Google Maps, uno dei servizi più potenti e popolari dello sconfinato arsenale di Big G, si sta evolvendo e sta iniziando a puntare sempre di più sulle segnalazioni dei propri utenti: proprio in queste ore sta facendo capolino una nuova feature che permette di segnalare la presenza di autovelox ma anche altre situazioni rilevanti quali incidenti e rallentamenti.

Il colosso di Mountain View, che non perde occasione per evindenziare la superiorità di Maps rispetto ai servizi della concorrenza, Apple su tutti, si sta dando un gran da fare per continuare a potenziare il proprio strumento per la navigazione.

Giusto una decina di giorni fa vi avevamo parlato della comparsa anche in Italia degli avvisi della presenza di autovelox lungo il percorso. Per l’inclusione degli autovelox Google Maps, al pari di altri servizi come Waze, punta con forza sulle segnalazioni dei propri utenti, che così facendo consentono al servizio di migliorare, a tutto vantaggio degli utenti stessi.

Adesso questa feature, come già accaduto in altre parti del mondo, viene potenziata anche in Italia con nuove possibilità di segnalazione. Come potete vedere dagli screenshot riportati qui sopra, infatti, agli utenti viene consentito di segnalare non solo la presenza di autovelox mobili, ma anche di incidenti ed eventuali rallentamenti, a beneficio degli altri utenti del servizio che si trovino a transitare per le stesse strade.

La nuova feature sta facendo pian piano la sua comparsa all’interno dell’applicazione di Google Maps per Android, mentre in quella per iOS per il momento non ce n’è traccia. Avete già visto queste nuove possibilità di segnalazione in Maps? Fatecelo sapere nel box dei commenti.

Android app sul Google Play

Vai a: 15 consigli per usare al meglio Google Maps