Solitamente Xiaomi non è tra le aziende piĂą rapide nell’aggiornamento alla piĂą recente versione di Android ma a quanto pare la collaborazione con Google per la realizzazione di Xiaomi Mi A1, il primo Android One della compagnia cinese, sembra dare i suoi frutti.

Con il costante rilascio della versione Global Stable di MIUI 9, sembra che il team di sviluppo abbia deciso di rivolgere la propria attenzione all’aggiornamento ad Android 8.0 Oreo. Era scontato pensare che il primo a ricevere l’aggiornamento folle Xiaomi Mi 6. il flagship presentato in primavera ma ancora molto apprezzato dai fan del brand cinese.

Xiaomi ha dunque iniziato la fase di recruiting per avviare la Closed Beta per il proprio flagship, con una serie di test che dovrebbe impiegarli per circa un mese. Al termine di questo periodo di prova  dovrebbe essere rilasciata la prima beta pubblica, quindi entro la fine del 2017 è probabile che tutti i possessori di Xiaomi Mi 6 possano testare Android 8.0 Oreo.

Nel frattempo prosegue il roll out della versione Global Stable di MIUI 9, che è ora disponibile anche per Xiaomi Mi MIX 2, il tri bezel less che ha raccolto, migliorandola, l’ereditĂ  del modello dello scorso anno, che ha aperto nuove strade al design degli smartphone.

Non vi resta che controllare la presenza di un aggiornamento sul vostro Xiaomi Mi MIX 2, mentre per avere maggiori dettagli sulla Closed Beta di Android 8.0 Oreo per Xiaomi Mi6 vi invitiamo a consultare il forum ufficiale di MIUI.

Vai a: Recensione Xiaomi Mi Mix 2: meno spettacolo e più sostanza