Huawei P10: prezzo, caratteristiche, uscita e notizie in Italia

Huawei P10, lanciato in occasione del Mobile World Congress 2017, è il nuovo top di gamma del produttore cinese che rappresenta una importante evoluzione nel cammino iniziato lo scorso anno con Huawei P9. Quest’anno Huawei ha puntato su un dispositivo compatto ma che non ha niente da invidiare agli altri top di gamma in quanto a prestazioni e funzionalità, abbinandole a nuove colorazioni che lo rendono ancora più bello da vedere.

Il comparto fotografico è stato migliorato e per la prima volta Leica ha collaborato anche alla realizzazione della fotocamera frontale. Cresce la batteria e arriva la nuova interfaccia EMUI 5.1, evoluzione della versione che ha debuttato pochi mesi fa con Huawei Mate 9.

Indice:

Caratteristiche tecniche di Huawei P10

Con una scelta in controtendenza rispetto alla concorrenza, Huawei P10 punta sulle dimensioni compatte, grazie a un display FullHD (1920 x 1080) da 5,1 pollici protetto da un vetro Gorilla Glass 5 con finitura 2,5D. Lo chassis completamente metallico è disponibile in versione standard o con finitura Shining molto più brillante, resistente a graffi e ditate, pur mantenendo un’ottima maneggevolezza.

Il SoC è il Kirin 960 di HiSilicon, dotato di una CPU octa core (4 core Cortex-A73 a 2,4GHz e 4 core Cortex-A53 a 1,8GHz) e GPU ARM Mali-G71MP8. La RAM, di topo LPDDR4 ammonta a 4GB mentre la memoria interna è di 64GB, espandibile con microSD fino a 256GB.

Ancora una volta Huawei ha prestato particolare attenzione al comparto fotografico, realizzato in collaborazione con Leica che in questa occasione ha contribuito anche all’ottimizzazione della fotocamera frontale. Sulla parte posteriore di Huawei P10 troviamo la nuova dual camera 2.0 dotata di un sensore RGB da 12 megapixel e uno in bianco e nero da 20 megapixel e grazie ad algoritmi di fusione avanzati permette a Huawei P10 funzionalità tecniche e artistiche di livello superiore. Gli obiettivi SUMMARIT-H con apertura focale f/2.2, l’autofocus laser e la stabilizzazione ottica dell’immagine garantiscono immagini di qualità superiore anche in condizioni di scarsa luminosità. è inoltre possibile registrare video in modalità 4K, così ricca di dettagli da poter essere proiettata anche su grandi schermi.

Le funzionalità ritratto includono una tecnologia di riconoscimento facciale 3D che identifica più di 190 punti del viso e permette di valorizzare il ritratto grazie alle funzioni di illuminazione dinamica. L’effetto bokeh naturale è disponibile sia a colori sia in bianco e nero e può essere modificato anche dopo aver scattato l’immagine.

La fotocamera anteriore di Huawei P10 utilizza un nuovo sensore da 8 megapixel con apertura focale f/1,9 in grado di rilevare se si sta scattando un selfie da soli o in compagnia, attivando in questo caso il grandangolo. La funzione Highlights, sviluppata in collaborazione con GoPro, crea una serie di video partendo dalle immagini scattate, completandola con transazioni e tracce musicali.

La batteria da 3200mAh di Huawei P10 unita alla nuova EMUI 5.1, basata su Android 7.0 Nougat, permette una autonomia ancora migliore del predecessore. Lo smartphone supporta la ricarica rapida e dispone del meccanismo di protezione Super Safe 5 che monitora in tempo reale tensione, corrente e temperatura per garantire la massima sicurezza ed efficienza.

La connettività WiFi più stabile e veloce grazie alla tecnologia 2×2 MIMO mentre quella cellulare supporta le reti 4G/LTE, compresa ovviamente la banda 20. Troviamo inoltre Bluetooth 4.2, NFC, GPS/Glonass/Galileo/BDS.

Il lettore di impronte digitali di Huawei P10 è integrato nella parte anteriore e nascosto al di sotto del vetro frontale e permette utilizzare delle gesture per emulare il tasto indietro e il tasto multitasking. Completano la dotazione tecnica un connettore USB Type-C e il jack audio da 3,5 millimetri.

Design di Huawei P10

Dal punto di vista estetico Huawei P10 non stravolge le linee utilizzate sul predecessore anche se i bordi posteriori sono ora curvi e le linee sembrano complessivamente ammorbidite. Ritroviamo il vetro che copre la doppia fotocamera posteriore mentre qualcuno potrebbe trovare parecchie somiglianze con iPhone per quanto riguarda il design delle antenne, che segue il design della scocca. Lo spessore è decisamente ridotto e si attesta sui 6,.9 millimetri, un buon risultato che contribuisce alla sensazione di leggerezza.

Pur non avendo una particolare ottimizzazione delle cornici, in particolare quella superiore e quella inferiore, Huawei P10 si tiene facilmente in mano e risulta abbastanza comodo da utilizzare anche con una sola mano. Sono presenti diverse topologie di finitura per la parte posteriore del telefono: si va da quella più ruvida a una liscia per arrivare alla cover rifinita al diamante che non trattiene le impronte ed è resistente ai graffi e all’usura in generale.

Il design quindi è buono ma forse Huawei avrebbe potuto osare di più, dando una maggiore identità al proprio top di gamma che non è dotato di quel tocco di personalità in più che non avrebbe certamente guastato.

Immagini di Huawei P10

Video recensione di Huawei P10

Prezzo e uscita di Huawei P10

Huawei P10 arriverà sul mercato italiano il 30 marzo nelle colorazioni Prestige Gold, Graphite Black e Mystic Silver a un prezzo consigliato di 679,90 euro. Nelle settimane successive sarà disponibile anche la colorazione Dazzling Blue.

Vai a:

Huawei P10

Immagine Huawei P10
Display
5.1 pollici, 1080 x 1920 pixel
Processore
4x2.4 GHz Cortex-A73 + 4x1.8 GHz Cortex-A53 core

Fotocamera
20 Mp
Android
Android 7.0 Emotion UI 5.1 Nougat

Notizie su Huawei P10

Top