Ecco le ultime indiscrezioni su Google Pixel 3 XL

Ecco le ultime indiscrezioni su Google Pixel 3 XL
{ "img": {"small":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2018\/05\/Google_logo_2_tta.jpg","medium":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2018\/05\/Google_logo_2_tta-460x345.jpg","large":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2018\/05\/Google_logo_2_tta-533x400.jpg","full":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2018\/05\/Google_logo_2_tta.jpg","retina":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2018\/05\/Google_logo_2_tta.jpg"}, "title": "Ecco le ultime indiscrezioni su Google Pixel 3 XL" }

Indubbiamente tra gli smartphone più attesi della seconda metà del 2018 un posto di primo piano spetta a Google Pixel 3 XL.

Grazie ad un disegno di Steve Hemmerstoffer abbiamo la possibilità di farci un’idea di una delle feature che caratterizzeranno il prossimo smartphone del colosso di Mountain View: ci riferiamo al notch.

Stando a tale schizzo, il notch di Google Pixel 3 XL sarà largo 23,8 mm e alto 8,1 mm, non più grande di quelli visti su alcuni degli smartphone della concorrenza.

Ed a proposito della nuova generazione di smartphone del colosso di Mountain View, il codice di Android P Developer Preview 3 e Android P Beta 2 suggerisce che il produttore statunitense si stia preparando a lanciare un nuovo tipo di dock di ricarica wireless che sarà probabilmente dedicato proprio a tali device.

Pare, inoltre, che i produttori di tali dock potrebbero essere diversi. Ma, al momento, ci muoviamo nel campo delle supposizioni.

Sempre nel codice dell’ultima Developer Preview di Android P sono stati trovati riferimenti alla funzionalità Active Edge, che potrebbe essere presente sui modelli della serie Google Pixel 3.

Ricordiamo che si tratta di una feature che permette all’utente di interagire con lo smartphone attraverso dei semplici tocchi sulla cornice del device: grazie ad essa è possibile silenziare gli allarmi, i timer, le notifiche e le chiamate in arrivo.

Infine, tornando alle immagini dal vivo di un presunto prototipo di Google Pixel 3 XL di due giorni fa, è possibile notare sulla scocca un logo molto simile a quello che era presente anche sulla scocca di un prototipo del Google Pixel 2 XL.

Nella seguente immagine è possibile vedere un ingrandimento del medesimo logo presente nei due device:

A questo punto tutto fa pensare che questo sia realmente un prototipo della nuova generazione di smartphone di Google.

Fonti: Phonearena, Xda-developers, Xda-developers, 9to5google