Questo sito contribuisce alla audience di

Huawei Mate 20 Lite: prezzo, caratteristiche, uscita e notizie in Italia

Il primo componente della famiglia Huawei Mate 20 è arrivato finalmente, preceduto da indiscrezioni che per buona parte sono riuscite ad anticiparne le specifiche ma non il momento della presentazione. La variante Lite debutta con l’obiettivo di conquistare consensi per via del suo rapporto tra qualità e prezzo.

Cerchiamo di metterne a nudo le caratteristiche procedendo per punti, con l’obiettivo di fornirvi una panoramica completa in base alla quale decidere se valga la pena acquistare un Huawei Mate 20 Lite.

Indice:

Caratteristiche tecniche di Huawei Mate 20 Lite

Il processore scelto per esaudire le richieste dell’utente fa parte dell’offerta HiSilicon, l’azienda di semiconduttori controllata da Huawei, di cui peraltro è uno dei più recenti. Il Kirin 710 nasce infatti come risposta a Qualcomm e al suo Snapdragon 710: entrambi si collocano appena un gradino sotto i mostri sacri del settore (alias Kirin 970 o Snapdragon 845, per fare due nomi). Così, il Kirin 710 accoppiato alla GPU Mali-G51 MP4, è un octa core a 2,2 GHz realizzato con processo produttivo a 12 nm che si prepone l’obiettivo di massimizzare il rapporto tra prestazioni ed efficienza.

Differentemente da quanto prospettato dai rumor non gli sono stati affiancati 6 GB di memoria RAM, quantomeno non al momento. L’unica configurazione disponibile prevede 4 GB di RAM uniti a 64 GB di memoria interna. Sul display, invece, le previsioni erano azzeccate e avevano predetto il rapporto di forma 19,5:9, l’ampia diagonale da 6,3 pollici con tecnologia IPS e la risoluzione Full HD+ (2340 x 1080 pixel).

Confermata anche la configurazione a quattro fotocamere, due per superficie: davanti ci sono un sensore principale da 24 megapixel f/2.0 ed uno secondario da 2 megapixel mentre dietro uno da 20 megapixel f/1.8 con un secondo da 2 megapixel. Sul fronte della connettività, Huawei Mate 20 Lite offre LTE con dual SIM, Bluetooth 4.2, Wi-Fi ac a doppia banda (2,4 e 5 GHz), GPS con A-GPS, Glonass e Beidou, NFC, USB-C e jack audio da 3,5 mm.

La batteria è da 3750 mAh e dovrebbe consentire autonomie ragguardevoli.

Design di Huawei Mate 20 Lite

Iniziamo da una notizia spartiacque: il notch c’è, con buona pace di chi lo vede di cattivo occhio che comunque potrà gioire per la mancata riproposizione della configurazione a “semaforo” delle fotocamere posteriori che su Huawei P20 Pro aveva fatto discutere più di qualcuno. Huawei Mate 20 Lite si discosta dalla generazione che rimpiazza, adottando un design molto pulito che sulla parte posteriore ricorda da vicino Mate 10 Pro.

Le due fotocamere continuano ad essere sistemate in verticale ma quest’anno sono ben distinte creando un bell’effetto visivo insieme al sensore biometrico posto appena sotto. La superficie posteriore emerge dall’anonimato grazie alla didascalia che ricorda la presenza di una configurazione a doppia fotocamera e, appena più in basso, al logo Huawei.

Anteriormente invece, “tacca” a parte, sulle cornici intorno al display FullView curvo 2,5D sembra essere stato fatto un lavoro di ottimizzazione non troppo spinto, ma comunque valido. I tasti di navigazione sono a schermo e manca il sensore biometrico che, come detto, è sul retro.

Software di Huawei Mate 20 Lite

La gestione del rapporto tra utente e componenti hardware è affidata alla EMUI che caratterizza tutti i dispositivi del produttore cinese. Come da copione, anche Huawei Mate 20 Lite affida molte delle proprie potenzialità all’intelligenza artificiale che entrerà pressoché in ogni ambito dell’esperienza utente. C’è GPU Turbo, la trovata mediante la quale Huawei punta ad offrire migliori prestazioni durante le sessioni di gioco.

Certo non vi sarà sfuggito l’impiego di ben quattro fotocamere, due davanti e due sul retro, che abbiamo analizzato nel paragrafo precedente. Ebbene: le due anteriori sono giustificate, oltre dalla possibilità di ottenere selfie con effetto bokeh migliori, dal sistema di riconoscimento facciale che costituisce opzione aggiuntiva rispetto al tradizionale sensore biometrico. La EMUI è in versione 8.2 basata su Android 8.1 Oreo ed è quasi inutile dire che sarà aggiornata ad Android 9 Pie appena possibile.

Immagini di Huawei Mate 20 Lite

Prezzi e disponibilità di Huawei Mate 20 Lite

In base alle informazioni diffuse qualche istante dopo la pubblicazione delle caratteristiche ufficiali, Huawei Mate 20 Lite viene venduto in Polonia per 1.599 Zloty polacchi, l’equivalente di 370 euro e cioè circa 20 euro in più rispetto a Mate 10 Lite, nelle colorazioni nera, blu ed oro.

Restiamo in attesa di comunicazioni da parte di Huawei in merito ad una eventuale commercializzazione in Italia.

Huawei Mate 20 Lite

Immagine Huawei Mate 20 Lite
Display
6.3 pollici, 1080 x 2340 pixel
Processore
core

Fotocamera
20 Mp + 2 Mp
Android
Android 8.1 Oreo EMUI 8.2

Notizie su Huawei Mate 20 Lite

Top