Samsung Galaxy S7 esplode nel Regno Unito, Xiaomi Mi Max e Mi 4c in Cina

Samsung Galaxy S7, Xiaomi Mi Max e Xiaomi Mi 4c sono i protagonisti di nuovi episodi che hanno visto i device esplodere rispettivamente nel Regno Unito e in Cina.

Samsung Galaxy S7 esplode nel Regno Unito

Il Samsung Galaxy Note 7 non è l’unico smartphone al mondo ad esplodere e l’episodio accaduto qualche giorno fa con protagonista un Galaxy S7 Edge ne è la conferma. Le esplosioni nel mondo degli smartphone non sono una novità e se il Galaxy Note 7 è stato il protagonista principale degli ultimi frequenti episodi sgradevoli non significa che altri dispositivi non possano avere analoghi problemi.

Uno dei nuovi episodi è accaduto in un ristorante nel Regno Unito e il protagonista è un Samsung Galaxy S7. Alcune telecamere del locale hanno filmato l’accaduto:

Nel filmato si vede chiaramente un uomo che si alza dal suo tavolino spaventato dall’accaduto e subito dopo lo stesso tavolo, dove è appoggiato lo smartphone, viene avvolto da una nube di fumo bianco. Il possessore dello smartphone afferma di non aver avuto il dispositivo in carica anche se dal filmato non è chiaro se fosse presente un power bank connesso allo stesso.

L’azienda sud coreana conferma l’assenza di difetti di fabbrica sui Galaxy S7 in commercio ma continuerà ad indagare sull’accaduto.

Xiaomi Mi Max e Xiaomi Mi 4c esplodono in Cina

Gli altri episodi hanno visto come protagonisti due smartphone del colosso cinese Xiaomi. Stiamo parlando del Mi Max e del Mi 4c: il primo è esploso mentre era connesso ad un caricatore da viaggio originale mentre il secondo ha causato ustioni di terzo grado alla persona che lo aveva nella tasca dei suoi pantaloni.

Entrambi i prodotti, a detta dei diretti interessati, sono stati acquistati negli store ufficiali Xiaomi. L’azienda cinese sta indagando su entrambi gli accaduti.

Voi cosa ne pensate? Fatecelo sapere nei commenti.

Fonte, Fonte

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • Diego Rescalli

    Ma ragazzi… È da quando c’è stato l’avvento del note 7 che ora tutti gli smartphone esplodono… OK che Samsung fa batterie scadenti, ma quando non c’era ancora il note 7 tutti questi incidenti non c’erano… Chissà come mai…

    • Errore… ci sono sempre stati, seppur in misura minore che per note 7… e di tutti i produttori, compresa Apple…

      • Diego Rescalli

        Si OK, ma in misura molto minore

  • Stefano

    A distanza di 6 mesi dalla messa in commercio, dubito possa trattarsi di un difetto di produzione sui Galaxy S7

  • leonida73

    Che a parte il caso note 7 in cui direttamente l’azienda, e velocemente, la casa produttrice ha ammesso il problema, tutte le Marche e brand di smartphone hanno subito incidenti estemporanei con queste batterie al litio

  • Matteo

    Che ignoranti! Non è esploso, quello era il nuovo sistema di antifurto a nebbiogeno integrato nel telefono.

  • definitivamenteforse

    La Apple sempre più indietro non ha l’opzione generatore di fumo né quella “fuoco d’artificio”!!!

    • leonida73

      Ce l’ha c’è l’ha… Ci sono casi su aifonquattro 3, 4, 6…. Ma come per questi casi in articolo sono casi isolati

  • Danilo Freiles

    Credo proprio che la prossima certificazione non farà riferimento alla profondità alla quale possono resistere in acqua…

  • nik

    Viste le caratteristiche hardware, direi che è vero che i top gamma sono proprio delle bombe :)

  • Adriano

    …siamo sotto attacco!!!!!!!

  • Skhammy

    Beh, pare che anche gli smartphone vogliano il loro capodanno…

Top