Realme X50 5G è il primo smartphone della casa cinese dotato del supporto alle reti di quinta generazione. Presentato il 7 gennaio 2020 in Cina, si tratta di un dispositivo di fascia medio-alta che, com’è tipico dei prodotti del marchio, per attirare nuovi clienti punta molto sul prezzo contenuto e sul rapporto qualità prezzo.

Andiamo a scoprire tutto quello che c’è da sapere su Realme X50 5G, con caratteristiche tecniche, design, software e funzioni, immagini, prezzo e data di uscita.

Caratteristiche tecniche di Realme X50 5G

Realme X50 5G è uno smartphone di fascia medio alta che può contare su generose memorie (ma a questo ci arriveremo). Il primo particolare che salta all’occhio è naturalmente il display 20:9, un’unità LCD da 6,57 pollici a risoluzione Full-HD+ (1080 x 2400 pixel) con frequenza di aggiornamento di 120 Hz e un foro ovale per la doppia fotocamera anteriore.

A muovere il sistema ci pensa il SoC Qualcomm Snapdragon 765G, un chipset nuovo di zecca per il periodo di lancio dello smartphone e che ha saputo stupire nei test. Questo può contare su una CPU octa core a 2,4 GHz e una GPU Adreno 620, oltre che naturalmente sul modem 5G; come anticipato sono presenti generose memorie: 6, 8 o 12 GB di RAM LPDDR4X e 128 o 256 GB di memoria interna UFS 2.1.

Il comparto fotografico di Realme X50 5G è composto da una quadrupla fotocamera posteriore e da una doppia anteriore, che prende posto nel foro del display. Sul retro troviamo il sensore principale Samsung GW1 da 1/1.72″ da 64 MP (pixel da 0,8 micron, apertura f/1.8 e OIS),  il teleobiettivo da 12 MP capace di uno zoom ibrido fino a 20x (con apertura f/2.5), il sensore grandangolare da 8 MP (apertura f/2.25) e quello macro da 2 MP (apertura f/2.4). Per i selfie troviamo invece una doppia fotocamera anteriore con sensore principale da 16 MP (apertura f/2.0 e pixel da 1 micron) e grandangolare da 8 MP (apertura f/2.0 e campo di 105°).

Lato connettività e sensori sono presenti 5G NSA/SA, dual 4G VoLTE, Wi-Fi 802.11 ac dual band, Bluetooth 5.0, GPS, GLONASS, Beidou, NFC e sensore di impronte laterale; per il resto non mancano la porta USB Type-C per la ricarica e il supporto a Dolby Atmos e Hi-Res Audio.

La batteria di Realme 5G è da 4200 mAh e supporta la ricarica rapida fino a 30 W.

Design di Realme X50 5G

Realme X50 5G è uno smartphone dal design moderno e al passo coi tempi, anche se non troppo originale. Disponibile in colorazioni molto particolari, soprattutto quelle della versione Master, ricorda un po’ l’aspetto di altri dispositivi dello stesso periodo.

Nella parte frontale spicca senza dubbio il foro ovale in stile Galaxy S10+ dove risiede la doppia fotocamera, posizionata sulla sinistra; sul retro invece non si possono non notare i numerosi obiettivi dei sensori fotografici, disposti in verticale e sporgenti. Le cornici sono sottili, ma non eccessivamente: in basso è infatti presente un “mento” più spesso rispetto agli altri tre lati.

Le dimensioni non sono da smartphone compatto: Realme X50 5G misura 163,4 x 75,8 x 8,9 mm, con un peso di 202 grammi.

Software e funzioni di Realme X50 5G

Al momento dell’uscita sul mercato, Realme X50 5G dispone di Android 10 in una versione personalizzata dal produttore: si chiama Realme UI e condivide alcuni aspetti e funzionalità della ColorOS di OPPO. Non si tratta del software giusto per chi desidera una versione di Android simile a quella offerta dall’esperienza Google Pixel, ma potrebbe essere apprezzato da chi vuole provare qualcosa di diverso dal “solito”.

Immagini di Realme X50 5G

Prezzo e uscita di Realme X50 5G

Realme X50 5G è stato presentato in Cina il 7 gennaio 2020 ed è disponibile all’acquisto dal 14 gennaio nelle colorazioni Polar White e Glacier Blue (oltre alle due della Master Edition che vedete qui sopra). I prezzi sono i seguenti:

  • 8-128 GB a 2.499 Yuan (circa 322 euro)
  • 6-256 GB a 2.699 Yuan (348 euro)
  • 12-256 GB a 2.999 Yuan (386 euro)
  • 12-256 GB Master Edition a 3.099 Yuan (400 euro)