Google Assistant su Pixel supporta i dispositivi smart di casa anche senza Google Home

Google Assistant sta iniziando a ricevere in queste ore una nuova funzionalità, ossia il controllo dei dispositivi smart di casa (smart home) senza passare attraverso Google Home: “naturalmente” solo sui Google Pixel.

Nelle impostazioni di Assistant su Google Pixel è infatti comparsa la sezione “home control”, attraverso la quale gli utenti possono aggiungere device Nest, Hue, WeMo e altri ancora, creare stanze e assegnare ad esse uno dei dispositivi; quindi è anche possibile dare comandi a questi ultimi, senza usare necessariamente Google Home.

La nuova sezione è per ora comparsa a pochissimi utenti dotati di Google Pixel con Android 7.1.2 beta, App Google 6.12.19 e Play Services 10.2.98; l’attivazione è comunque probabilmente via server.

Nel frattempo sull’ultima alpha dell’App Google (e anche nell’app Google Home) è comparsa una nuova sezione dedicata alla hotword “Ok Google”, in cui troviamo anche Google Home: al momento però risulta non compatibile, dunque è probabile che vedremo qualcosa in futuri aggiornamenti dell’applicazione.

Per quanto riguarda noi italiani ancora non ci sono notizie da Big G sulla disponibilità degli smartphone Google Pixel e Pixel XL, né su quella di Google Home, né tanto meno su Assistant nella nostra lingua.

Fonte, Fonte

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • piezio77

    Google schifo

Top