Questo sito contribuisce alla audience di

Xiaomi presenta POCOPHONE F1 con Snapdragon 845, fino a 8 GB di RAM e prezzi da paura (aggiornato)

Si è da poco concluso in India l’evento con cui è stato ufficializzato POCOPHONE F1, il primo smartphone della nuova famiglia POCO by Xiaomi, destinato a sfidare direttamente OnePlus 6.

Nel corso della presentazione Xiaomi non ha fatto mistero che sia proprio il flagship OnePlus il metro di paragone, utilizzandolo per esaltare le prestazioni al top ottenute dagli ingegneri cinesi, grazie a una serie di soluzioni tecniche e ottimizzazioni che lo rendono davvero un temibile avversario, soprattutto dopo aver scoperto il prezzo di vendita. Andiamo però con ordine e scopriamo la scheda tecnica di POCOPHONE F1.

  • schermo FullHD+ (1080 x 2246 pixel) da 6,18 pollici, con notch nella parte superiore
  • Mobile Platform Qualcomm Snapdragon 845 con GPU Adreno 630 e sistema di raffreddamento a liquido
  • 6/8 GB di RAM LPDDR4X con 64/128/256 GB di memoria interna UFS 2.1, espandibile con microSD fino a 256 GB
  • doppia fotocamera posteriore con doppio flash LED, sensore principale Sony IMX363 da 12 megapixel con Dual Pixel Autofocus e pixel da 1,4 micron, e fotocamera secondaria Samsung da 5 megapixel
  • fotocamera frontale da 20 megapixel con flash LED
  • connettività dual 4G/VoLTE, WiFi 802.11 ac dual band, Bluetooth 5, GPS, GLONASS, USB Type-C, dual SIM ibrido, jack audio da 3,5 millimetri
  • lettore di impronte digitali sulla cover posteriore, sblocco col volto con sistema a infrarossi
  • batteria da 4.000 mAh con supporto alla ricarica rapida Quick Charge 3.0
  • Android 8.1 Oreo con interfaccia MIUI 9

Si tratta dunque di specifiche decisamente elevate, in linea con tutti i top di gamma già presenti sul mercato. Niente cover posteriore in vetro però, fragile e inutile (secondo Xiaomi) se deve essere protetta da una cover. Al suo posto solido policarbonato o, per la versione top, un ancor più solido kevlar, materiale utilizzato in ambio militare e decisamente molto resistente.

Dal punto di vista software troviamo il supporto dell’intelligenza artificiale al comparto fotografico, con una messa a fuoco rapidissima anche in scarse condizioni di illuminazione e riconoscimento automatico delle scene. POCOPHONE F1 dispone inoltre di un launcher personalizzato, POCO Launcher, con drawer delle applicazioni e numerose opportunità di personalizzazione (scaricabile dal Play Store a partire dal 29 agosto).

Numerose le ottimizzazioni a livello software per garantire una incredibile responsività del sistema: le applicazioni si aprono in maniera fulminea, il multitasking promette faville e anche la risposta dell’interfaccia è aumentata, secondo Xiaomi. Nell’ultimo trimestre arriverà anche l’aggiornamento ad Android 9 Pie, e proprio gli aggiornamenti saranno, secondo le promesse, uno dei punti di forza dello smartphone.

Patch di sicurezza regolari, aggiornamenti e correzione di bug, seguendo il principio di MIUI che sotto questo punto di vista è una buona certezza. POCOPHONE F1 può contare anche su una serie di cover ufficiali per proteggerlo e cambiarne l’aspetto, proprio come accade per OnePlus 6.

Tre le colorazioni previste, Graphite Black, Steel Blue e Rosso Red, con una versione speciale in kevlar. Ottimi i prezzi, che partono da 20.999 rupie, circa 260 euro, per il modello 6+64 GB. Si passa poi a 23.999 rupie, circa 297 euro, per il modello 6+128 GB, per passare alle 28,999 rupie (359 euro) del modello 8+256 GB e finire con le 29.999 rupie (371 euro) del modello 8+256 GB con cover posteriore in kevlar.

Per quanto riguarda le cover si va dalle 299 alle 799 rupie, dai 4 ai 10 euro. POCOPHONE F1 sarà disponibile in India dal 29 agosto ma il 27 agosto sarà presentato ufficialmente anche a Jakarta, Hong Kong e Parigi, rivelando quindi anche le date di arrivo nel mercato europeo.

Aggiornamento del 27 agosto: POCOPHONE F1, come previsto, è stato presentato a Parigi oggi 27 agosto e quindi sappiamo che sarà in vendita in Italia dal 30 agosto al prezzo di 329 euro in versione 6-64 GB e 399 euro in versione 6-128 GB tramite le maggiori catene di elettronica e l’e-shop ufficiale di Xiaomi.

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • scarecrowGin

    la versione a 64gb ha la memoria espandibile?

    • Attilio

      Espandibile tramite microSD fino a 256 GB.

  • Christian

    Ma è Amoled?

    • Christian

      IPS, visto ora. Ho la fissa con gli Amoled quindi non fa per me. Peccato

      • Attilio

        Parlando con ragazzi che lo hanno comprato, hanno confermato l’efficacia dell’IPS che rende tantissimo :)

    • Attilio

      Non è Amoled ma è un IPS luminoso. Sulla pagina ufficiale di Xiaomi stavamo discutendo su questo ma il problema non si pone assolutamente. Bisogna considerare le specifiche tecniche che infatti mi hanno convinto all’acquisto. Non è un display orrendo sia chiaro perchè l’hardware che ha è potente e soprattutto a quella fascia prezzo è imbattibile ;)

  • Bepp3

    povero phone pareva brutto?

  • Damiano

    se ha il bootloader sbloccato e supporto della community come OnePlus lo compro di sicuro

  • Vittorio599gtb

    È brutto, davvero. Non per il materiale quanto per le linee.( LG g7+iPhone X)*cineseria=pocophone

  • speedy8

    Non ha senso di esistere🤣🤣

  • Walter

    Notch. Rom senza app drawer. Peccato, sennò era quasi perfetto.

    • Assurdo eh, addirittura la rom senza drawer, chissá quando inventeranno i launcher che svolta.

    • Damiano Vitale

      Vedi che il Launcher di sistena ha il Drawer. “POCO F1 dispone inoltre di un launcher personalizzato, POCO Launcher, con drawer delle applicazioni e numerose opportunità di personalizzazione (scaricabile dal Play Store a partire dal 29 agosto).”

  • Fei99

    no nfc vero?

  • Attilio

    Lo tengo d’occhio! Sto aspettando e seguendo Xiaomi per questo motivo in quanto sta riservando belle sorprese.
    Se dovesse arrivare a 300-320 € (6 GB RAM – 64 GB), sarebbe già un vincitore di questo 2018. In ogni caso dovendo fare il passaggio da uno smartphone di 3 anni fa, credo di orientarmi ora su Xiaomi.

  • _PorcoDi3Lettere_

    Sono ritornati i top di gamma in policarbonato!
    Era ora!

  • x s.

    Avrebbero potuto ottimizzare meglio il mi8. Questo è il modello SE con Snapdragon 845

  • Fabiuz

    Ci deve essere la fregatura da qualche parte.. Un Tel con queste specifiche e retro in kevlar a 370 euro.. Aspetto la recensione con ansia..

    • TroUblE

      Quella in kevlar non si sa ancora quanto costerà

  • Alessio Monaco

    Ci sta!

  • almi05

    Se avessi bisogno di un telefono probabilmente lo comprerei

Top