La TWRP è senza ombra di dubbio la custom recovery più famosa ed usata dagli appassionati di modding e adesso supporta anche alcuni nuovi device, tra i quali anche nuovi top di gamma del calibro di OnePlus 6 e Huawei P20 Pro.

La lista dei dispositivi supportati ufficialmente dal Team Win Recovery Project comprende centinaia se non addirittura migliaia di dispositivi ed è in continua crescita. Rispetto all’ultima volta, risalente allo scorso mese di aprile, ben sette nuovi smartphone sono entrati a farne parte. Ecco dunque l’elenco completo delle new entry:

Il device di maggior interesse è con ogni probabilità OnePlus 6, ma non si può escludere un certo gradimento anche per la presenza di Huawei P20 Pro e Xiaomi Mi Max 2. In aggiunta a questi, merita una menzione il Planet Gemini PDA, un dispositivo protagonista di una campagna di crowdfunding, basato su Android/Linux e dotato di una tastiera QWERTY completa. Se non avete idea di cosa sia un Vanzo A315, non siete i soli; pare si tratti dell’equivalente a brand Vanzo di ZTE Blade A315/TMW Amazing X3s (insomma, adesso è tutto chiaro, no?).

L’applicazione ufficiale della TWRP è disponibile al download sul Google Play Store, potete scaricarla comodamente tramite il badge seguente.

Android app sul Google Play

Vai a: TWRP con decrittazione dei dati è ora disponibile per Honor View 10 e Huawei P20/P20 Pro