Truecaller annuncia un accordo con Huawei e raggiunge il mezzo miliardo di chiamate mensili

Probabilmente avrete già sentito parlare di Truecaller (ne abbiamo parlato anche nel nostro focus sulle chiamate), dove è risultata una delle migliori app), il servizio con dialer integrato che permette di bloccare chiamate indesiderate attraverso l’utilizzo di un database con le segnalazioni degli utilizzatori; oggi, con il raggiungimento dell’importante traguardo di mezzo miliardo di chiamate mensili da parte dei suoi utenti, la compagnia annuncia un importante accordo con Huawei.

Da questo momento infatti i prossimi dispositivi Huawei, compreso il nuovo Honor 8 (recensione), avranno preinstallata l’applicazione Truecaller, anche se per il momento si parla soltanto di America, Nord-Africa, Africa medio-orientale, Sud-Est asiatico e India.

Saranno dunque disponibili, a partire dal mese di Settembre, i vari servizi offerti dall’applicazione (tra cui Caller ID), un po’ come già avviene sugli smartphone dotati di Cyanogen OS (tra cui OnePlus One); probabilmente, come avviene in quest’ultimo caso, gli utenti timorosi per la loro privacy saranno liberi di non attivare Truecaller.

Non ci sono al momento indicazioni sul suo arrivo per i dispositivi Huawei venduti in Europa (il servizio funziona perfettamente anche in Italia, ma il vecchio continente potrebbe non essere presente negli accordi), ma non mancheremo di fornivi ulteriori dettagli non appena ne verremo a conoscenza.

Fonte

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

Top