Honor 10 è stato fin da subito uno smartphone con un ottimo rapporto qualità prezzo, lo era a 399 Euro al momento dell’uscita, figuriamoci ora che ha sforato il muro dei 300 Euro e tra Black Friday e Cyber Monday rischia di arrivare a 250.

Lo abbiamo ripreso in mano perché negli scorsi giorni siete stati tantissimi a chiederci qualche consiglio, viste le allettante offerte ma tenendo conto anche delle altre numerose alternative sulla medesima fascia di prezzo.
Facciamo quindi il punto sulla situazione degli aggiornamenti di Honor 10, sui difettucci che son stati risolti e su quelli che ancora rimangono.

Pro e Contro a 270 Euro

Se trovate in offerta Honor 10 in questi giorni, dovrete valutare alcuni pregi e difetti, aspetti che ovviamente hanno un peso diverso ora che lo smartphone costa sensibilmente meno rispetto ai 399 Euro dell’uscita.

Il design e la qualità costruttiva sono un vero portento, Honor 10 è uno smartphone bellissimo e può anche sfoggiare dimensioni compatte.
Il retro in vetro con tantissimi riflessi è ormai diventato un must sugli smartphone di fascia alta e il celebre notch, amato o odiato che sia, è un ulteriore segno di modernità.

Unico neo il display non così appagante rispetto a tanti altri competitor diretti, non tanto dal punto di vista tecnico, quanto più nella resa all’aperto e nel trattamento oleofobico scadente, che nasconde parzialmente la bontà del pannello.

VEDI ANCHE

Honor 10

Ok anche la dotazione tecnica, di tutto rispetto, praticamente al pari di Huawei P20, mentre le performance quotidiane ancora non ci hanno convinto pienamente, nonostante alcuni aggiornamenti ricevuti dal terminale. Rimane uno smartphone piacevole nell’utilizzo quotidiano e capace di soddisfare le esigenze della maggior parte degli utenti, rispetto però alle potenzialità dell’hardware non è il massimo.

Lo stesso discorso possiamo farlo anche per l’autonomia, buona ma inferiore rispetto alle potenzialità di un modulo da ben 3400 mAh, vi consente di arrivare a sera con utilizzo medio e intenso ma non di più, un po’ giusti a fine giornata se lo sfruttate per diversi compiti.

Ottima l’affidabilità sul fronte della connettività, della ricezione del segnale, buon audio e in generale un software senza particolari bug o problemi di incompatibilità.

Il comparto fotografico è stato una conferma, benissimo di giorno, malino invece di sera, dove con poca luce fa tanta fatica anche rispetto a cugini di fascia inferiore come Honor View 10 Lite (recensione).

Vale la pena? Alternative?

Honor 10 Recensione valeva la pena a 399 Euro, adesso ancor di più che si trova tra i 250 e i 300, non è uno smartphone perfetto e ha tanti piccoli compromessi ma ha il grande pregio di non avere grossi difetti e di poter soddisfare la stragrande maggioranza delle persone. Prendetelo quindi senza timore a questo prezzo, li vale tutti.

Per non perdervi eventuali offerte nella giornata di domani, vi consigliamo di seguire il nostro LIVEBLOG continuo con le offerte.

Vi segnaliamo ancora alcune alternative:

ASUS Zenfone 5 | Recensione | Superiore a Honor 10 sul display e molto superiore sul comparto fotografico, anche lui ha il notch ed è un po’ più grande. Come il device cinese non ha performance veramente convincenti, complice il processore Qualcomm Snapdragon 636 che consuma poco ma non ha un grande spunto. In generale è uno smartphone che ci è piaciuto più di Honor 10. In questi giorni è stato in offerta a 299 Euro, lo sarà anche durante il Cyber Monday.

Honor Play | Recensione | E’ una copia di Honor 10 dentro ad un corpo più grande e metallico, l’aspetto che lo diversifica di più è la dimensione. Ha un miglior display e autonomia ma peggiore qualità fotografica, uno smartphone inatteso e meno moderno, a meno di offerte incredibili non ve lo consigliamo rispetto a Honor 10.

Samsung Galaxy A7 | Recensione | Paga l’essere uscito da poco, ma è subito sceso di prezzo. Punta tutto sul comparto fotografico che in effetti è molto versatile e di buona qualità, seppur non eccellente. Anche lui molto grande, ma ha un display che vale il prezzo del biglietto. Il problema principale sono le prestazioni scadenti, se volete uno smartphone veloce stategli alla larga, altrimenti è una buona alternativa, ma complessivamente lo riteniamo inferiore ad Honor 10.

Honor View 10 Lite | Recensione | L’alternativa fresca d’uscita, un eccellente smartphone che vi permette anche di risparmiare qualcosa rispetto a Honor 10, sulla carta è inferiore ma nella prova sul campo si è dimostrato un osso duro, a livello del fratello maggiore praticamente su tutto, perde leggermente nel comparto fotografico ma guadagna sulla qualità del display e e in autonomia. E’ tendente all’enorme, da questo non si scappa e non deve necessariamente piacere a tutti.

POCOPHONE F1 | Recensione | Costano praticamente uguali e hanno la stessa idea alla base, top di gamma con qualche compromesso e un prezzo conveniente. I compromessi di POCO F1 sono nel comparto fotografico e soprattutto nella qualità costruttiva, plastica e nemmeno troppo curata. In tutto il resto si equivalgono, Honor 10 dura un po’ meno in termini di autonomia ma è anche più compatto ed elegante, a voi la scelta.