POCOPHONE F1 è arrivato in Italia e fa paura: specifiche super e prezzo di 329 euro (video anteprima)

POCOPHONE F1 è arrivato in Italia e fa paura: specifiche super e prezzo di 329 euro (video anteprima)
{ "img": {"small":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2018\/08\/pocophone_f1_anteprima_parigi_tta_02.jpg","medium":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2018\/08\/pocophone_f1_anteprima_parigi_tta_02-460x345.jpg","large":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2018\/08\/pocophone_f1_anteprima_parigi_tta_02-635x476.jpg","full":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2018\/08\/pocophone_f1_anteprima_parigi_tta_02.jpg","retina":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2018\/08\/pocophone_f1_anteprima_parigi_tta_02.jpg"}, "title": "POCOPHONE F1 \u00e8 arrivato in Italia e fa paura: specifiche super e prezzo di 329 euro (video anteprima)" }

Finalmente oggi abbiamo incontrato per la prima volta POCOPHONE F1 (Poco phone), vi scriviamo da Parigi, location scelta da Xiaomi per lanciare in Europa il suo nuovissimo smartphone low cost dalle specifiche premium.

“Sembra di essere tornati ai tempi del OnePlus One”, questa è la frase più ricorrente tra gli addetti ai lavori e in effetti è proprio così, POCOPHONE F1 è uno smartphone che sbarca sul mercato con un prezzo aggressivo e una scheda tecnica da far girare la testa, i compromessi? Tutti nel design e nella qualità costruttiva.

Uno smartphone che sembra fatto apposta per conquistare i più giovani appassionati, poco inclini a rinunciare alle prestazioni ma attenti alla spesa.
Vi raccontiamo qualcosa in più nella nostra video anteprima di POCOPHONE F1.

Video anteprima POCOPHONE F1

Specifiche su tutto, design rimandato

POCOPHONE F1 offre il meglio della tecnologia disponibile per quanto riguarda l’equipaggiamento, la scheda tecnica è sovrapponibile a quella di uno degli ultimi flagship super costosi che son stati presentati negli ultimi mesi.

  • schermo LCD IPS FullHD+ (1080 x 2246 pixel) da 6,18 pollici, con notch nella parte superiore
  • Mobile Platform Qualcomm Snapdragon 845 con GPU Adreno 630 e sistema di raffreddamento a liquido
  • 6/8 GB di RAM LPDDR4X con 64/128/256 GB di memoria interna UFS 2.1, espandibile con microSD fino a 256 GB
  • doppia fotocamera posteriore con doppio flash LED, sensore principale Sony IMX363 da 12 megapixel con Dual Pixel Autofocus e pixel da 1,4 micron, e fotocamera secondaria Samsung da 5 megapixel
  • fotocamera frontale da 20 megapixel con flash LED
  • connettività dual 4G/VoLTE, WiFi 802.11 ac dual band, Bluetooth 5, GPS, GLONASS, USB Type-C, dual SIM ibrido, jack audio da 3,5 millimetri
  • lettore di impronte digitali sulla cover posteriore, sblocco col volto con sistema a infrarossi
  • batteria da 4.000 mAh con supporto alla ricarica rapida Quick Charge 3.0
  • Android 8.1 Oreo con interfaccia MIUI 9

Dati alla mano non manca niente, compreso il jack audio tanto bistrattato e una poderosa batteria da 4000 mAh, forse il dato più interessante insieme alla Mobile Platform Snapdragon 845.

Dopo aver provato lo Xiaomi Mi 8, il primo dettaglio che abbiamo notato è lo stesso enorme notch, che non lascia spazio alle icone di notifica nella statusbar, un aspetto a cui non è facile abituarsi.
Frontalmente POCOPHONE F1 ricorda tantissimo proprio il flagship di Xiaomi, ma in versione oversize, non è quindi uno smartphone particolarmente maneggevole, nonostante rimanga comunque entro dimensioni accettabili.

Bello il display, dovremo attendere di poterlo ammirare all’aperto e in condizioni ambientali più complesse, però il primo impatto è stato certamente positivo. Si tratta di una bella unita LCD, in linea con ciò che abbiamo visto sullo Xiaomi Mi 8 SE (recensione).

Non poche perplessità invece, ci ha creato la back cover in plastica, un materiale e un feeling a cui non siamo più abituati.
Il materiale non è necessariamente un problema, (vedi BlackBerry Key 2) ma è la finitura a non averci convinto, non molto curata e all’apparenza dozzinale.

Il discorso cambia per la variante in kevlar, purtroppo però abbinata solo al taglio di memoria 8/256, che ha un prezzo non più da best buy.
Vero che con una cover, o con una delle tante skin originali, si può tranquillamente chiudere un occhio, però rimane un po’ di rammarico.

Saranno tutte da testare le performance fotografiche, sulla carta però non c’è nulla che possa far venire dubbi sulla qualità delle immagini, essendo hardware e software identici allo Xiaomi Mi8 SE.
Invece, possiamo già dirvi che POCOPHONE F1 è una scheggia, grazie a una versione pesantemente alleggerita della MIUI, all’hardware prestante e al sistema di raffreddamento a liquido integrato, sono bastati alcuni minuti di “smanettamenti” per darci un assaggio delle performance solide del prodotto.

A breve avremo in prova il nuovo device e vi porteremo, come sempre, la nostra attenta recensione qui sulle pagine di TuttoAndroid e nel nostro canale YouTube.
Se POCOPHONE F1 vi avesse già convinto, non sarà necessario attendere troppo tempo per portarvelo a casa, sarà disponibile infatti dal 30 agosto  presso i Mi Store autorizzati, Unieuro, Mediaworld, Trony, Expert e Euronics.

I prezzi di listino per il nostro paese sono:

  • POCOPHONE F1 6-64 GB: 329 Euro
  • POCOPHONE F1 6-128 GB: 399 Euro

Le varianti Blue, Red e Armoured (retro in kevlar) arriveranno successivamente, a prezzi non ancora comunicati. Allora, che ve ne pare di POCOPHONE F1?

Condividimi!