Più notch per tutti (anche doppi) con la seconda DP di Android P

Più notch per tutti (anche doppi) con la seconda DP di Android P
{ "img": {"small":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2018\/03\/Android-P-Essential-Phone-Personalizzazione-tta2.jpg","medium":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2018\/03\/Android-P-Essential-Phone-Personalizzazione-tta2-460x259.jpg","large":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2018\/03\/Android-P-Essential-Phone-Personalizzazione-tta2-635x357.jpg","full":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2018\/03\/Android-P-Essential-Phone-Personalizzazione-tta2.jpg","retina":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2018\/03\/Android-P-Essential-Phone-Personalizzazione-tta2.jpg"}, "title": "Pi\u00f9 notch per tutti (anche doppi) con la seconda DP di Android P" }

Google ha rilasciato ieri la seconda Developer Preview di Android P, che per la felicità di molti utenti include la possibilità di simulare altri tipi di notch all’interno delle opzioni sviluppatore.

Già nella prima versione di test della nuova release risultava disponibile un’opzione per regolare la dimensione del notch “virtuale”, all’interno delle impostazioni di sistema (come potete vedere nella nostra video prova). Se quelle non dovessero essere sufficienti per la vostra insaziabile sete di notch, sappiate che all’interno delle opzioni sviluppatore potete persino piazzare un doppio taglio nel display del vostro smartphone.

Tre sono le possibilità offerte:

  • ritaglio display angolo, in stile rumor di Xiaomi Mi MIX 2S;
  • ritaglio display doppio, per avere un po’ di armonia in più grazie a un secondo notch;
  • ritaglio display alto, con classico notch nella parte superiore.

La seconda Developer Preview di Android P offre dunque il supporto ad altri tipi di notch, compreso il tanto “acclamato” doppio taglio. Se volete provare anche voi questa esperienza e state utilizzando la versione beta della nuova release del robottino verde non vi resta che attivare le opzioni sviluppatore (se già non lo avete fatto) e selezionare “simula un display con ritaglio”.

Vai a: Android P Beta disponibile per 7 smartphone non Google: ecco dove scaricarlo