smartphone della serie Galaxy

Negli ultimi tempi abbiamo visto sempre più dispositivi Samsung ricevere l’update alla One UI 5.1, dopo aver ufficializzato l’aggiornamento, l’azienda si è infatti dimostrata ancora una volta una delle migliori dal punto di vista del supporto software. Nonostante ciò, non tutti i dispositivi che ricevono la nuova interfaccia proprietaria One UI 5.1 ricevono contestualmente tutte le novità ad essa collegate, è il caso per esempio della funzione Image Clipper che, per il momento, rimane un’esclusiva della serie Galaxy S23 (a meno di darsi al modding).

Non tutte le funzioni però rimangono esclusive degli ultimi top di gamma, abbiamo infatti visto di recente come l’applicazione Camera Assistant sia in fase di rilascio su diversi smartphone grazie all’aggiornamento sopra citato. A quanto pare anche le funzioni di astrofotografia potrebbero non rimanere a lungo un’esclusiva delle ultime due serie di top di gamma dell’azienda.

Stando infatti a quanto condiviso su Twitter, sembra che Samsung abbia intenzione di portare, nel prossimo futuro, tali funzionalità anche su diversi altri smartphone della serie Galaxy, come per esempio Galaxy S20 Ultra, Galaxy S21 Ultra, Galaxy Note 20 Ultra, Galaxy Z Fold4, Z Fold3 e Z Fold2.

Per il momento non ci sono ulteriori informazioni al riguardo, non si conoscono infatti le relative tempistiche, così come non si possono dare per certi i dispositivi sopra citati; ne sapremo probabilmente di più nel prossimo futuro.

Potrebbe interessarti anche: La One UI 5.1 di Samsung non è esente da bug, anche strani