Honor 8X, Huawei Mate 20 Lite e Nova 3i ottengono Android 9 Pie con EMUI 9 in Cina

Honor 8X, Huawei Mate 20 Lite e Nova 3i ottengono Android 9 Pie con EMUI 9 in Cina
{ "img": {"small":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2018\/09\/emui-9-logo.png","medium":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2018\/09\/emui-9-logo-460x259.png","large":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2018\/09\/emui-9-logo-635x357.png","full":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2018\/09\/emui-9-logo.png","retina":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2018\/09\/emui-9-logo.png"}, "title": "Honor 8X, Huawei Mate 20 Lite e Nova 3i ottengono Android 9 Pie con EMUI 9 in Cina" }

Qualche giorno fa Huawei ha reso disponibile l’aggiornamento ad Android 9 Pie per la gamma Mate 9 e Nova 2S in Cina e oggi altri tre dispositivi del gruppo stanno ricevendo l’ultima versione di Android completa della più recente interfaccia EMUI 9.

Gli smartphone in questione sono Honor 8X, Huawei Nova 3i (conosciuto altrove come P Smart Plus) e Huawei Mate 20 Lite che è stato commercializzato in Cina con il nome Maimang 7.

Secondo l’azienda, EMUI 9 offre generali miglioramenti delle prestazioni rispetto al suo predecessore, con una velocità di risposta complessiva del sistema del 25,8% più veloce e del 12,9% più fluida, mentre i tempi per l’avvio delle app sono stati ridotti in media di 102 ms.

EMUI 9 integra la funzionalità GPU Turbo 2.0 che è stata progettata per ottimizzare le prestazioni con i giochi più popolari e monitora in modo intelligente la temperatura del dispositivo per evitare surriscaldamenti.

Speriamo che Huawei renderà disponibili questi aggiornamenti al più presto anche nei paesi in cui non sono stati ancora rilasciati.

Fonte: Gsmarena
Condividimi!