Quali Samsung Galaxy, a maggio 2019, ricevono le patch di sicurezza? E con che frequenza?

Quali Samsung Galaxy, a maggio 2019, ricevono le patch di sicurezza? E con che frequenza?
{ "img": {"small":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2017\/03\/Samsung_Galaxy_S8_S7_Edge_tta_2-460x259.jpg","medium":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2017\/03\/Samsung_Galaxy_S8_S7_Edge_tta_2-635x357.jpg","large":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2017\/03\/Samsung_Galaxy_S8_S7_Edge_tta_2.jpg","full":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2017\/03\/Samsung_Galaxy_S8_S7_Edge_tta_2.jpg","retina":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2017\/03\/Samsung_Galaxy_S8_S7_Edge_tta_2.jpg"}, "title": "Quali Samsung Galaxy, a maggio 2019, ricevono le patch di sicurezza? E con che frequenza?" }

I nostri smartphone e tablet sono per gli hacker un ghiottissimo caveau ricco di informazioni più o meno sensibili, più o meno “remunerative”, ed è compito di Google e dei vari produttori scovare puntualmente le vulnerabilità e porvi rimedio nel minor tempo possibile.

Per assolvere questo compito nascono gli aggiornamenti di sicurezza o patch, rilasciate mensilmente da Google per Android e ulteriormente integrate dai singoli produttori con i provvedimenti che riguardano le diverse personalizzazioni operate sul robottino.

Processo che naturalmente va ripetuto per ogni modello in gamma che gode del supporto ufficiale e che di conseguenza impegna a lungo gli ingegneri delle Case con listini ampi e variegati. Come Samsung, che in un anno lancia parecchi modelli di smartphone e tablet bisognosi di attenzioni post vendita, allo stesso modo dei modelli lanciati negli anni precedenti.

In definitiva, quali sono ad oggi i Samsung Galaxy che ricevono le patch di sicurezza? E con quale frequenza? Per rispondere a quest’ultima domanda è necessario inquadrare tre categorie: la schiera dei prodotti che ricevono le patch mensilmente, quelli che le ottengono ogni tre mesi e gli altri a cui spettano solo in caso di necessità, e cioè quando viene scovata una vulnerabilità critica o ne viene risolta una passata.

Samsung Galaxy che ricevono patch di sicurezza mensili

  • Galaxy S9, Galaxy S9+, Galaxy S10Galaxy S10+, Galaxy S10e
  • Galaxy Note 8, Galaxy Note 9
  • Galaxy S7 Active, Galaxy S8, Galaxy S8+, Galaxy S8 Active
  • Galaxy A5 (2017), Galaxy A8 (2018)

Samsung Galaxy che ricevono patch di sicurezza trimestrali

  • Galaxy S7, Galaxy S7 Edge, Galaxy S8 Lite, Galaxy Note FE
  • Galaxy A5 (2016), Galaxy A6, Galaxy A6+, Galaxy A7 (2018)
  • Galaxy A8+ (2018), Galaxy A8 Star, Galaxy A8s, Galaxy A9 (2018)
  • Galaxy A2 Core, Galaxy A10, Galaxy A20, Galaxy A20e, Galaxy A30, Galaxy A40, Galaxy A50, Galaxy A60, Galaxy A70
  • Galaxy J2 (2018), Galaxy J2 Core, Galaxy J3 (2017), Galaxy J3 Top
  • Galaxy J4, Galaxy J4+, Galaxy J4 Core, Galaxy J5 (2017), Galaxy J6, Galaxy J6+
  • Galaxy J7 (2017), Galaxy J7 Duo, Galaxy J7 Max, Galaxy J7 Neo, Galaxy J7 Top, Galaxy J7 Prime 2, Galaxy J7+, Galaxy J8
  • Galaxy M10, Galaxy M20, Galaxy M30
  • Galaxy Tab A (2017), Galaxy Tab A 10.5 (2018), Galaxy Tab A 10.1 (2019), Galaxy Tab A 8 Plus (2019), Galaxy Tab Active 2
  • Galaxy Tab S4, Galaxy Tab S5e, Galaxy Tab E 8 Refresh, Galaxy View 2

Samsung Galaxy che ricevono patch di sicurezza solo quando necessario

  • Galaxy A3 (2016), Galaxy A3 (2017), Galaxy A7 (2017)
  • Galaxy J3 Pop, Galaxy J5 (2016), Galaxy J5 Prime, Galaxy J7 (2016), Galaxy J7 Prime, Galaxy J7 Pop
  • Galaxy Tab A 10.1 (2016), Galaxy Tab S2 L Refresh, Galaxy Tab S2 S Refresh, Galaxy Tab S3
Fonte: Sammobile
Condividimi!