Mi Fit è un’applicazione di Huami dedicata all’attività fisica e al benessere in generale. Compatibile con le smartband e gli smartwatch di Xiaomi e famiglia, tale servizio è da una parte un punto di riferimento per conoscere i dati sul proprio stato di salute e sulla forma fisica, dall’altro il centro di controllo di tutto quel che riguarda i dispositivi smart che portiamo al polso e non solo. Scopriamo insieme tutto quello che c’è da sapere su Mi Fit, con tanto di caratteristiche, funzioni e compatibilità.

Caratteristiche e funzioni di Mi Fit

Se possedete una Mi Band, uno smartwatch di casa Amazfit, una bilancia Mi Scale o oggetti simili figli di Xiaomi e famiglia, avrete sicuramente sentito parlare di Mi Fit, l’app con la quale interfacciare ognuno di loro. Si tratta di un’applicazione che, come accade pure per Garmin Connect con gli sportwatch e dispositivi Garmin, ad esempio, serve per tenere sotto controllo tutta una serie di oggetti smart che contornano la nostra vita quotidiana. Che si tratti di bilance, orologi o bracciali smart non importa, Mi Fit è il centro a cui tutti loro fanno riferimento.

È di capitale importanza l’aspetto sportivo e legato alle attività fisica, uno dei punti forti di orologi e bracciali, capaci di tener traccia di pedalate, camminate, sedute in palestra e via dicendo, dispositivi che inviano automaticamente tutti i dati registrati proprio a Mi Fit. Questo consente così all’utente di rivedere tutte le statistiche registrate in un’interfaccia semplice e completa che ci aiuta a tenere sotto controllo il nostro stato di salute. Fra i tanti punti cardine che l’app può gestire e dunque mostrare ci sono il battito cardiaco a riposo o durante le sedute d’allenamento, il sonno, il peso e la composizione corporea, le calorie e via dicendo.

E oltre a questo non mancano pure funzioni smart dei dispositivi connessi a Mi Fit. È dunque possibile gestire le notifiche e i promemoria selezionando le app abilitate a inviarci gli avvisi relativi, selezionare le sveglie e via dicendo. Gli avvisi di sedentarietà, i consigli su come migliorare il proprio allenamento in base a statistiche come il battito cardiaco, gli obiettivi, i consigli sul riposo, sia per quanto riguarda il sonno, sia in relazione al bilancio attività fisica-riposo, o ancora i tutorial per una routine più sana ed equilibrata, sono solo alcune delle chicche di Mi Fit, un’app che è in continuo sviluppo pur essendo ormai un caposaldo fra le app dedicate al benessere e allo sport.

Come funziona Mi Fit

Prima cosa da fare per utilizzare Mi Fit è creare un account, un passo obbligato che costa giusto un minuto. L’app vi invita a inserire i vostri dati, con in più qualche obiettivo di attività come i passi giornalieri e vi chiede alcune autorizzazioni per accedere a foto e contenuti multimediali, o per usufruire dei servizi di geolocalizzazione. Fatto questo vi troverete così di fronte alla schermata principale, sede in cui potete notare varie statistiche e, qualche pubblicità.

L’app è suddivisa in vari menù. Quello che tendenzialmente viene utilizzato per la maggiore è evidenziato da una barra superiore ed è composto da quattro finestre scorrevoli rappresentate da colori differenti. La prima schermata è quella principale che vi dicevamo, le restanti riguardano ognuna un’attività specifica (camminata, corsa e ciclismo).

Putacaso non abbiate un dispositivo associato, Mi Fit consente perciò di registrare un’attività. Una schermata dedicata segnala vari dati relativi, come velocità, attuale e media, frequenza cardiaca, distanza, calorie, altitudine, passo, e via dicendo, dati che possono essere gestiti e visualizzati a seconda delle preferenze cliccando su uno dei parametri mostrati. Non mancano chiaramente varie impostazioni aggiuntive per gestire aspetti come la pausa automatica, un promemoria per la velocità o gli avvisi al superamento di una determinata soglia della frequenza cardiaca. Terminata l’attività, Mi Fit mostrerà poi una schermata con indicate tutte le statistiche relative con tanto di grafici e mappa della traccia registrata.

Per utilizzare invece Mi Fit come semplice app companion, dovete invece associare un dispositivo, operazione eseguibile cliccando sull’icona “+” presente nella schermata principale, in alto a sinistra. Fatto questo potrete così scaricare tutti i dati del dispositivo associato e consultarli direttamente in app.

Dispositivi compatibili con Mi Fit

Per quanto riguarda gli smartphone Android, l’app è compatibile con la stragrande maggioranza dei telefoni in commercio perché fra i requisiti è necessario avere a bordo Android 4.4 KitKat o versioni più recenti, per Apple serve invece almeno iOS 9.0 o successive. In quanto a compatibilità con i dispositivi , è chiaro che Mi Fit si associ in via esclusiva con smartband, bilance, smartwatch e scarpe intelligenti di Xiaomi e famiglia.

Scaricare e installare Mi Fit

Mi Fit è disponibile gratuitamente sia sul Google Play Store, sia su App Store. Per scaricare l’app sul vostro smartphone potete perciò affidarvi ai suddetti store oppure, qualora possediate un telefono Android, cliccare direttamente sul badge qui in basso.

Android app sul Google Play